Anno 3°

martedì, 26 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Fondazione Crl, aperto il bando "Beni Culturali"

mercoledì, 26 giugno 2019, 11:54

Aperto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca il “Bando Beni Culturali” per l’attribuzione di contributi 2019-2021, che è rivolto a soggetti pubblici e privati e ha per obiettivo il sostegno a progetti di restauro e valorizzazione di beni culturali sottoposti alla tutela della Soprintendenza competente ai sensi del D.Lgs. 22/1/2004 n.42.

Il bando ha validità triennale e prevede un budget complessivo di 1,2 milioni di euro così suddivisi: 200.000 per il 2019, 400.000 per il 2020 e 600.000 per il 2021.

Si tratta del decimo bando aperto dalla Fondazione CRL durante il 2019, uno dei due (l’altro è il “Bando Infrastrutture e dotazioni strumentali”) che nel Documento programmatico figuravano come opzionali e per il quali l’Ente di San Micheletto è riuscito a ottenere le risorse necessarie.

Un bando importante per la tutela e la conservazione delle evidenze monumentali del territorio che, al di là delle situazioni emergenziali da sanare, vedrà privilegiare le domande relative a beni e strutture per cui si preveda accessibilità e godibilità da parte del maggior numero di visitatori, ossia la presenza di un piano di apertura ed esposizione al pubblico, supportato da una stabile ed affidabile organizzazione preposta alla gestione. Si tratta di promuovere quei restauri finalizzati a garantire una “vita futura” dinamica: progetti di intervento su beni culturali “in percorsi di utilizzo e di fruizione, con l’obiettivo di fare “sistema” tra le diverse realtà territoriali interessate e di valorizzare le potenzialità dei beni stessi come elemento di crescita culturale e di attrazione turistica”.

Il bando sarà aperto fino al 9 agosto 2019: è possibile partecipare facendo richiesta mediante la procedura online di presentazione delle domande disponibile sul sito www.fondazionecarilucca.it.

Le richieste cartacee, precedentemente inserite e confermate on-line, dovranno essere inviate in un secondo momento, esclusivamente per posta, entro il 31/08/2019.

Il bando quindi sempre più strumento privilegiato per ‘interrogare’ il territorio sui suoi bisogni e assegnare in maniera trasparente i contributi. Da non dimenticare che, tra l’altro, è ancora possibile fino al 19 luglio fare domanda per il “Bando Infrastrutture e dotazioni strumentali”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


lunedì, 25 maggio 2020, 17:33

Coronavirus, un nuovo caso in Valle: a Gallicano

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”  di oggi, lunedì 25 maggio. Si ricorda ancora che l’Azienda USL Toscana nord ovest con la sua statistica lavora sulla residenza delle persone e incrocia vari dati legati ai pazienti mentre l’informazione in possesso della Regione fa riferimento alla provincia di segnalazione


lunedì, 25 maggio 2020, 16:51

Agricoltura, un bando per finanziare progetti in Valle del Serchio

Oltre 3 milioni di euro dal Programma di sviluppo rurale (Psr) della Toscana per un bando che finanzierà progetti speciali delle aree interne, presentati da soggetti pubblici e privati dell’area Garfagnana, Lunigiana, Media Valle del Serchio e Appennino Pistoiese


Prenota questo spazio


lunedì, 25 maggio 2020, 16:35

Coronavirus, nessun nuovo caso in provincia

In Toscana sono 10.067 i casi di positività al Coronavirus, 5 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,05% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 0,9% e raggiungono quota 7.416 (il 73,7% dei casi totali)


lunedì, 25 maggio 2020, 15:20

La minoranza di Vagli: "Gravi i capi d'accusa, valuteremo se chiedere le dimissioni del sindaco"

Il gruppo di minoranza del comune di Vagli Sotto, guidato dal capogruppo Edoardo Fazzani, interviene in merito alla notizia dell'operazione giudiziaria scattata stamattina


lunedì, 25 maggio 2020, 14:40

Terremoto giudiziario a Vagli di Sotto, amministratori pubblici sotto accusa

Amministratori pubblici, loro familiari e imprenditori indagati, in tutto una trentina di persone, per associazione a delinquere finalizzata alle truffe, al falso ideologico, all'abuso d'ufficio, alla corruzione, alla turbativa d'asta e al riciclaggio


lunedì, 25 maggio 2020, 13:53

Giovani e movida: nel week-end un primo passo verso la normalità

Al termine della prima settimana dalla riapertura di negozi, bar e ristoranti, è arrivato anche il momento tanto atteso soprattutto dai più giovani: il week-end. In Valle del Serchio sono stati molti coloro che hanno vissuto questo appuntamento come un timido ritorno alla "normalità" dopo il periodo di isolamento forzato dovuto...


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio