Anno 3°

lunedì, 16 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Il brivido dei “bolidi” Audi sul tracciato del Ciocco

lunedì, 10 aprile 2017, 00:31

di andrea cosimini

Clienti Audi, ma non solo, chiamati a raccolta a Castelvecchio Pascoli, all’interno della splendida cornice del Reinassance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa, per l’iniziativa “Audi Innovative Days” promossa sul territorio dalla concessionaria Audi Center Terigi di Lucca. Un evento a cui hanno partecipato oltre 150 persone selezionate, tra clienti (un’ottantina circa) ed accompagnatori.

Per tutti c’è stata l’occasione di ammirare, e di provare, i modelli delle auto esposte nel piazzale del Ciocco, affiancati dal personale Audi, e poi, per i più audaci, la possibilità di percorrere, a fianco di piloti professionisti, il tracciato del Rally del Ciocchetto su uno dei tre “bolidi” messi a disposizione da Audi Italia: Audi R8, Audi RS6 e Audi TT RS.

Gli ospiti sono stati accolti in vari gruppi durante tutto l’arco della giornata. Il primo gruppo si è fatto trovare pronto alle 9.30 circa davanti all’ingresso dell’hotel, dove era stato allestito un buffet, per l’iscrizione al welcome desk e per un primo breafing con i quattro piloti professionisti (Emanuele Silvestri, Claudio Zingaretti, Maurizio Paolinelli e Luigi Di Vico) che hanno spiegato ai clienti, non solo le caratteristiche delle auto, ma anche tutte le misure di sicurezza. Quindi via libera alle prove sul tracciato.

“L’evento di oggi – ha dichiarato Alessandro Terigi della concessionaria Aldo Terigi srl – vuole dare ai nostri clienti, e non solo, la possibilità di provare queste auto “top gamma” a fianco di piloti professionisti per un’esperienza davvero adrenalinica. Un evento che si abbina a quello nazionale degli “Audi Innovative Days”, promosso da Audi Italia, volto a dare a tutti l’occasione di provare gli optional Audi Intelligent Assistance e Audi connect, due sistemi all’avanguardia che garantiscono il massimo del comfort, della sicurezza e della connettività”.

Il tracciato percorso dai clienti, a fianco dei piloti, era di circa un chilometro e mezzo all’interno della tenuta de Il Ciocco. In totale i piloti erano quattro: due istruttori e due piloti professionisti. Dopo aver effettuato il giro rapido sulla pista, gli ospiti sono scesi dalle auto, mostrando reazioni di entusiasmo, ed hanno lasciato il loro posto agli altri per un nuovo giro sul tracciato.

“Abbiamo scelto Il Ciocco – ha concluso Alessandro Terigi – perché lo riteniamo un posto fantastico ed un luogo ideale per le corse dei rally. Tanto che qui fa tappa una delle gare del campionato italiano. Inoltre abbiamo avuto la possibilità di chiudere la strada per effettuare i giri di prova con i nostri clienti garantendo così la massima sicurezza. Non è la prima volta che organizziamo una giornata simile qua al Ciocco. C’eravamo già stati una decina di anni fa riscuotendo, già allora, un buon successo di pubblico. Provare queste macchine, a fianco dei piloti, suscita un’emozione davvero notevole”.




Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


giovedì, 29 agosto 2019, 10:25

Fate schifo al porco

Nasce un governo senza legittimità popolare. Tutti, indistintamente, hanno tradito il popolo italiano, l'unico detentore della propria sovranità


sabato, 17 agosto 2019, 23:39

Tonno... rosso non avrai il mio scalpo

E' arrivato direttamente dalle acque del Mediterraneo, 30,5 chili di tonno rosso sbarcati al ristorante Bistrò di Corte Campana di Mario Bini e Beata Kowalska, chef Michele Marchi


Prenota questo spazio


giovedì, 15 agosto 2019, 18:37

1, 10, 100, 1000 Matteo Salvini

Riaprono i porti: la Sinistra e i Pentastellati non rinunciano all'invasione e alla distruzione di ogni di identità nazionale. Ecco perché, in ogni caso, Salvini forever contro i nemici dell'Italia 


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:06

Carabinieri e polizia, soli, derisi, vilipesi, picchiati, puniti, abbandonati e, talvolta, uccisi

Lo ha massacrato con 11 coltellate un giovane americano che cercava cocaina e il principale problema è stato trasferire il militare che aveva bendato l'assassino


mercoledì, 14 agosto 2019, 11:30

"Vincere la paura in azienda", secondo saggio di Sergio Casella

Un volume che non è solo un'analisi dei processi e delle patologie che si possono verificare in un'azienda, ma che contiene anche la ricetta per superare i momenti di impasse e disinnescare le posizioni di coloro che, per paura, finiscono per 'remare contro, anche loro stessi'


lunedì, 5 agosto 2019, 16:17

Remo ed Elisa festeggiano 70 anni di matrimonio

70 anni di matrimonio. Remo Fortini ed Elisa Radicchi hanno festeggiato le nozze di ferro in quel di Vagli Sotto dove l'aria è buona e l'amore regna incontrastato