Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Giornata Mondiale dell'Educazione: studenti della valle in prima linea

venerdì, 24 gennaio 2020, 16:02

di giuseppe bini

Gli Istituti comprensivi di Gallicano e Bagni di Lucca in prima linea per questa ricorrenza, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per onorare l’educazione e la sua centralità per il benessere umano e lo sviluppo sostenibile.

La Giornata Mondiale dell’Educazione è un’occasione importante per sottolineare il ruolo chiave dell’educazione nel dare alle persone le capacità, i valori, le conoscenze per costruire il loro futuro nonché promuovere la coesione sociale ed i valori come la democrazia, l’uguaglianza e lo stato di diritto.

Sono circa duecento gli studenti coinvolti dai due progetti portati avanti dall’ Istituto Comprensivo di Gallicano: il progetto denominato “Io faccio… la differenza!”, dedicato al riciclo degli scarti, e il laboratorio del Parco delle Apuane denominato “Apuan-Geo-Lab”, anch'esso con tematiche inerenti l'ambiente che ci circonda e in cui viviamo. "Da sempre Gallicano porta avanti tematiche ambientali - ha spiegato la preside Alessandra Mancuso -, connesse alla cittadinanza attiva e alla vita sociale. Il progetto sul riciclo è stato fatto in collaborazione con l'amministrazione comunale, prevede il controllo costante da parte degli studenti di appositi cestini di rifiuti, e persegue l'obiettivo di insegnare a differenziare correttamente, al fine di responsabilizzare i ragazzi alla salvaguardia del nostro pianeta ".

L'Istituto Comprensivo di Bagni di Lucca partecipa alla Giornata mondiale dell'educazione on il progetto "Il luogo dei rgazzi", con l'obiettivo di rispondere al bisogno della riqualificazione dei luoghi abbandonati. Luoghi da rigenerare e che possono diventare spazi dove promuovere le relazioni umane, il rispetto dell'ambiente e la cultura della comunità. "Il nostro progetto - ha spiegato il preside Francesco Feola - va avanti da tre anni, con la collaborazione dell'artista locale Gilberto Malerbi, il patrocinio del comune e il sostegno delle fondazioni bancarie. L' idea è di ripristinare spazi abbandonati. Abbiamo anche costruito un chiosco itinerante, rappresentante il cuore della comunità, un manufatto di legno sotto il quale ci si può incontrare e scambiare esperienze e relazioni. Quest'anno lavoreremo su un'area abbandonata, e realizzaremo anche un orto didattico".

Foto di Ciprian Gheorghita


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 15:49

Ctt Nord, mascherine obbligatorie sui bus

A partire dal 13 aprile, all’interno degli autobus urbani ed extraurbani di CTT Nord e nei locali aziendali di accesso al pubblico, è in vigore l’obbligo di indossare mascherina di protezione avendo cura di coprire naso e bocca per tutta la durata del viaggio


giovedì, 9 aprile 2020, 15:09

Tampone in auto anche alle donne in gravidanza a termine

Anche le donne in gravidanza a termine a Lucca  vengono sottoposte a tampone in auto per scoprire l’eventuale presenza di infezione da Coronavirus


Prenota questo spazio


giovedì, 9 aprile 2020, 14:41

Supermercati chiusi per Pasqua e Pasquetta

I supermercati della provincia di Lucca saranno chiusi a Pasqua e Pasquetta. A ordinarne la chiusura con apposita ordinanza sono i sindaci dei Comuni che ospitano sul proprio territorio i negozi della grande e media distribuzione


giovedì, 9 aprile 2020, 14:16

Unione Comuni, si lavora a nuove strategie turistiche per esaltare il valore del territorio

L’Unione Comuni Garfagnana, per quanto possibile, intende manifestare la propria presenza e solidarietà al settore turistico e delle produzioni locali in questo difficile momento che ci vede tutti impegnati nel superamento della fase emergenziale, augurandosi che avvenga quanto prima


giovedì, 9 aprile 2020, 12:24

L'associazione Valle di Arni dona uova di cioccolato agli ospedali

L'associazione Valle di Arni ha donato 12 kg di uova di cioccolato agli ospedali Noa di Massa Carrara, ospedale unico della Versilia e all'ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 11:30

Parco Nazionale: sostegno alle volontarie e volontari d’Appennino

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ha devoluto 10.700 euro alle pubbliche assistenze dei comuni del territorio, destinando il fondo ordinario per i contributi alle manifestazioni culturali e sociali alle associazioni di volontariato che in queste settimane svolgono un prezioso lavoro di servizio e vicinanza alle persone


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio