Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Terremoto in Garfagnana del 1920: raccolta e ricerca di documentazione

mercoledì, 29 gennaio 2020, 14:02

Quest’anno ricorre il centenario del  terremoto che nel  settembre del 1920 devastò le comunità locali in termini economici e sociali e segnò pesantemente la vita e la storia della Garfagnana con lutti e danni che misero in ginocchio una terra già segnata dalla marginalità economica, dall’emigrazione e dal diffuso disagio dovuto alle condizioni di vita di un sistema  rurale che non assicurava più la sostenibilità economica alle popolazioni. Ma la fermezza e la determinazione del popolo garfagnino, seppure duramente provate, non furono scalfite  nel profondo attaccamento alla propria terra.

A tal fine, l’Unione Comuni Garfagnana intende promuovere varie iniziative per celebrarne l’anniversario e, per quanto concerne l’aspetto della ricerca documentale finalizzata  a realizzare mostre, una pubblicazione e altre iniziative di divulgazione.

Per l’Unione, la ricorrenza del 2020 dovrà essere sicuramente un momento per ricordare, riflettere, pensare e inoltre rappresentare un’occasione per rilanciare nuovamente in Garfagnana l’attenzione e la consapevolezza del rischio che in passato ha già consentito di organizzare e potenziare costantemente un servizio di Protezione Civile con l’adeguamento di strutture pubbliche e private, l’adozione di strumenti di pianificazione territoriale fino al recente Piano Strutturale Intercomunale, attraverso la formazione e l’informazione a partire dagli scolari e studenti ai loro insegnati.

Il Presidente Andrea Tagliasacchi invita tutte le Associazioni, Pro Loco e singoli cittadini a fornire  documentazione e/o contributi alla  buona riuscita dell’iniziativa anche attraverso la partecipazione a eventuali gruppi di lavoro contattando l’Ente all’email eventi2020@ucgarfagnana.lu.it   oppure contattando i numeri 0583 644908 o 0583 644911 (Dott.ssa Patrizia Pieroni –  Dott.ssa  Martina Moriconi) entro l’8 febbraio 2020.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 14:41

Supermercati chiusi per Pasqua e Pasquetta

I supermercati della provincia di Lucca saranno chiusi a Pasqua e Pasquetta. A ordinarne la chiusura con apposita ordinanza sono i sindaci dei Comuni che ospitano sul proprio territorio i negozi della grande e media distribuzione


giovedì, 9 aprile 2020, 14:16

Unione Comuni, si lavora a nuove strategie turistiche per esaltare il valore del territorio

L’Unione Comuni Garfagnana, per quanto possibile, intende manifestare la propria presenza e solidarietà al settore turistico e delle produzioni locali in questo difficile momento che ci vede tutti impegnati nel superamento della fase emergenziale, augurandosi che avvenga quanto prima


Prenota questo spazio


giovedì, 9 aprile 2020, 12:24

L'associazione Valle di Arni dona uova di cioccolato agli ospedali

L'associazione Valle di Arni ha donato 12 kg di uova di cioccolato agli ospedali Noa di Massa Carrara, ospedale unico della Versilia e all'ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 11:30

Parco Nazionale: sostegno alle volontarie e volontari d’Appennino

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ha devoluto 10.700 euro alle pubbliche assistenze dei comuni del territorio, destinando il fondo ordinario per i contributi alle manifestazioni culturali e sociali alle associazioni di volontariato che in queste settimane svolgono un prezioso lavoro di servizio e vicinanza alle persone


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:11

Coronavirus, cinque tamponi positivi in 24 ore in Valle

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:04

Nuovo caso a Piazza al Serchio: positiva una donna

E' stato annunciato poco fa un nuovo caso positivo nel comune di Piazza al Serchio dal sindaco Andrea Carrari. Si tratta di una donna, che attualmente risiede presso la sua abitazione e sono diversi giorni che è in isolamento. Video


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio