Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : careggine

Maxi-frana, parlano gli abitanti: "Dare garanzie su riapertura strada"

venerdì, 7 febbraio 2020, 15:55

Alcuni cittadini, riunitisi nel Comitato popolare Val d'Arni, fanno sentire la propria voce dopo la maxi-frana che ha isolato parzialmente la Garfagnana dalla Versilia.

"Siamo ormai ad una settimana dalla disastrosa frana che ha interrotto la viabilità sulla strada provinciale n° 13 - dichiara il Comitato -. I disagi per la popolazione (soprattutto per i residenti ad Isola Santa, Capanne di Careggine ed Arni) sono enormi. Se l'Enel ha ammesso le proprie responsabilità, dovute al gigantesco sversamento di acqua della propria galleria che ha innescato la frana, è ora il momento di dare precise garanzie agli abitanti della Val d'Arni sui tempi della riapertura della strada".

"Non vorremmo infatti che ai tanti "faremo presto" della prim'ora - incalza il comitato -, seguissero adesso - come spesso avviene - le solite lungaggini che, stavolta più che mai, suonerebbero davvero offensive nei confronti di persone di fatto isolate rispetto ai propri luoghi di lavoro, di studio e di cura. Alla provincia chiediamo sostanzialmente tre cose: 1. Un confronto urgente con la popolazione, in cui i responsabili dell'ente indichino tempi e modi dell'intervento per il ripristino della viabilità; 2. Impegni precisi sulla rapidità dei tempi di esecuzione dello stesso; 3. L'impegno alla realizzazione di un by pass provvisorio (che potrebbe anche essere realizzato con un ponte militare) sulla SP13 al fine di aprire il transito ora interrotto sulla strada provinciale 13, senza dover aspettare il completamento dei lavori. Al comune di Careggine, viste le cause del disastro, chiediamo di attivarsi fin da ora nei confronti dell'Enel onde definire le pratiche risarcitorie per tutte le persone, famiglie, attività economiche che hanno subito un evidente e tangibile danno a seguito di quanto avvenuto nella notte tra il 31 gennaio ed il 1° febbraio scorso. La gravità dei fatti è sotto gli occhi di tutti".

"Che gli abitanti della montagna non vengano ulteriormente penalizzati con un lungo ed insopportabile isolamento! - conclude il Comitato - Fare presto, dev'essere quindi l'impegno di tutte le istituzioni coinvolte. Su questo aspettiamo dunque risposte precise e fatti concreti". 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 14:41

Supermercati chiusi per Pasqua e Pasquetta

I supermercati della provincia di Lucca saranno chiusi a Pasqua e Pasquetta. A ordinarne la chiusura con apposita ordinanza sono i sindaci dei Comuni che ospitano sul proprio territorio i negozi della grande e media distribuzione


giovedì, 9 aprile 2020, 14:16

Unione Comuni, si lavora a nuove strategie turistiche per esaltare il valore del territorio

L’Unione Comuni Garfagnana, per quanto possibile, intende manifestare la propria presenza e solidarietà al settore turistico e delle produzioni locali in questo difficile momento che ci vede tutti impegnati nel superamento della fase emergenziale, augurandosi che avvenga quanto prima


Prenota questo spazio


giovedì, 9 aprile 2020, 12:24

L'associazione Valle di Arni dona uova di cioccolato agli ospedali

L'associazione Valle di Arni ha donato 12 kg di uova di cioccolato agli ospedali Noa di Massa Carrara, ospedale unico della Versilia e all'ospedale Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana


giovedì, 9 aprile 2020, 11:30

Parco Nazionale: sostegno alle volontarie e volontari d’Appennino

Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ha devoluto 10.700 euro alle pubbliche assistenze dei comuni del territorio, destinando il fondo ordinario per i contributi alle manifestazioni culturali e sociali alle associazioni di volontariato che in queste settimane svolgono un prezioso lavoro di servizio e vicinanza alle persone


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:11

Coronavirus, cinque tamponi positivi in 24 ore in Valle

Asl invia l’aggiornamento sui casi di Coronavirus “Covid-19”. Si ricorda ancora che il flusso di validazione dei tamponi è continuo e che gli orari di estrazione dei dati delle persone risultate positive al test dai laboratori -  da parte della Regione e dell’Azienda USL Toscana nord ovest - sono vicini (a...


mercoledì, 8 aprile 2020, 18:04

Nuovo caso a Piazza al Serchio: positiva una donna

E' stato annunciato poco fa un nuovo caso positivo nel comune di Piazza al Serchio dal sindaco Andrea Carrari. Si tratta di una donna, che attualmente risiede presso la sua abitazione e sono diversi giorni che è in isolamento. Video


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio