prenota_spazio

Anno 3°

lunedì, 18 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : vagli sotto

Coltelli (Pd): "Asfaltature in centro storico, Puglia faccia un passo indietro"

venerdì, 15 marzo 2019, 14:04

Il segretario comunale del Pd di Vagli Sotto, Enzo Coltelli, interviene dopo i lavori di ripristino del manto stradale lungo la strada San Regolo e via Umberto I°, poste nel centro storico di Vagli Sotto, ed altri interventi non individuati nel centro storico di Roggio.

"Con determina n° 30 del 28 febbraio 2019 - esordisce Coltelli - il sindaco di Vagli Sotto Mario Puglia, in qualità di responsabile del servizio tecnico, ha affidato, per l’importo di 4.831,50 euro (oltre IVA) i lavori di ripristino del manto stradale lungo la strada San Regolo e via Umberto I°, poste nel centro storico di Vagli Sotto, ed altri interventi non individuati nel centro storico di Roggio, ripristino da eseguirsi con la messa in opera di asfalto".

"Fino a questo punto non ci sarebbe niente di strano - incalza il segretario - se non il fatto che i lavori eseguiti, come si vede dalle foto allegate, sono proprio consistiti nella stesura di asfalto all’interno di un bellissimo centro storico sull’esistente selciato in pietra di via S. Regolo che collega la piazza della Chiesa Romanica al cimitero storico di Vagli Sotto. Non volendo entrare nel merito al fatto se tali interventi siano o meno in linea con il regolamento urbanistico, se siano oggetto di rilascio di autorizzazione paesaggistica o no, e quindi se siano stati autorizzati o meno dalla soprintendenza o altri enti preposti, vorrei fare presente all'amministrazione comunale di Vagli Sotto, che a quanto pare non se ne rende conto, che quasi tutti i paesani di Vagli hanno fatto ottimi interventi di recupero ai propri fabbricati ed a maggiore ragione l’amministrazione comunale dovrebbe fare interventi di recupero consoni".

"Leggendo qualche post del Puglia, dove cercando di riparare in “corner” (scrivendo che è prematuro criticare tali lavori perché non ancora finiti), paventa la messa in opera sopra tale asfalto di altro del tipo ecologico (prodotto con colore marrone) - incalza Coltelli -, mi sembra che le cose siano ancora peggiori. Primo perché la modesta cifra stanziata sicuramente non è sufficiente e pertanto deve essere eseguito nuovo impegno e, stanti così le cose, significa che non vi è un minimo di programmazione né progettazione". 

"Tutti questi - spiega - sono problemi, ma il più grande è che l’intervento eseguito all’interno di un centro storico, così come ammesso da tutti, è inadeguato cioè orrendo. Puglia faccia un passo indietro, rilevi quell’asfalto e faccia un recupero come si deve, ripristinando in modo adeguato l’esistente selciato o ponendo in opera un nuovo selciato in pietra così come fatto dalle amministrazioni che l’hanno preceduta e non dica che mancano i soldi dopo tutti i milioni che dice di avere speso".

"Il mio appello - conclude Coltelli - va anche all’assessore Franchi, responsabile al rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche, che, visto il ruolo che ricopre, sicuramente ha maggiore sensibilità a tali problematiche. Se è vero che a Vagli si vuole sviluppare il turismo e quindi fare venire persone (e non solo scrivere che vengono), sarebbe preferibile fare qualche inutile statua e qualche parata in meno e curare maggiormente questi aspetti. Sinceramente, prima di questo caso, non avevo mai avuto riscontro di un'amministrazione che, non solo aveva eseguito, ma neanche pensato all’interno di un centro storico di asfaltare selciato in pietra".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


lunedì, 18 marzo 2019, 14:39

Acquistano legname di sospetta provenienza: denunciati

I militari della stazione dei carabinieri forestali di Camporgiano, nei giorni scorsi, hanno segnalato all'autorità giudiziaria due persone per aver ricevuto del legname, di sospetta provenienza, senza averne accertata la legittima origine


lunedì, 18 marzo 2019, 12:38

Corso di ceramica alla scuola primaria e dell’infanzia di Fabbriche di Vergemoli

Con l’occasione di sporcarsi un po’ e con la volontà di creare qualcosa con le proprie mani per i bambini della scuola primaria e dell’infanzia di Fabbriche di Vergemoli è iniziato un corso di ceramica


Prenota questo spazio


lunedì, 18 marzo 2019, 12:25

Due denunce per possesso abusivo di armi

Denunciati per detenzione abusiva di armi, un 45enne di Careggine incensurato, poiché trovato in possesso di una carabina non denunciata, e un 53enne di Camporgiano incensurato poiché trovato in possesso di un fucile sovrapposto, anch'esso non denunciato e sottoposto a sequestro


sabato, 16 marzo 2019, 14:41

Una Fiat Panda 4x4 dagli Autieri per il gruppo di protezione civile di Villa Collemandina

Il gruppo di protezione civile di Villa Collemandina, nato in seno alla sezione Garfagnana degli Autieri d’Italia, ha vissuto questa mattina un’ulteriore fase di crescita e sviluppo


sabato, 16 marzo 2019, 14:37

Il Caseificio Marovelli tra le eccellenze della Garfagnana

L'ennesimo attestato per il caseificio di San Romano è arrivata dal percorso formativo "C.O.L.T.O. - Cogliere e Offrire Le Tipicità del Territorio", dedicato alla valorizzazione dei prodotti tipici e finanziato dalla Regione Toscana, che ha scelto proprio l'azienda per una visita guidata all'interno delle ore di formazione


venerdì, 15 marzo 2019, 14:45

Si scia nel week-end: aperti i campi scuola al Casone

In Garfagnana la neve ha raggunto un'altezza da 10 a 30 centimetri. Impianti aperti: due su cinque. Sono aperti i campi scuola del Casone di Profecchia, impianti chiusi per fine stagione invece a Careggine


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio