Anno X

martedì, 13 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Gli ambulanti incontrano il prefetto

giovedì, 8 aprile 2021, 15:22

Ripartenza delle fiere anche in zona arancione, presenza nei mercati in zona rossa di banchi che vendono i generi di prima necessità consentiti nei negozi a posto fisso. Sono questi alcuni dei punti inseriti nel documento che il sindacato ambulanti Anva Confesercenti ha consegnato al prefetto di Lucca Francesco Esposito al termine di un incontro al quale hanno preso parte il presidente Toscana Nord Leonetto Pierotti, il responsabile Lucca Massimiliano Logli ed il responsabile area lucchese di Confesercenti Toscana Nord Daniele Benvenuti.

“Ringraziamo il prefetto – commentano Pierotti e Logli – per aver accolto immediatamente la nostra richiesta di incontro e per averci assicurato che il contenuto del nostro documento sarà veicolato al governo. Nelle sue parole la comprensione della situazione dei tanti operatori ambulanti che da un anno ormai lavorano a singhiozzo”.

Nel documento consegnato alcuni punti per i quali Anva Confesercenti Toscana Nord ritiene fondamentale una inversione di rotta radicale da parte del governo. “Le fiere sono davvero un esempio emblematico di come i provvedimenti dei vari dpcm sono lontani dalla realtà dei fatti – dicono ancora i due rappresentanti degli ambulanti -. Come spiegare ai nostri colleghi che non lavorano da marzo 2020, a parte alcuni giorni in estate, che i loro banchi sono diversi da quelli dei mercati settimanali e che pur rispettando tutti i protocolli sanitari devono rimanere chiusi a prescindere dai colori del rischio. Fieristi che non hanno alcuna alternativa lavorativa, non va mai dimenticato. Senza considerare che in molti casi il numero di partecipanti ad una fiera è di gran lunga inferiore a quello dei mercati settimanali. La nostra richiesta al governo, quindi, di parificare le fiere ai mercati, con stesse regole e protocolli per le aperture”. Mercati settimanali per i quali Anva Toscana Nord chiede di intervenire relativamente alla zona rossa.

Concludono Leonetto Pierotti e Massimiliano Logli. “L’allegato 23 al Dpcm 2 marzo 2021 consente in zona rossa, al commercio fisso la vendita oltre che di prodotti alimentari e fiori (previsti anche nei mercati), anche di profumi e cosmetici, saponi, detersivi, biancheria, confezioni e calzature per bambini e neonati. Incredibilmente, però, non permette la vendita di questi beni di prima necessità agli operatori che esercitano la propria attività all’interno dei mercati. Tutto questo generando confusione ed incomprensione oltre che una evidente ingiustizia”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


martedì, 13 aprile 2021, 14:15

Coronavirus, 10 nuovi casi in Valle: sei a Piazza al Serchio

Ecco nel dettaglio: Pescaglia 1, Castelnuovo di Garfagnana 1, Coreglia Antelminelli 1, Molazzana 1, Piazza al Serchio 6


martedì, 13 aprile 2021, 14:01

Coronavirus, 96 contagi in più in Lucchesia

Sono 934 in più rispetto a ieri i casi di positività al Coronavirus, portando in Toscana a 210.857 i casi totali. Dei 934 casi in più rispetto a ieri 914 sono confermati con tampone molecolare e 20 da test rapido antigenico


Prenota questo spazio


martedì, 13 aprile 2021, 11:48

Verso un accordo di programma per migliorare la viabilità tra Garfagnana e Lunigiana

L’idea nell’immediato è quella di lavorare ad un accordo di programma tra le province di Lucca e Massa-Carrara e i comuni interessati per portare avanti un’operazione in grado di migliorare le performance della viabilità tra la Garfagnana e la Lunigiana lungo l’asse della Strada Regionale 445 in funzione del collegamento...


martedì, 13 aprile 2021, 10:50

Grossa frana tra Monteperpoli e Montaltissimo, strada chiusa

Una grossa frana ha interessato ieri, intorno alle 18, la strada in località Spiaggette, tra il bivio di Monteperpoli e l'abitato di Montaltissimo, nel comune di Molazzana. Il sindaco ha emesso un'ordinanza di chiusura


martedì, 13 aprile 2021, 08:24

Gara di solidarietà per l’azienda agricola colpita dal rogo. Filippi: “Siamo commossi”

Non erano passate che poche ore da quando un incendio aveva mandato un fumo completamente la raccolta di fieno della stagione, necessario per sostenere i 32 animali allevati, che per l’azienda agricola Fratelli Filippi di Pieve Fosciana è esplosa una vera e propria gara di solidarietà


lunedì, 12 aprile 2021, 18:03

Uniti per Gallicano attacca: "La giunta non incentiva l'uso della bicicletta"

Il gruppo di minoranza "Uniti per Gallicano" incalza la giunta guidata dal sindaco David Saisi sull'utilizzo del finanziamento per incoraggiare la mobilità urbana sostenibile


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio