Anno X

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

I fieristi scrivono ai sindaci per far ripartire i loro appuntamenti nel mese di maggio

lunedì, 12 aprile 2021, 14:29

“In queste settimane abbiamo sentito tanti appelli di amministratori pubblici e politici affinchè il governo prepari la ripartenza di negozi, bar, ristoranti, palestre e teatri. Nessuno però ha preso in considerazione le fiere e gli ambulanti di questo specifica categoria che dal marzo 2020 hanno lavorato solo pochi giorni d’estate. Noi, dopo aver incontrato il prefetto, ci rivolgiamo ai sindaci lucchesi che dal mese di maggio hanno in programma fiere tradizionali affinchè si facciano portavoce di questi lavoratori con Regione e governo”.

Confesercenti Toscana Nord, con il proprio sindacato di categoria Anva, torna a chiedere rispetto e soprattutto considerazione nei confronti dei fieristi ancora senza alcuna prospettiva di riapertura.

“Dopo l’incontro avuto con il prefetto di Lucca – spiegano il presidente Anva Toscana Nord Leonetto Pierotti ed il responsabile lucchese Massimiliano Logli – ci siamo rivolti ai sindaci che hanno in calendario già dal mese di maggio le tradizionali fiere. Facendo presente come ad oggi il governo continui a vietare lo svolgimento di questi appuntamenti a prescindere dal colore di rischio in cui la regione si trova. Una evidente disparità di trattamento nei confronti di lavoratori che non hanno alternative per svolgere la propria attività, se non in occasione delle tradizionali fiere. Una categoria, quella dei fieristi, completamente dimenticata. Nessuno a parte la nostra associazione anche in queste ultime settimane ha mai richiesto una immediata ripartenza, quasi si trattasse di lavoratori di serie B”.

Leonetto e Logli chiedono quindi un fronte comune con i sindaci che sanno benissimo la ricaduta locale delle fiere. “In considerazione che il 30 aprile scadrà il decreto con i provvedimenti anticontagio attualmente in vigore, sarebbe importante che le amministrazioni locali si facciano interpreti sia nei confronti della Regione che del governo centrale della necessità di prevedere, in totale sicurezza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari, la ripartenza delle fiere appena la Toscana rientrerà in zona gialla”.

A maggio sono previste fiere nei comuni di Sillano Giuncugnano, Coreglia, Bagni di Lucca e Lucca; a Lucca oltre all’appuntamento del 3 maggio, attendono di ripartire il mercato dell’antiquariato e Arti e Mestieri in piazza San Giusto.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


venerdì, 7 maggio 2021, 16:05

Tamagnini: “Domani manifestazione apolitica a difesa della sanità della Valle”

Proseguono gli appelli alla partecipazione alla manifestazione in difesa della sanità della Valle del Serchio indetta per domani, sabato 8 maggio, a Castelnuovo di Garfagnana. Tra i promotori anche un amministratore del territorio e rappresentante di FdI, Roberto Tamagnini, ma domani non conterà l’appartenenza politica


venerdì, 7 maggio 2021, 14:54

Gaia ospite della scuola primaria di Vagli Sopra

Ad ospitare il gestore è stata oggi la scuola primaria di Vagli Sopra: le tematiche affrontate riguardano il ciclo dell'acqua, il risparmio idrico e le buone abitudini di tutela ambientale, argomenti fondamentali per la salvaguardia dell'ambiente naturale


Prenota questo spazio


venerdì, 7 maggio 2021, 14:07

Scoperto canile abusivo nel comune di Molazzana: scattano le denunce

I militari ed i veterinari hanno appurato la presenza di 61 cani, per lo più meticci, detenuti in condizioni igienico sanitarie precarie. Alcuni animali presentavano sintomi evidenti di rogna e vi erano possibili casi di lesmaniosi


venerdì, 7 maggio 2021, 12:30

Oreste Verrini per i ‘Giovedì al Museo’

Doppio appuntamento con la Via del Volto Santoper i Giovedì al Museo organizzati dal Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico di Piazza al Serchio: in apertura giovedì 13 maggio alle ore 21 l’evento online La Via del Volto Santo è come un fiume a cura di Oreste Verrini


venerdì, 7 maggio 2021, 12:20

L’Isi Garfagnana piange la perdita del professor Luciano Modica

E’ con immenso cordoglio che l’ISI Garfagnana ha appreso la notizia della prematura scomparsa dello stimato professor Luciano Modica, uomo di profonda cultura e grandi doti umane, ex rettore dell’Università di Pisa, senatore della Repubblica, sottosegretario al ministero della pubblica istruzione e matematico di livello mondiale


venerdì, 7 maggio 2021, 12:16

Fantozzi (FdI): "Ungulati fuori controllo, la regione deve tutelare agricoltori e automobilisti"

Lo chiede il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico e rurale


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio