Anno X

sabato, 31 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Nuovo assalto dei lupi in Garfagnana: sbranate tre pecore a San Romano

lunedì, 24 maggio 2021, 12:31

Ancora un attacco dei lupi in Garfagnana. Questa volta, ad essere presa di mira è stata una stalla di San Romano in Garfagnana, che si trova praticamente nel centro abitato, a un centinaio di metri dall'asilo comunale e al di sotto della piazza principale.

Qua avevano trovato ricovero cinque pecore di proprietà di Matteo Giordano, che aveva portato i suoi capi a pascolare in un campo di un amico, proprietario della stalla. In qualche modo, gli animali sono riusciti ad aprire la porta della stalla dopo la sua chiusura e questo ha fatto sì che, nel corso della notte, un lupo vi si sia introdotto e abbia sbranato 3 pecore su 5.

«A colpire in questa vicenda – afferma il direttore della Cia Toscana Nord, Alberto Focacci – è il fatto che i lupi non hanno più paura della presenza umana e non si fanno problemi ad avvicinarsi o, addirittura, entrare nell'abitato. Questo sposta il problema da un qualcosa che riguarda i soli allevatori a una questione più generale e un problema sociale: in molti cittadini, pur non avendo niente a che fare con il mondo dell'allevamento, ci stanno dicendo di aver paura a girare la notte, proprio perché si sono resi conto che i lupi si avvicinano senza problemi alle abitazioni».

Secondo la Cia Toscana Nord è importante prendere coscienza del problema, per poterlo affrontare nel migliore dei modi in tempi stretti. «Intanto – prosegue Focacci – è urgente che la Regione Toscana affronti la questione dei risarcimenti agli allevatori. Non è più pensabile che questi siano legati a bandi annuali. E' necessario superare la logica della burocrazia e snellire le procedure: una volta che l'Asl di competenza ha certificato che il danno è stato causato dai lupi, il risarcimento del danno subito deve essere immediato. Solo in questo modo si può evitare che gli allevatori finiscano in ginocchio a causa delle incursioni notturne dei lupi. Sollecitiamo, quindi – conclude Focacci – la Regione a prendere in considerazione la questione e cercare rapide soluzioni a quella che sta nemmeno troppo lentamente divenendo una vera e propria emergenza».


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

pesceepatate

prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


venerdì, 30 luglio 2021, 19:10

Cinema nel bosco al Passo dei Carpinelli: il programma dall'1 al 7 agosto

Tra gli alberi della pineta di Villaggio Barilari (via Don Pierotti, 18 - Passo dei Carpinelli, Lucca), sulle Alpi Apuane, continuano gli appuntamenti quasi quotidiani del Graal Cult Fest con il grande schermo, per la rassegna Cinema nel Bosco


venerdì, 30 luglio 2021, 17:06

Slitta l'apertura del Museo Etnografico di San Pellegrino in Alpe

In accordo con la provincia di Lucca per motivi tecnico organizzativi, slitta a data da destinarsi l'apertura del Museo Etnografico di San Pellegrino in Alpe, originariamente prevista per domenica 1° agosto


Prenota questo spazio


venerdì, 30 luglio 2021, 17:02

Entra in consiglio provinciale Melania Ferrari

Entra in consiglio provinciale Melania Ferrari, su surroga del consigliere Mirco Masini, la cui nomina è decaduta nel momento delle dimissioni dal consiglio comunale di Massarosa


venerdì, 30 luglio 2021, 16:56

Puppa (Pd): "Ecco i soldi per l'emergenza neve e altri finanziamenti importanti per le nostre comunità"

Così Mario Puppa, consigliere regionale del PD e componente della Commissione Aree Interne, illustra i provvedimenti che interessano la Garfagnana e la Media Valle contenuti nella variazione del bilancio regionale


venerdì, 30 luglio 2021, 16:50

Il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta "Eco di un Passato"

Giovedì 5 agosto alle ore 21.00 presso Rocca Soraggio il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta Eco di un Passato -  Leggende, spauracchi, antiche credenze…nello Spazio, nel Tempo e nella Mente, evento organizzato da La Confraternita del Volto Santo di Rocca Soraggio – Sillano


venerdì, 30 luglio 2021, 11:00

Coronavirus, 18 nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (30 luglio), si registrano 111 casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio sono 18


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio