Anno X

giovedì, 4 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Coronavirus, oggi 13 casi in valle del Serchio

giovedì, 28 gennaio 2021, 14:16

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 28 gennaio, sono 195.

 

APUANE:  41 casi

Carrara 17, Massa 22, Montignoso 2;

 

LUNIGIANA: 12 casi

Aulla 1, Fivizzano 4, Fosdinovo 1, Licciana Nardi 3, Podenzana 2, Pontremoli 1;

 

PIANA DI LUCCA:  36 casi

Altopascio 2, Capannori 10, Lucca 20, Porcari 4;

 

VALLE DEL SERCHIO:   13 casi

Bagni di Lucca 2, Barga 2, Borgo a Mozzano 2, Coreglia Antelminelli 2, Gallicano 2, Piazza al Serchio 1, Sillano Giuncugnano 1, Vagli di Sotto 1;

 

PISA:  27 casi 

Calci 1, Cascina 3, Crespina Lorenzana 1, Fauglia 1, Pisa 14, San Giuliano Terme 3, Vecchiano 1, Vicopisano 3;

 

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  14 casi

Bientina 2, Capannoli 1, Casciana Terme Lari 6, Palaia 1, Ponsacco 2, Pontedera 2;

 

LIVORNO:  31 casi

Collesalvetti 2, Livorno 29;

 

VALLI ETRUSCHE:  20 casi

Campiglia Marittima 7, Casale Marittimo 1, Castagneto Carducci 1, Cecina 7, Piombino 1, Rosignano Marittimo 3;

 

VERSILIA:  1 caso

Viareggio 1.

 

I guariti ad oggi (28 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 42.207  (+117 rispetto a ieri).

 

Oggi (28 gennaio) si sono registrati 7 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:  uomo di 90 anni e uomo di 80 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; donna di 46 anni dell’ambito di Lucca; uomo di 87 anni, uomo di 47 anni, donna di 79 anni e donna di 88 anni dell’ambito di Pisa.

Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 208 (ieri erano 212), di cui  23 (ieri 24) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 55 i ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 33 i ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 50 ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 45 ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 14 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 11 i ricoverati, di cui 2 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (28 gennaio) sono 7.314 (+333 rispetto a ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda USL Toscana nord ovest che prevede in questa prima fase di raggiungere operatori del sistema sanitario e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa).

A ieri (27 gennaio) le vaccinazioni effettuate erano 21.734, di cui 16.474 per prime dosi, tra operatori sanitari (12.900), altro personale (803) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (2.771).

Sono stati vaccinati 5.649 uomini e 10.825 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri  (27 gennaio), apparteneva ancora alla fascia 50-59 anni: 4.328; segue la fascia d’età 40-49 con 2.958 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 2.789; poi la fascia 30-39 con 2.216; la fascia 20-29 con 1.580; la fascia 80-89 con 977; segue la fascia oltre i 90 anni con 821; ultima la fascia 70-79 con 780 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona con il dettaglio anche delle seconde dosi (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali, tra parentesi quelle agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali):

Zona Apuane:  3.364 vaccinazioni di cui 940 seconde dosi;

Zona Lunigiana:  1.235 vaccinazioni di cui 342 seconde dosi;

Zona Piana di Lucca: 3.375 vaccinazioni di cui 935 seconde dosi;

Zona Valle del Serchio: 786 vaccinazioni di cui 147 seconde dosi;

Zona Pisana:  619 vaccinazioni di cui 111 seconde dosi;

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 2.173 vaccinazioni di cui 478 seconde dosi;

Zona Livornese: 4.384 vaccinazioni di cui 971 seconde dosi;

Zona Valli Etrusche: 1.901 vaccinazioni di cui 551 seconde dosi;

Zona Elba: 377 vaccinazioni di cui 75 seconde dosi;

Zona Versilia: 3.520 vaccinazioni di cui 710 seconde dosi.

 

Il totale delle persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino era a ieri (27 gennaio) di 5.260, corrispondente al 31,9% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Questa la percentuale delle seconde dosi erogate nei singoli territori: Apuane 38,8%; Lunigiana 38,3%; Piana di Lucca 38,3%; Valle del Serchio 23%; Pisana 21,9%; Alta Val di Cecina Val d’Era 28,2%; Livornese 28,5%; Valli Etrusche 40,8; Elba 24,8%; Versilia 25,3%.

Sempre a ieri (27 gennaio) gli ospiti delle strutture residenziali a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino erano 1.243, per una percentuale del 44,9% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Questa la stessa percentuale nei singoli territori: Apuane 61,9%; Lunigiana 63,6%; Piana di Lucca 72,4%; Valle del Serchio 49,7%; Pisana 19,7%; Alta Val di Cecina Val d’Era 26,2%; Livornese 30%; Valli Etrusche 52,7%; Elba 40%; Versilia 39,4%.

E’ possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti- Covid, avviata in Toscana il 27 dicembre scorso, grazie al nuovo portale web regionale  https://vaccinazioni.sanita.toscana.it, on line dallo scorso 7 gennaio 2021.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


giovedì, 4 marzo 2021, 14:54

Coronavirus, nove casi in Valle del Serchio

Oggi si registrano nove casi in Valle del Serchio: Pescaglia 1, Borgo a Mozzano 3, Coreglia Antelminelli 1, Piazza al Serchio 2, Pieve Fosciana 1, San Romano in Garfagnana 1


giovedì, 4 marzo 2021, 14:47

Coronavirus, 114 casi in più in lucchesia

Sono 1.239 in più rispetto a ieri (1.205 confermati con tampone molecolare e 34 da test rapido antigenico) i nuovi casi registrati oggi, lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente


Prenota questo spazio


giovedì, 4 marzo 2021, 12:44

Coldiretti: "Ok ad asporto fino alle 22 salva viticoltura locale"

Il via libera all'asporto fino alle 22 per enoteche o esercizi di commercio al dettaglio di bevande, fermo restando il divieto al consumo sul posto, salva le circa sessanta enoteche presenti nella provincia di Lucca e supera l'ingiustificata discriminazione nei confronti di negozi alimentari e supermercati ai quali è correttamente...


giovedì, 4 marzo 2021, 11:25

Confesercenti: "Strutture ricettive abusive, giusto il giro di vite"

Confesercenti Toscana Nord, con il suo responsabile area lucchese Daniele Benvenuti, interviene dopo il blitz ai danni di un bed and breakfast del centro storico a Lucca per ribadire la necessità di controlli


giovedì, 4 marzo 2021, 10:51

Vittorio Fantozzi: "La pandemia ha messo a nudo tutti i nostri limiti. La Meloni? Un condottiero"

Vittorio Fantozzi è un politico tout court che vive con passione tutto quello che fa. Alla Gazzetta si racconta e si confessa


mercoledì, 3 marzo 2021, 15:51

Silvio Gemignani, agente di viaggio: “Turismo fermo da un anno, ma ci faremo trovare pronti”

Le incertezze e le paure legate alla pandemia rendono difficile fare previsioni ma nessuno si può permettere di rimanere ad attendere passivi. La pensa così Silvio Gemignani, titolare dell’agenzia viaggi “I viaggi di Andrea”


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio