Anno 3°

lunedì, 30 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : fabbriche di vergemoli

Beccati i "furbetti" dello scarico grazie alle fototrappole

venerdì, 7 febbraio 2020, 09:52

La polizia municipale dell'Unione dei Comuni della Garfagnana, in accordo con l'amministrazione del comune di Fabbriche di Vergemoli, ha posizionato diverse fototrappole in punti in cui vi è la malsana abitudine di abbandonare rifiuti ingombranti.

Tramite queste fototrappole sono stati rinvenuti diversi soggetti che al di fuori del periodo consentito e in modalità non corrette hanno effettuato degli scarichi. Le stesse sono state chiamate dalla polizia municipale e sono state verificate le situazioni di ogni singolo utente "colto in flagranza".

"Sono soddisfatto del servizio svolto dalla polizia municipale – dichiara il sindaco Michela Giannini - Mi rendo perfettamente conto che spesso avere delle fototrappole può sembrare una limitazione della propria libertà, ma è anche vero che chi nulla commette nulla ha da temere – specifica Giannini - Mentre è giusto che coloro che scorrettamente, con maleducazione e con nessun senso civico continuano abbandonare ingombranti nel nostro territorio, magari neanche residenti, siano puniti. La parte dei rifiuti è affidata a Sistema Ambiente con cui è stato concordato questa tipologia di intervento per evitare gli abusi come quelli che c'erano. Questo è solo l'inizio – conclude Giannini - ci sono diversi altri servizi in programmazione e quindi come si suol dire siete avvisati: gli utenti scorretti sono avvisati".

"E' un servizio che abbiamo istituito a livello Unione dei Comuni per molti comuni aderenti dove ci sono problematiche di questo tipo – afferma - Gianluigi Bernardi, comandante responsabile dell'U.O. polizia locale dell'Unione Comuni Garfagnana".

Le fototrappole vengono installate per servizi ambientali specifici e dove sono state utilizzate hanno portato buoni risultati. "Abbiamo identificato alcune persone – continua il comandante Bernardi - e le fototrappole hanno fatto in modo che nei luoghi dove si abbandonavano i rifiuti la situazione si è risolta oppure è migliorata".

Spesso le fototrappole sono usate in località difficilmente raggiungibili agevolando il lavoro. Le fototrappole non hanno soltanto la funzione di repressione ma anche di prevenzione e indirizzamento.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


domenica, 29 marzo 2020, 22:10

Pieve Fosciana: attivato il servizio "supporto alla spesa"

Giornata molto positiva nel comune di Pieve Fosciana dove fortunatamente non si sono registrati nuovi casi di coronavirus e nemmeno di quarantena. Inoltre tale comune ha ufficializzato l'attivazione del servizio "supporto alla spesa" con il quale verranno portati a domicilio i generi alimentari a quelle persone bisognose (anziani, in quarantena,...


domenica, 29 marzo 2020, 20:54

Saisi aggiorna su Rsa Paoli Puccetti: "Due persone hanno presentato sintomi e sono state portate in strutture più attrezzate"

A riportarlo il primo cittadino David Saisi, nella consueta diretta Facebook delle 21, dopo i 18 tamponi positivi risultati nella giornata di ieri, ai quali si aggiunge il primo caso della donna asintomatica residente a Molazzana risultata positiva nella giornata di venerdì


Prenota questo spazio


domenica, 29 marzo 2020, 18:49

Rossi: "Tampone per tutti i nuovi ingressi nelle Rsa"

Casi di Coronavirus si sono già registrati nelle Rsa, dove vive una popolazione anziana, particolarmente fragile ed esposta al contagio. Per questo il presidente Enrico Rossi ha firmato oggi pomeriggio una nuova ordinanza


domenica, 29 marzo 2020, 16:19

Coronavirus: nuovi posti letto di terapia intensiva, cure intermedie e alberghi sanitari

Sei posti letto di Terapia intensiva, ma con possibilità di salire a 12 entro pochi giorni, sono attivi da oggi nel padiglione O della Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca e sono pronti ad essere utilizzati, se ci sarà bisogno. Sono a disposizione di tutta l’area vasta Toscana...


domenica, 29 marzo 2020, 16:13

Coronavirus, oltre mezzo milione di mascherine distribuite in Toscana ogni tre giorni

Procede al ritmo di oltre 500 mila ogni tre giorni, la distribuzione di mascherine nell’area Covid di tutti i presidi sanitari toscani impegnati nell’emergenza. Il dato è diffuso dall’Unità di crisi regionale


domenica, 29 marzo 2020, 15:59

Coronavirus, 54 nuovi casi in provincia

Sono 305 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 17 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.122 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 29 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), 92 le guarigioni cliniche e 215 i decessi


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio