prenota_spazio

Anno 3°

venerdì, 14 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : gallicano

Cooperative di comunità, un progetto di sviluppo per arrestare lo spopolamento

venerdì, 7 dicembre 2018, 15:25

In genere sono costituite da quasi tutti i cittadini di un borgo o di un paese. In questo caso giovani e donne sono i primi promotori. Sono le cooperative di comunità, nate per superare la crisi e lo spopolamento, e la Regione Toscana ha deciso di investire un milione e 200 mila euro nei loro progetti più interessanti.

Ad aprile, quando è stato annunciato il bando, erano stati stanziati 400 mila euro. Ma poi così tante sono state le domande presentate che la giunta ha deciso di aumentare le risorse a disposizione, pronta ad aggiungere altri 800 mila euro nel bilancio 2019 che dovrà essere approvato entro la fine dell'anno. In 32 hanno risposto infatti al bando, anche se solo 25 avevano i requisiti indispensabili: il triplo di quelle ipotizzate ed anche se molte sono ancora da costituire si tratta di una cifra impensabile pochi mesi fa, visto che in tutta Italia lo scorso anno si contavano solo una settantina di queste esperienze.

C'è chi punta al turismo sostenibile o alla valorizzazione dell'ambiente o dei beni culturali del posto. C'è chi pensa all'agricoltura, alla pesca o alla promozione di altre eccellenze enogastronomiche. Tutti investiranno comunque gli utili in servizi ai residenti o per la manutenzione di sentieri, strade, arredi urbani ed altri beni comuni. Un modo, concreto, anche per combattere lo spopolamento dei borghi più isolati.

Tra i 25 progetti di altrettante cooperative di comunità, costituite o da costituire, ammesse a contributo e che la regione intende finanziare uno riguarda il comune di Gallicano. L'intervento, nello specifico, si riferisce alla frazione di Verni e si inserisce all'interno di un progetto più ampio avviato in collaborazione con altri comuni della Garfagnana e della Lunigiana, con cui Gallicano ha sottoscritto una convenzione per la costituzione dell'Ecomuseo delle Alpi Apuane. Con la cooperativa di comunità da costituire a Fabbriche di Vergemoli si punta a sviluppare attività che possano produrre reddito e permettano ai giovani di restare nel borgo, arrestandone lo spopolamento. Si va dalla ripresa di attività legate alla filiera corta agricola e pastorale ai servizi e le escursioni legati al turismo, da attività commerciali collegate con le aziende agricole all'albergo diffuso fino alla riattivazione della storica produzione e lavorazione della seta. Nel progetto rientrano anche la manutenzione permanente del territorio e servizi al cittadino.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


giovedì, 13 dicembre 2018, 16:16

Maltempo, scatta l'allerta vento

Masse d'aria fredda di origine continentale continuano ad affluire sulla Toscana favorendo deboli nevicate fino a bassa quota in Appennino. Da nord-est atteso l'arrivo di venti di Grecale da moderati a forti


giovedì, 13 dicembre 2018, 16:04

Gli alunni delle scuole di Villa Collemandina a lezione di sicurezza dagli Autieri

Questa mattina, il presidente Massimo Turri assieme alla responsabile del gruppo di Villa Collemandina Maria Teresa Nelli, e ad un buon numero di volontari del territorio, hanno incontrato gli alunni delle scuole elementari del capoluogo e di Corfino


Prenota questo spazio


giovedì, 13 dicembre 2018, 14:41

Disservizi Ctt Nord, Montemagni (Lega): "Viaggiare prima dell'alba su bus gelati non è accettabile"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, interviene dopo le denunce fatte dai sindacati dei trasporti sui disagi per i lavoratori che si spostano sulla tratta Piazza al Serchio - Diecimo


giovedì, 13 dicembre 2018, 11:38

Rsu Fistel Cisl-Cgil-Ugl: “Pullman inadeguati e disagi per i lavoratori”

Ancora disagi per i lavoratori che si spostano sulla tratta Piazza al Serchio - Diecimo. Le rsu Fistelcisl Cigl e Ugl tornano a denunciare gravi disservizi sui mezzi fatiscenti della vai bus, l’ultimo dei quali la mancanza del riscaldamento nelle fredde mattine di dicembre


giovedì, 13 dicembre 2018, 09:26

"I lavoratori e le lavoratrici Ctt Nord sono allo stremo": la denuncia dei sindacati

Cgil, Uiltrasporti e Faisa Cisal denunciano un'escalation di episodi di aggressione verbale e fisica da parte degli utenti nei confronti del personale tutto di Ctt Nord, acuiti dai numerosi disservizi che quotidianamente si presentano sulle linee di Tpl della provincia di Lucca


giovedì, 13 dicembre 2018, 08:51

Mercatino di Natale per le vie di Camporgiano

Domenica 16 dicembre, in occasione della tradizionale festa di S. Lucia, a Camporgiano torna l’appuntamento con il “mercatino di Natale”, distribuito lungo le vie del paese. Tale giornata, organizzata dal Centro commerciale naturale di Camporgiano e in collaborazione con il locale comune, la Pro Loco e l’Ascr Camporgiano, inizierà a...