Anno X
Martedì 7 Febbraio 2023
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da piero taccini
Garfagnana
28 Novembre 2022

Visite: 709

La scorsa settimana nelle casse del comune di Coreglia è entrata la somma di 5 mila euro come acconto di un totale di 12 mila euro che dovranno essere restituiti da un ex responsabile dell’ufficio tecnico di quel Comune, a seguito di una sentenza della Corte dei Conti di Firenze del 9 settembre 2020 riguardante un illecito relativo alla costruzione della nuova scuola in Coreglia capoluogo. Tutto questo a seguito di un esposto trasmesso dall’allora capogruppo del gruppo consiliare di minoranza “Un Futuro per Coreglia” Piero Taccini, che ci riassume i fatti.

Il 20 Gennaio 2018, trasmisi alla Corte dei Conti, alla Procura della Repubblica di Lucca ed all’ANAC, l’ennesimo esposto su probabili, sottolineo probabili, irregolarità messe in atto dall’allora Amministrazione Amadei. Questo esposto verteva sulla ripresa dei lavori per la costruzione della scuola di Coreglia capoluogo, dopo il fallimento della prima ditta aggiudicataria.

Dopo il predetto fallimento, l’amministrazione comunale, presieduta dall’ex sindaco Amadei, attuale segretario del Pd di Coreglia Antelminelli, in data 8 ottobre 2014, approvò una delibera con la quale veniva dato mandato all’allora responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune, di effettuare un’ulteriore gara per aggiudicare ad altra ditta l’ultimazione dei lavori.

Quanto richiesto dal sindaco Amadei venne messo in atto e vennero invitate a partecipare alla gara cinque ditte ma solo la Soc. Coop. Mediavalle e Garfagnana partecipò e, chiaramente, vinse aggiudicandosi i lavori per un importo assai importante, effettuando un ribasso del 3,35%. Nel contesto vorrei ricordare che la Vice Presedente di questa ultima ditta aggiudicataria, era Santi Sabrina, che in seguito venne eletta assessora esterna dall’ex Sindaco Amadei, (ma questa è un’altra storia…o forse no).

Mi vennero alcuni dubbi circa questa procedura voluta dall’ex Sindaco Amadei, e dalla sua Amministrazione, entrando in possesso di una Pec fatta pervenire al Comune il 10 ottobre 2014, dalla ditta “Michele Bianchi Costruzioni”, giunta al secondo posto nella prima gara dove erano stati affidati i lavori di costruzione della scuola. Da notare che la Pec era pervenuta al Comune due giorni dopo l’approvazione della delibera di Giunta sopra citata, ovvero in tempo utile per annullare la nuova gara. Nella Pec la ditta chiedeva di proseguire i lavori e che avrebbe attuato lo stesso ribasso della prima ditta aggiudicataria, ovvero un ribasso dell’8,54%, ben il 5,19% in più di quello della Soc. Coop. Mediavalle e Garfagnana; tradotto in soldi, una discreta cifra da prelevare dalle tasche dei cittadini.

Cosa da tenere ben presente è che, quanto chiedeva la ditta Bianchi Michele, era previsto anche dal codice degli appalti, ovvero, la ditta giunta seconda in una gara, poteva succedere alla ditta aggiudicataria dei lavori in caso di ritiro per vari motivi di quest’ultima.

Questo, a parere mio, doveva essere considerato un danno erariale, cioè un inutile spreco di soldi pubblici. Inoltre vi era un dubbio evidente sulla NON partecipazione alla gara di quattro ditte invitate.

A questo punto ritengo opportuno fare un inciso perché, durante i consigli comunali nella precedente Amministrazione, io venni più volte “accusato” dall’allora capo gruppo di maggioranza, di fare una becera opposizione e che le questioni relative al Comune andavano discusse e risolte in consiglio comunale senza interessare altre istituzioni, riferendosi alla Procura, Corte dei Conti ed ANAC. Affermazione giusta quella del capogruppo il quale si era però dimenticato che io avevo usato la procedura da lui evocata, ovvero avevo portato la questione in consiglio comunale con un’interrogazione e solo dopo aver ricevuto delle assurde e non veritiere risposte, dichiarai, durante il consiglio comunale del 29 Dicembre 2017, che mi sarei rivolto ad altri organi affinché verificassero quanto da me sostenuto. Detto…fatto.

Adesso sono certo che la mia “becera opposizione” permetterà di far rientrare nelle casse comunali un’importante cifra della quale già 5 mila euro a disposizione dall’attuale Amministrazione ed altri ne saranno depositati a breve.

Vorrei anche ricordare che, sempre la Corte dei Conti di Firenze, ha messo nel mirino altri presunti danni erariali commessi dall’Amministrazione Amadei e mi auguro che ben presto, se verrà accertato il danno, altri soldi potranno rientrare nelle casse del Comune di Coreglia Antelminelli..

L’unica domanda che mi rimane da fare è: considerata la sentenza della Corte dei Conti, possibile che per la Procura della Repubblica e per l’ANAC tutto sia regolare in relazione a questa vicenda? Potrei dare anche la risposta ma evito di farlo.

Pin It
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Unitre Barga, sede ufficiale CILS, comunica che sono aperte le iscrizioni per la sessione del 4 aprile per gli esami…

Venerdì 10 Febbraio alle ore 18 al teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana sarà presentato il libro di Pier Ferdinando…

Spazio disponibilie

Unitre Barga presenta lunedì 6 febbraio, alle ore 17, nella Sala Colombo a Barga, l'appassionato di astronomia Roberto Bacci,…

"Le bottiglie in PET abbandonate hanno colpito anche la bella e una volta curata…

Spazio disponibilie

Autolinee Toscane informa che dal giorno 6 al giorno 24 febbraio verrà istituito il divieto di transito sul ponte…

Con la fine del mese di gennaio 2023 è andato in pensione Alessandro Dini, negli ultimi due anni direttore del dipartimento…

È uscito il bando della decima edizione del Premio Nazionale “Giovanni Pascoli – L’Ora di Barga" organizzato e curato da…

Nelle ultime ore non s’è parlato d’altro: l’incendio che ha coinvolto i due bus a Loppia sarebbe potuto finire in…

Spazio disponibilie

In occasione della Giornata della Memoria, Unitre Barga e l’Istituto Storico Lucchese sezione di Barga invitano all'incontro di lunedì 30…

"Autolinee Toscane come intende intervenire, e con quali tempi, su un parco mezzi vecchio e non più idoneo? Non…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie