Anno X

martedì, 21 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Al Casone di Profecchia per un’estate tra natura, gastronomia, sport e aria pulita

sabato, 24 luglio 2021, 08:30

di simone pierotti

La scorsa estate aveva evidenziato la tendenza ad una ripresa generale del turismo di prossimità, quello di uno o pochi giorni ma legato alla natura, a spazi ampi all’aria aperta. Una tendenza che, in un certo modo, è proseguita e ha fatto scoprire o riscoprire a tanta gente luoghi meno di tendenza come la Garfagnana. Così, luoghi come il Casone di Profecchia, pesantemente colpiti nell’economica un po' come tutto il settore, hanno resistito grazie al duro lavoro ma anche all’inguaribile ottimismo della famiglia Regoli, che gestisce questo ambiente da una vita.

Qua non si piange sul passato o su cosa manca, ma si lavora alla valorizzazione di quello che che c’è, così il Casone nel corso degli anni è cresciuto, arricchendo l’offerta che fornisce ai visitatori, divenendo luogo ideale per una vacanza, per tutta la famiglia, dai bambini e ragazzi, agli adulti fino agli anziani.

“Abbiamo iniziato la stagione estiva – ci dice Giuseppe Regoli – organizzando i campi estivi con alcuni gruppi di ragazzini delle scuole di Capezzano e Camaiore, che hanno apprezzato molto il nostro ambiente sano e immerso nella natura e le tante attività offerte, i percorsi di trekking, il Parco Avventura, i campi sportivi, ecc… Dopo un anno di chiusure, si sente la voglia di vivere un ambiente sano e pulito, in completa sicurezza”.

Le difficoltà, come sa Regoli, non sono terminate ma si cerca di lavorare al meglio: “Ci auguriamo ci sia una ripresa nonostante le difficoltà della diffusione delle varianti del virus. Tanta gente, negli ultimi periodi, ha preferito la montagna, l’aria aperta, sport come l’escursionismo o le passeggiate in montagna. Grazie a tutta questa gente viene tenuta in piedi l’economia della montagna”.

Buona cucina, belle passeggiate, un percorso estivo all’interno del bosco con tavolini e aree attrezzate, varie alternative per fare sport, insomma Il Casone è il luogo ideale per le famiglie ma anche le persone di una certa età, per riposare e rilassarsi dopo un inverno passato in città.

“Ringrazio tutti coloro che lavorano per la montagna, dal Cai che cura i sentieri al Soccorso Alpino e Speleologico che si prodigano nel dare aiuto a chi è in difficoltà” conclude Regoli.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm


Altri articoli in Garfagnana


lunedì, 20 settembre 2021, 13:50

14 milioni alla provincia per i ponti: priorità Tambura e Vergai

Quasi 14 milioni di euro per mettere in sicurezza una serie di ponti e viadotti classificati “rilevanti” di competenza della provincia di Lucca


lunedì, 20 settembre 2021, 12:20

Coronavirus, sei nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (20 settembre), sono 25 i nuovi casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio: 1 San Romano in Garfagnana, 2 Borgo a Mozzano, 1 Gallicano, 1 Coreglia Antelminelli, 1 Barga


Prenota questo spazio


lunedì, 20 settembre 2021, 09:58

Successo della serata di fine estate a Camporgiano

Un grande successo da ripetere magari durante la prossima estate sempre in una cornice pertetta quale è la piazza san Giacomo sovrastata dal Torrione principale della Rocca estense


domenica, 19 settembre 2021, 17:51

“La parola cantata”: in scena la performance teatrale

In apertura del nuovo ciclo di incontri dei Giovedì al Museo, il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta sabato 25 settembre alle ore 21 presso la propria sede la performance teatrale La Parola Cantata, di e con Angela Villa e Franco Ventimiglia


domenica, 19 settembre 2021, 11:55

Coronavirus, sei nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (19 settembre), si registrano 21 nuovi casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio: 1 San Romano in Garfagnana, 2 Borgo a Mozzano, 1 Gallicano, 1 Coreglia Antelminelli, 1 Barga


sabato, 18 settembre 2021, 14:01

Nuova allerta arancio per piogge e temporali

Le zone interessate dall'allerta arancio sono quelle a nord della regione: S1, S2, S3, V e corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, al Serchio costa, alla Versilia, mentre per la zona A4 (comuni di Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio) l'allerta è indicata di livello...


Ricerca nel sito


bidiba


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio