prenota

Anno 3°

domenica, 13 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Due milioni e mezzo per rafforzare gli interventi dei poli tecnico-professionali

giovedì, 6 dicembre 2018, 09:58

E' stata approvata la graduatoria dei progetti per la realizzazione di interventi rafforzativi dei poli tecnico-professionali. I progetti sono finanziati con risorse del Por Fse 2014-20 e fanno parte del progetto regionale Giovanisì finalizzato all'autonomia dei giovani.

Già nel 2015 era stata sovvenzionata questa linea di intervento, che aveva coinvolto aziende, istituti scolastici ed alunni in percorsi formativi altamente professionalizzanti. Con questo nuovo avviso vengono adesso finanziati diciassette nuovi progetti per un importo totale di circa 2 milioni e mezzo di euro, in sei differenti filiere formative: agribusiness (un progetto); energia (due); Ict (due); sistema moda (due); meccanica (tre); turismo e cultura (sette). Le aree territoriali coinvolte sono in prevalenza quella di Firenze e le province di Lucca, Livorno, Massa, Pisa, Siena, Arezzo e Prato. I progetti finanziati sono stati presentati da partenariati costituiti in associazioni temporanee d'impresa in cui il soggetto capofila è un istituto scolastico. Il partenariato minimo comprende due scuole, un'impresa della filiera di riferimento e un'agenzia formati va accreditata.

"Visto l'ottimo successo del precedente avviso, abbiamo riproposto questa misura, allo scopo di rafforzare l'efficacia, in termine di sbocco professionale, degli istituti tecnici e professionali", afferma l'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, che spiega anche come "con questi finanziamenti si consente agli istituti di realizzare curvature al sistema di istruzione che facciano specifico riferimento ai fabbisogni formativi espressi dalla filiera strategica di riferimento dell'intervento" e che "l'obiettivo prioritario è l'acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti per gli alunni coinvolti, nell'ottica di ridurre la dispersione scolastica e sviluppare l'occupazione".

Gli interventi previsti, in linea di massima, consistono in cinque fasi di attività: analisi dei fabbisogni formativi e progettazione congiunta tra scuola ed impresa; attuazione di una didattica di laboratorio in grado di creare connessione tra scuole ed imprese; orientamento congiunto tra istituti scolastici ed aziende comprendente il riorientamento e l'orientamento in uscita anche verso l'istruzione tecnica superiore; comunicazione e disseminazione; monitoraggio. Destinatari saranno almeno cento studenti in rappresentanza di tutte le scuole che parteciperanno ai progetti. I percorsi formativi, infine, avranno una durata minima di cento ore ad allievo, alle quali devono essere aggiunte le ore di orientamento. Tali attività formative potranno essere riconosciute, a tutti gli effetti, come ore di alternanza scuola-lavoro.

 


Questo articolo è stato letto volte.


pontecosi


tuttonatura2016


vino


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


domenica, 13 ottobre 2019, 22:42

"I luoghi di San Galgano", conferenza di Andrea Conti

Il professor Andrea Conti interverrà nell'ambito di una conferenza dal titolo: "I luoghi di San Galgano al di fuori della Val di Merse: viaggio in Garfagnana e in Val di Chiana", che si terrà sabato, 19 ottobre, alle 17, nel Museo Civico e Diocesano di Arte Sacra di Palazzo Taddei,...


domenica, 13 ottobre 2019, 10:08

Uniti per Gallicano: "Si convochi consiglio per discutere della questione del depuratore"

I consiglieri comunali di “Uniti per Gallicano”, Furio Valiensi, Zelmiro Corti, Antonella Pellegrinotti e Federico Poli hanno richiesto di convocare un consiglio comunale sulla realizzazione di un nuovo impianto di depurazione


Prenota questo spazio


sabato, 12 ottobre 2019, 15:06

Inaugurata la mostra "Oltre il Dolore" di David Bonaventuri

Taglio del nastro per la mostra "Oltre il Dolore" di David Bonaventuri, inaugurata nel municipio del comune di Castiglione di Garfagnana


sabato, 12 ottobre 2019, 14:33

Brutta caduta per un 60enne: con Pegaso a Cisanello

E' rotolato per una decina di metri lungo un dirupo fino a fermarsi sull'asfalto della strada. Brutta avventura per un uomo di 60 anni, di Calci (Pisa), che è stato soccorso stamattina, alle 11.40, a Campocatino nel comune di Vagli di Sotto


venerdì, 11 ottobre 2019, 18:05

Poli su surroga consigliere: "Minoranza strumentalizza, non mi dimetto"

Il sindaco di Minucciano Nicola Poli interviene per fare alcune precisazioni in merito alla surroga del consigliere Vittorio Torre, con il subentro di Laura Menchelli, dopo le polemiche sollevate dal gruppo di minoranza, guidato da Loris Anchesi, che è arrivato addirittura a chiedere le dimissioni dello stesso primo cittadino sulla...


giovedì, 10 ottobre 2019, 12:08

A Ferrara un confronto tra i comuni partecipanti al progetto “Ducato Estense”

Nei giorni scorsi, si è tenuto a Ferrara un importante confronto tra i comuni partecipanti al grande progetto “Ducato Estense”, durante il quale è stata promossa una verifica in merito ai progetti finanziati dalla delibera CIPE del maggio 2016, tra i quali risultano compresi i cinque comuni della Garfagnana


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio