prenota_spazio

Anno 3°

domenica, 19 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : vagli sotto

Coltelli (Pd): "Asfaltature in centro storico, Puglia faccia un passo indietro"

venerdì, 15 marzo 2019, 14:04

Il segretario comunale del Pd di Vagli Sotto, Enzo Coltelli, interviene dopo i lavori di ripristino del manto stradale lungo la strada San Regolo e via Umberto I°, poste nel centro storico di Vagli Sotto, ed altri interventi non individuati nel centro storico di Roggio.

"Con determina n° 30 del 28 febbraio 2019 - esordisce Coltelli - il sindaco di Vagli Sotto Mario Puglia, in qualità di responsabile del servizio tecnico, ha affidato, per l’importo di 4.831,50 euro (oltre IVA) i lavori di ripristino del manto stradale lungo la strada San Regolo e via Umberto I°, poste nel centro storico di Vagli Sotto, ed altri interventi non individuati nel centro storico di Roggio, ripristino da eseguirsi con la messa in opera di asfalto".

"Fino a questo punto non ci sarebbe niente di strano - incalza il segretario - se non il fatto che i lavori eseguiti, come si vede dalle foto allegate, sono proprio consistiti nella stesura di asfalto all’interno di un bellissimo centro storico sull’esistente selciato in pietra di via S. Regolo che collega la piazza della Chiesa Romanica al cimitero storico di Vagli Sotto. Non volendo entrare nel merito al fatto se tali interventi siano o meno in linea con il regolamento urbanistico, se siano oggetto di rilascio di autorizzazione paesaggistica o no, e quindi se siano stati autorizzati o meno dalla soprintendenza o altri enti preposti, vorrei fare presente all'amministrazione comunale di Vagli Sotto, che a quanto pare non se ne rende conto, che quasi tutti i paesani di Vagli hanno fatto ottimi interventi di recupero ai propri fabbricati ed a maggiore ragione l’amministrazione comunale dovrebbe fare interventi di recupero consoni".

"Leggendo qualche post del Puglia, dove cercando di riparare in “corner” (scrivendo che è prematuro criticare tali lavori perché non ancora finiti), paventa la messa in opera sopra tale asfalto di altro del tipo ecologico (prodotto con colore marrone) - incalza Coltelli -, mi sembra che le cose siano ancora peggiori. Primo perché la modesta cifra stanziata sicuramente non è sufficiente e pertanto deve essere eseguito nuovo impegno e, stanti così le cose, significa che non vi è un minimo di programmazione né progettazione". 

"Tutti questi - spiega - sono problemi, ma il più grande è che l’intervento eseguito all’interno di un centro storico, così come ammesso da tutti, è inadeguato cioè orrendo. Puglia faccia un passo indietro, rilevi quell’asfalto e faccia un recupero come si deve, ripristinando in modo adeguato l’esistente selciato o ponendo in opera un nuovo selciato in pietra così come fatto dalle amministrazioni che l’hanno preceduta e non dica che mancano i soldi dopo tutti i milioni che dice di avere speso".

"Il mio appello - conclude Coltelli - va anche all’assessore Franchi, responsabile al rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche, che, visto il ruolo che ricopre, sicuramente ha maggiore sensibilità a tali problematiche. Se è vero che a Vagli si vuole sviluppare il turismo e quindi fare venire persone (e non solo scrivere che vengono), sarebbe preferibile fare qualche inutile statua e qualche parata in meno e curare maggiormente questi aspetti. Sinceramente, prima di questo caso, non avevo mai avuto riscontro di un'amministrazione che, non solo aveva eseguito, ma neanche pensato all’interno di un centro storico di asfaltare selciato in pietra".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


sabato, 18 maggio 2019, 13:10

Pronto Soccorso: pubblicato l'avviso per 150 nuovi medici da inserire a livello regionale

Per continuare a garantire l'erogazione dei livelli essenziali di assistenza nell'ambito del sistema di emergenza urgenza, la Regione Toscana ha messo in campo una serie di misure straordinarie, grazie a due delibere approvate alla fine del mese di aprile, in grado di fornire delle risposte importanti


sabato, 18 maggio 2019, 12:09

"Cascio in Festa 2019" rinviata a data da destinarsi

La tanto attesa manifestazione "Cascio in Festa 2019" ospitata, chiaramente, dal paese di Cascio domenica 19 maggio, è stata rinviata a data da destinarsi a causa delle brutte previsioni meteo che caratterizzano tale giornata


Prenota questo spazio


venerdì, 17 maggio 2019, 15:15

La Camera di Commercio premia le imprese: tante della Valle del Serchio

Domenica 19 maggio alle 10, nell'Auditorium Chiesa di San Francesco, torna l'appuntamento con la cerimonia di premiazione della "Fedeltà al lavoro e del Progresso economico", promossa come ogni anno dalla Camera di commercio di Lucca. Saranno consegnati 84 premi a dipendenti, imprese, imprenditori e amministratori della provincia di Lucca


venerdì, 17 maggio 2019, 15:09

Risulta positivo all'alcol-test: denuncia e patente ritirata

Denunciato per guida in stato di ebbrezza un uomo 51enne di Sillano-Giuncugnano, fermato per un controllo a Piazza al Serchio mentre era alla guida della propria auto


venerdì, 17 maggio 2019, 13:00

"Cascio in Festa 2019": la regina sarà ancora la criscioletta

Manca veramente pochissimo all'evento "Cascio in Festa 2019" di domenica 19 maggio ospitato dal paese di Cascio che tutta la Garfagnana, e non solo, sta attendendo


venerdì, 17 maggio 2019, 09:55

Fondazione CRL: aperto il “Bando Innovazione Scolastica”

Ancora la scuola tra le priorità della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. È infatti aperto il bando annuale “Innovazione scolastica” per l’attribuzione di contributi valevoli per il 2019, che ha per obiettivo il sostegno a progetti e iniziative che promuovano l’innovazione in campo educativo


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio