Anno 3°

lunedì, 30 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Continua a bruciare il Monte Croce

giovedì, 6 febbraio 2020, 18:07

di andrea cosimini

Un incendio di area boschiva, ben visibile ad occhio nudo, sta interessando una zona sul Monte Croce da questo pomeriggio. La sala operativa regionale ha inviato sul posto un elicottero, che ha lavorato per contenere le fiamme fino a quando le scarse condizioni di luce, dopo il tramonto, l'hanno costretto al rientro, e il direttore operazioni, oltre alle squadre di operai e volontari antincendio.

Nella zona non ci sono abitazioni che possono essere minacciate dal fuoco. Per cui non sono intervenuti i vigili del fuoco della stazione di Lucca che, comunque, hanno ricevuto numerose segnalazioni di cittadini della Versilia e, soprattutto, della Valle del Serchio alla centrale. Chiamate sono giunte da Molazzana, Barga e Il Ciocco.

Le fiamme, per un fronte di circa 600 metri, si muovono spinte da un vento moderato di Tramontana e stanno minacciando un vicino bosco. La superficie stimata interessata dal fuoco, al momento, è di circa 5 ettari.  

Intanto si stanno approntando ulteriori squadre di volontariato per la notte e per le successive operazioni di bonifica che, sicuramente, si protrarranno fino a domani mattina. Le operazioni di spegnimento, di notte, si prospettano particolarmente difficili per le condizioni impervie del terreno che si addentra nel bosco e rende difficile il movimento di uomini e mezzi.  

Impegnati anche gli operatori della Valle. "Ci stiamo recando sul posto con una squadra - afferma il responsabile della protezione civile del centro intercomunale dell'Unione dei Comuni della Garfagnana, Mauro Giannotti - . Il coordinamento è della Mediavalle, visto che risulta l'incendio in quella zona. Noi però ci stiamo dirigendo un TSK per fare un intervento più che altro di sorveglianza in quanto, siamo in quota, e, a quest'ora, con il buio, potremo fare poco. L'incendio è scoppiato indicativamente intorno alle 17. Si tratta di un'area boschiva. Purtroppo il vento sta ostacolando le operazioni".

Foto e video di Tommaso Boggi 

Foto di copertina di Patrizio Pocai (scattata intorno alle 22)

Video Continua a bruciare il Monte Croce


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


domenica, 29 marzo 2020, 22:10

Pieve Fosciana: attivato il servizio "supporto alla spesa"

Giornata molto positiva nel comune di Pieve Fosciana dove fortunatamente non si sono registrati nuovi casi di coronavirus e nemmeno di quarantena. Inoltre tale comune ha ufficializzato l'attivazione del servizio "supporto alla spesa" con il quale verranno portati a domicilio i generi alimentari a quelle persone bisognose (anziani, in quarantena,...


domenica, 29 marzo 2020, 20:54

Saisi aggiorna su Rsa Paoli Puccetti: "Due persone hanno presentato sintomi e sono state portate in strutture più attrezzate"

A riportarlo il primo cittadino David Saisi, nella consueta diretta Facebook delle 21, dopo i 18 tamponi positivi risultati nella giornata di ieri, ai quali si aggiunge il primo caso della donna asintomatica residente a Molazzana risultata positiva nella giornata di venerdì


Prenota questo spazio


domenica, 29 marzo 2020, 18:49

Rossi: "Tampone per tutti i nuovi ingressi nelle Rsa"

Casi di Coronavirus si sono già registrati nelle Rsa, dove vive una popolazione anziana, particolarmente fragile ed esposta al contagio. Per questo il presidente Enrico Rossi ha firmato oggi pomeriggio una nuova ordinanza


domenica, 29 marzo 2020, 16:19

Coronavirus: nuovi posti letto di terapia intensiva, cure intermedie e alberghi sanitari

Sei posti letto di Terapia intensiva, ma con possibilità di salire a 12 entro pochi giorni, sono attivi da oggi nel padiglione O della Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca e sono pronti ad essere utilizzati, se ci sarà bisogno. Sono a disposizione di tutta l’area vasta Toscana...


domenica, 29 marzo 2020, 16:13

Coronavirus, oltre mezzo milione di mascherine distribuite in Toscana ogni tre giorni

Procede al ritmo di oltre 500 mila ogni tre giorni, la distribuzione di mascherine nell’area Covid di tutti i presidi sanitari toscani impegnati nell’emergenza. Il dato è diffuso dall’Unità di crisi regionale


domenica, 29 marzo 2020, 15:59

Coronavirus, 54 nuovi casi in provincia

Sono 305 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 17 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.122 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 29 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti "negativizzati"), 92 le guarigioni cliniche e 215 i decessi


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio