Anno X

mercoledì, 26 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Super green pass, i bar sulle barricate: “Provvedimento dannoso e il controllo spetta sempre a noi”

venerdì, 26 novembre 2021, 11:58

di simone pierotti

Super green pass: l’ultimo provvedimento del Governo in vista delle festività natalizie fa già discutere, sia i cittadini che i commercianti che lavorano con il pubblico, ancora una volta, loro malgrado, protagonisti. Eh sì, fin dai primi mesi della pandemia le attività maggiormente colpite erano state quelle che lavorano con la presenza di persone, in particolare ristoranti, bar, alberghi. Ogni provvedimento, ogni decreto successivo, poi, sembra andare a colpire nello specifico questo settore di attività. Con il green pass sembravano superate le problematiche che, invece, tornano con il mese di festività.

“Non ho ancora letto il decreto – ci confessa Federico Turri de La Lanterna di Castelnuovo di Garfagnana – ma credo che per accedere all’albergo da ora in poi ci vorrà il green pass, cosa non prevista in precedenza. Vedremo quale impatto avremo sulle presenze”.

Poco impatto per una pizzeria come “Da Maury”, come dice il titolare Maurizio Lemmi: “Per me cambierà ben poco, la quasi totalità dei miei clienti è in possesso di green pass da vaccino, quei pochi privi mangiavano all’aperto ma, ripeto, sono poche persone”.

Contrario in toto e tra i più critici nei confronti anche dei precedenti provvedimenti è Stefano Pioli del bar Dal Nando – Aurora di Castelnuovo:” Cosa dire del super GP? Ero contrario al primo, figuriamoci ora... purtroppo è una misura inutile, dannosa e discriminatoria, sempre più fomentatrice di odio sociale che divide sempre di più il popolo in due fazioni per distogliere l’attenzione dai problemi reali. Nel mondo nell'ultima settimana di ottobre si sono registrati 3,3 milioni di nuovo casi positivi al covid e ben 2,1 milioni si sono registrati in Europa (circa il 66% del totale) dove vengono attuate le restrizioni più forti!”.

“Di queste le percentuali di contagi più alte sono registrate a Gibilterra (100% di vaccinati) Islanda (+90%) e città di Waterford in Irlanda (99.7%) mentre in molti continenti dove il GP non è previsto la situazione è molto meno complicata. Continuare a fomentare il clima di terrore ha conseguenze enormi sulla salute mentale ed economica del Paese e non possiamo più permetterci un incremento di queste problematiche... troppe attività stanno chiudendo mentre i colossi multinazionali stanno crescendo vertiginosamente a scapito della piccola media economia italiana grazie a scelte politiche (non sanitarie o scientifiche come continuano a volerci far credere) e queste conseguenze le pagheremo per chissà quanti anni a venire! Seconda me è ora di pensare a soluzioni alternative come molti Stati nel mondo stanno attuando senza per questo trascurare o sottovalutare l'impatto sanitario e guardando al mondo le possibilità ci sono”. Conclude Pioli: “Confermo quanto pensavo prima, il green pass è solamente un'arma di distrazione di massa che porterà tutti noi in un enorme baratro economico sociale. Ricordo che non a casa il sistema green pass è gestito dal ministero delle finanze e non da quello della salute!”.

Problematiche anche secondo Pietro Allegretti del bar “Il Pescatore” di Borgo a Mozzano: “Secondo me il super green pass creerà problematiche non indifferenti perché la gente non verrà nei locali. Io sono vaccinato ma rispetto chi per vari motivi non si è vaccinato. E’ una contraddizione dire che i locali non chiuderanno grazie al super green pass perché la clientela diminuirà. Secondo me non sarà un Natale come gli altri. Io per controllare tutti, devo mettere una persona all’ingresso, e chi la paga? Tutto questo equivale ad un grande costo per i locali”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

carrefour


Altri articoli in Garfagnana


martedì, 25 gennaio 2022, 13:56

Coronavirus, quasi mille casi in una settimana in Valle del Serchio: a Barga 18 ricoveri

Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda USL Toscana nord ovest. I nuovi casi positivi, dal 18 al 24 gennaio sono stati 27.679, con 102 comuni coinvolti


martedì, 25 gennaio 2022, 12:50

"Giù le mani dal demanio civico di Vagli Sotto e Stazzema!"

Con oggi è la terza istanza presentata dal gruppo di intervento giuridico (GrlG) perché vengano finalmente rese effettive le statuizioni della sentenza dell’11 giugno 2019


Prenota questo spazio


martedì, 25 gennaio 2022, 12:37

Lupi, Confagricoltura Toscana: "La specie protetta? Tra poco saranno le nostre imprese. Pronti a protestare”

Marco Neri, presidente di Confagricoltura Toscana, chiede interventi urgenti sul riequilibrio della presenza di lupi, predatori e ungulati, la cui coesistenza con l'agricoltura e l'allevamento "è ormai impossibile"


martedì, 25 gennaio 2022, 12:27

Tessuto imprenditoriale in recupero nel 2021, ma ancora al disotto dei livelli pre-pandemia

Registrata una ripresa, nel corso del 2021 da parte del tessuto imprenditoriale lucchese, un recupero ancora parziale rispetto ai livelli precedenti la pandemia


martedì, 25 gennaio 2022, 11:57

Disoccupazione agricola 2022 che in Toscana riguarda circa 40 mila lavoratori avventizi

La scadenza è il 31 marzo 2022, termine entro il quale è possibile presentare la domanda di disoccupazione agricola per l'anno 2021. Sono interessati - lo ricorda Amedeo Sabato (Segretario della FAI CISL Toscana Nord) - tutti coloro che hanno lavorato in agricoltura, anche per un breve periodo nel 2021,...


martedì, 25 gennaio 2022, 09:58

La filiera corta batte la pandemia

Porri, bietole, finocchi, spinaci, bietole di stagione per zuppe e piatti di stagione ma anche olio extravergine di oliva e pesce a miglio zero per mangiare bene e sano nel rispetto del rapporto qualità-prezzo in tempo di rincari, evitare fino al 60% di sprechi e tenersi lontani da file e...


Ricerca nel sito


bidiba


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio