prenota_spazio

Anno 3°

lunedì, 21 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

L’antico tricolore sventolato a Pieve Fosciana nel 1848 donato al comune

sabato, 12 gennaio 2019, 13:08

Pieve Fosciana è il “paese del tricolore”: il motivo risale al 1831 quando, nel paese, sventolò la futura bandiera italiana in seguito ai moti rivoluzionari a Modena guidati dal patriota Ciro Menotti. Ciò si ripetè anche nel 1848. Una di queste bandiere, presumibilmente confezionata a mano, è stata gelosamente conservata fino ad oggi in una teca dagli eredi di Giovan Battista Tognarelli, ardente patriota pievarino, già artefice dell’insurrezione locale del 1831 dove arditamente un’altra bandiera fu esposta dal terrazzino della sua casa adiacente alla Chiesina di San Giuseppe.

Lo scorso anno è scomparsa la pronipote Concetta che per anni aveva conservato integro il prezioso cimelio, mettendolo a disposizione dell’amministrazione comunale ogni qualvolta ce ne era stato bisogno.

Oggi, sabato 12 gennaio il figlio Luca si è recato in comune a Pieve Fosciana e, alla presenza del sindaco Francesco Angelini e dell’assessore Claudio Bertucci, ha consegnato loro a titolo definitivo il prezioso cimelio che verrà esposto perennemente nella sala consigliare. “Questa è stata la volontà di mia madre Concetta” ha sottolineato.

Il sindaco Francesco Angelini ha ringraziato a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità ed ha poi dichiarato: “Sarà compito degli amministratori conservare questo importante reperto storico così come è stato curato dagli eredi Tognarelli ed in particolare dalla signora e amica Concetta. L’auspicio è che anche la famiglia Pesetti, custode attenta e premurosa della bandiera del 1831, decida anch’essa di farne donazione al comune”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


lunedì, 21 gennaio 2019, 13:41

Fondazione Crl, 42 milioni in 10 anni per l'edilizia scolastica

Tra gli interventi più rilevanti ci sono la nuova edificazione della primaria di Coreglia Antelminelli e ben due istituti di nuova costruzione a Piazza al Serchio


lunedì, 21 gennaio 2019, 11:37

Verso l'accordo di rilancio del museo etnografico di S. Pellegrino in Alpe

In questi giorni si è tenuta a Palazzo Ducale a Lucca una riunione operativa per la definizione del protocollo d'intesa coordinata dal consigliere provinciale con delega alle politiche della Valle del Serchio e della Garfagnana Andrea Carrari e della dirigente competente per la valorizzazione dei beni culturali della provincia Rossana Sebastiani


Prenota questo spazio


lunedì, 21 gennaio 2019, 10:52

Elezioni, nasce il gruppo "Confederazione Civica Toscana"

Il neo gruppo "Confederazione civica Toscana" annuncia la sua ascesa in campo in vista delle prossime elezioni amministrative in Valle del Serchio


domenica, 20 gennaio 2019, 11:47

Inaugurata a Fabbriche di Vergemoli una cooperativa di comunità

Anche Fabbriche di Vergemoli è pronta a migliorarsi grazie alla cooperativa di comunità sostenute della Regione Toscana. L'iniziativa serve a favorire lo sviluppo di aree e territori marginali che però un domani, se aiutati ed incentivati, potrebbero tornare ad essere trainanti per l'economia e la vita dei loro abitanti


sabato, 19 gennaio 2019, 17:45

Giorno della memoria, inaugura mostra a Gallicano

La mostra “Nel vento e nel ricordo, storie di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca”, a cura di Silvia Quintilia Angelini, Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi, sarà inaugurata martedì 22 gennaio a Gallicano nei locali del Ciaf alle 11


sabato, 19 gennaio 2019, 12:18

Paolo Giulietti è il nuovo arcivescovo di Lucca

Ha fama di essere un "pastore dei giovani" il nuovo arcivescovo della diocesi di Lucca, monsignor Paolo Giulietti, 55 anni, finora vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve e vicario Generale di quella diocesi. La nomina è stata resa nota oggi, nel salone dell'arcivescovado da monsignor Italo Castellani, arcivescovo uscente


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio