Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : careggine

Focus sulle frane, due frazioni semi-isolate. Rossi: "Nuova ordinanza per mezzi di soccorso"

sabato, 1 febbraio 2020, 16:07

di andrea cosimini

Si è conclusa poco fa la riunione operativa al centro intercomunale dell'Unione dei Comuni della Garfagnana per fare il punto sulle criticità emerse a seguito delle due frane, quella di giovedì sera sulla strada per Capanne (leggi qui) e quella di stanotte poco prima dell'abitato di Isola Santa (leggi qua), entrambe verificatesi nel territorio comunale di Careggine. 

Due frane, scaturite da diverse cause e di portata differente, ma che assieme hanno provocato l'isolamento, al momento parziale, di Isola Santa e Capanne, che, attualmente, possono contare solo sull'accesso (lato mare), in quanto la viabilità alternativa che le collega direttamente al resto della Garfagnana, risulta completamente interrotta.

Alla riunione erano presenti, tra gli altri, l'Unione dei Comuni della Garfagnana, con il presidente (nonchè sindaco di Castelnuovo) Andrea Taglasacchi, i vigili del fuoco, i carabinieri, i rappresentanti dei comuni della Garfagnana, la provincia di Lucca (tra cui il consigliere provinciale Andrea Carrari, sindaco di Piazza al Serchio, l'architetto Lazzeri e il dottor Grossi), i rappresentanti della società Enel e gli altri organi interessati.

A seguito dell'incontro, il geometra Vincenzo Suffredini, responsabile della protezione civile di Castelnuovo di Garfagnana, intervenuto questa mattina, assieme al vice sindaco Chiara Bechelli e al consigliere Niccolò Roni, sulla frana di Isola Santa per un sopralluogo, ha tracciato un quadro della situazione: "Alla riunione ha partecipato anche la società Enel - spiega Suffredini - che ha dichiarato che si è trattato di una fuoriuscita di acqua a seguito della rottura di una paratoia, la quale si è riversata a valle, creando i danni che si vedono nelle foto. Ora Enel e provincia dovranno interfacciarsi tra di loro per capire come agire".

Quali sono i danni? "Ovviamente - dichiara Suffredini -, oltre alla strada, andrà verificata la situazione dell'intero versante. C'è ancora un po' di acqua che esce. Quindi dovranno essere fatte approfondite verifiche sulla stabilità dello stesso". Sui tempi di intervento può dirci qualcosa? "I tecnici sono operativi da subito; ma è ancora presto per fare una precisa stima dei tempi, delle spese e di tutto il resto". Tornerà in serata a fare un sopralluogo? "No, la ditta è già a lavoro sul posto. Io ho fatto un doppio sopralluogo stamani, il primo con Bechelli e Roni, il secondo con la provincia, in particolare con l'architetto Lazzeri".

Presente al briefing anche il sindaco di Careggine, Lucia Rossi, che ha invece annunciato di voler protocollare una nuova ordinanza (dopo quella di chiusura della strada comunale) per fare in modo che, sulla viabilità per Capanne, l'accesso venga garantito, se non altro, ai mezzi di soccorso. "Sto andando proprio ora in comune - afferma il primo cittadino - per fare un'ulteriore ordinanza per permettere il passaggio ai mezzi di soccorso; per tutto il resto la strada però è chiusa. Abbiamo quindi due frazioni (Capanne e Isola Santa) che sono al momento isolate". 

Qual è la situazione della frana a Capanne? "Il versante, in questo caso, potrebbe essere messo in sicurezza in breve tempo - ammette il sindaco -. Il problema è che la ditta incaricata non è potuta ancora intervenire perché gli operai non sono in sicurezza. Le condizioni meteo (la nebbia, il vento) non permettono agli operai di poter intervenire per mettere in sicurezza il versante. E questo, sicuramente, causa un po' di ritardo".

Quanti sono gli abitanti delle due frazioni al momento isolate? "Una 60ina - specifica Rossi -. Tra questi: cinque bimbi che devono andare a scuola e non hanno la possibilità di andarci in questi giorni; persone che non possono raggiungere il proprio posto di lavoro (almeno di non passare dalla Versilia); e, infine, le attività commerciali (tra cui diversi ristoranti) che avranno pochi clienti perché la maggior parte di questi, soprattutto d'inverno, provengono dalla Garfagnana". 

A livello politico, quali sono state le vostre mosse per far fronte all'emergenza? "Noi abbiamo già fatto tutto il possibile - conclude il primo cittadino -. Abbiamo già chiesto la somma urgenza e stabilito la ditta che deve intervenire. Appena sarà possibile interverranno per mettere in sicurezza il versante".

Intanto, sulla maxi-frana di stamattina, è stato interdetto anche il passaggio pedonale perchè risulta pericoloso anche solo affacciarsi sulla strada. La ditta sta procedendo a fare uno sbarramento, con reti alte e new jersey, per impedire l'accesso alle persone a piedi.

Mauro Giannotti, responsabile della protezione civile del centro intercomunale dell'Unione dei Comuni della Garfagnana e governatore della Misericordia di Castelnuovo, ha infine fatto un punto sui soccorsi: "Stamattina - ha concluso -, appena abbiamo saputo della frana, abbiamo avvisato immediatamente il 118, segnalando che, per la zona per raggiungere la zona di Capanne e Isola Santa, attivasse l'ambulanza che viene dalla Versilia (quindi da Arni e da Ponte Stazzemese)".

Foto e video di Tommaso Boggi

Video Focus sulle frane, due frazioni semi-isolate. Rossi: "Nuova ordinanza per mezzi di soccorso"


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 14:41

Supermercati chiusi per Pasqua e Pasquetta

I supermercati della provincia di Lucca saranno chiusi a Pasqua e Pasquetta. A ordinarne la chiusura con apposita ordinanza sono i sindaci dei Comuni che ospitano sul proprio territorio i negozi della grande e media distribuzione


giovedì, 9 aprile 2020, 14:16

Unione Comuni, si lavora a nuove strategie turistiche per esaltare il valore del territorio

L’Unione Comuni Garfagnana, per quanto possibile, intende manifestare la propria presenza e solidarietà al settore turistico e delle produzioni locali in questo difficile momento che ci vede tutti impegnati nel superamento della fase emergenziale, augurandosi che avvenga quanto prima


Prenota questo spazio


giovedì, 9 aprile 2020, 12:24

L'associazione Valle di Arni dona uova di cioccolato agli ospedali

L'associazione Valle di Arni ha donato 12 kg di uova di cioccolato agli ospedali Noa di Massa Carrara, ospedale unico della Versilia e all'ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 11:30

Parco Nazionale: sostegno alle volontarie e volontari d’Appennino

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ha devoluto 10.700 euro alle pubbliche assistenze dei comuni del territorio, destinando il fondo ordinario per i contributi alle manifestazioni culturali e sociali alle associazioni di volontariato che in queste settimane svolgono un prezioso lavoro di servizio e vicinanza alle persone


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:11

Coronavirus, cinque tamponi positivi in 24 ore in Valle

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:04

Nuovo caso a Piazza al Serchio: positiva una donna

E' stato annunciato poco fa un nuovo caso positivo nel comune di Piazza al Serchio dal sindaco Andrea Carrari. Si tratta di una donna, che attualmente risiede presso la sua abitazione e sono diversi giorni che è in isolamento. Video


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio