Anno X

sabato, 31 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : pieve san lorenzo

Simone Pacini ospite del Graal Cult Fest: "Nel mio libro il teatro e la Francigena"

lunedì, 24 agosto 2020, 19:46

di andrea cosimini

Lui è Simone Pacini, 44 anni, pratese. Nella vita si occupa di comunicazione per lo spettacolo dal vivo (soprattutto digitale), insegna all'Università La Sapienza di Roma promozione e comunicazione dello spettacolo e nel 2008 ha concepito il brand fattiditeatro che si è sviluppato trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione teatrale 2.0.

Nel 2018 ha pubblicato, per una casa editrice milanese (Silvana Editoriale), il libro "Il teatro sulla Francigena - Trenta attori in cammino dalla Toscana alla Francia", una sorta di diario di bordo quotidiano del laboratorio itinerante "Il teatro... su due piedi - camminata in Toscana e Lot-et-Garonne", realizzato sei anni fa dal Teatro Metastasio Stabile della Toscana e dal Thèàtre École d'Aquitaine, con la partecipazione di allievi-attori delle rispettive scuole. 

Giovedì 27 agosto, alle 18, sarà in alta Garfagnana per presentarlo, presso il sagrato della Pieve di San Lorenzo (nel comune di Minucciano), ospite del Graal Cult Fest, il festival diffuso curato da Schegge di Mediterraneo, quest'anno alla sua edizione pilota, sotto la direzione artistica di Consuelo Barilari. Ad accompagnarlo, due registe ed attrici, Maria Elena Gattuso e Adelaide Mancuso, che, oltre riportare la loro testimonianza diretta del progetto, si cimenteranno in alcune letture. 

"A due anni dall'uscita del libro - ha spiegato l'autore - è molto bello proporlo in un luogo attraversato dal cammino che ha unito le due compagnie teatrali del progetto. E sono molto felice di presentarlo assieme a queste due ragazze, Maria Elena e Adelaide, attrici e registe, le quali lavorano entrambe tra Italia e Francia, in quanto, finita l'esperienza di questo progetto, loro rimasero sul territorio francese per studiare e lavorare. Tutte e due, quindi, incarnano bene l'essenza del progetto che si poneva come principio quello di collaborazione e cooperazione tra il teatro italiano e quello francese".

La Toscana e la Francigena sono senza dubbio i due punti cardine del libro. Un libro che unisce l'idea del camminare a quella del recitare: particolarità del progetto è stata infatti l'alternanza tra momenti di trekking - un totale di circa 300 chilometri a piedi - e di teatro - con uno spettacolo bilingue rappresentato nelle piazze e nei teatri. Un evento unico e multidisciplinare, che ha messo in relazione i territori, la formazione teatrale, l'arte e il turismo, favorendo il dialogo tra le nazioni e le generazioni.

"Lo spettacolo - ha sottolineato l'autore del libro - replicava nelle varie piazze toccate dalla via Francigena in Italia (tra cui Lucca, Monteriggioni, San Gemignano, Gambassi Terme etc.) e gli attori si spostavano a piedi come dei novelli "commedianti dell'arte". Avevamo un camion che ci aiutava con le valigie e nelle varie località in cui ci soffermavamo la contaminazione con la comunità locale era evidente. Io, in qualità di blogger, seguivo il progetto da testimone. Poi, nel quinto anniversario del progetto, queste esperienze ho deciso di metterle su carta, adattando ovviamente il testo ed arricchendolo con delle foto. Così è nato il libro".

Teatro, trekking e cultura: saranno questi, quindi, i tre magici ingredienti che contribuiranno a rendere ancora più gustoso il programma del Graal Cult Fest, festival "rivelazione" di questa estate garfagnina che, dal 13 al 31 agosto, coinvolge i paesi di Minucciano, Gorfigliano, Giuncugnano, Pieve San Lorenzo e Sillano, per un itinerario geografico immaginario alla ricerca del Graal nel cuore dell’Alta Garfagnana.

La manifestazione, sfruttando gli ampi spazi e la bellezza del paesaggio, offre al pubblico la possibilità di vivere insieme, pur nel rispetto delle distanze imposte dall’emergenza, un’esperienza artistica e creativa con il contributo di ospiti eccellenti. Tutto a cura di Schegge di Mediterraneo, in collaborazione con Unione Comuni della Garfagnana, Comune di Minucciano, Comune di Gorfigliano, Comune di Giuncugnano e Comune di Pieve San Lorenzo, grazie agli sponsor Villaggio Barilari, Nespresso e Helan cosmesi naturale. 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

pesceepatate

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


venerdì, 30 luglio 2021, 19:10

Cinema nel bosco al Passo dei Carpinelli: il programma dall'1 al 7 agosto

Tra gli alberi della pineta di Villaggio Barilari (via Don Pierotti, 18 - Passo dei Carpinelli, Lucca), sulle Alpi Apuane, continuano gli appuntamenti quasi quotidiani del Graal Cult Fest con il grande schermo, per la rassegna Cinema nel Bosco


venerdì, 30 luglio 2021, 17:06

Slitta l'apertura del Museo Etnografico di San Pellegrino in Alpe

In accordo con la provincia di Lucca per motivi tecnico organizzativi, slitta a data da destinarsi l'apertura del Museo Etnografico di San Pellegrino in Alpe, originariamente prevista per domenica 1° agosto


Prenota questo spazio


venerdì, 30 luglio 2021, 17:02

Entra in consiglio provinciale Melania Ferrari

Entra in consiglio provinciale Melania Ferrari, su surroga del consigliere Mirco Masini, la cui nomina è decaduta nel momento delle dimissioni dal consiglio comunale di Massarosa


venerdì, 30 luglio 2021, 16:56

Puppa (Pd): "Ecco i soldi per l'emergenza neve e altri finanziamenti importanti per le nostre comunità"

Così Mario Puppa, consigliere regionale del PD e componente della Commissione Aree Interne, illustra i provvedimenti che interessano la Garfagnana e la Media Valle contenuti nella variazione del bilancio regionale


venerdì, 30 luglio 2021, 16:50

Il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta "Eco di un Passato"

Giovedì 5 agosto alle ore 21.00 presso Rocca Soraggio il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta Eco di un Passato -  Leggende, spauracchi, antiche credenze…nello Spazio, nel Tempo e nella Mente, evento organizzato da La Confraternita del Volto Santo di Rocca Soraggio – Sillano


venerdì, 30 luglio 2021, 11:00

Coronavirus, 18 nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (30 luglio), si registrano 111 casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio sono 18


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio