Anno 3°

mercoledì, 19 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Motorando e Benelli, un'accoppiata vincente

venerdì, 24 maggio 2019, 17:26

Pochi sanno che la Moto Benelli vanta origini assai antiche, essendo stata fondata nel 1911, agli albori della motorizzazione a scoppio. La Fiat era addirittura del 1909 mentre la prima industria automobilistica fu la Peugeot del 1899, solo dodici anni prima. All'inizio la Benelli non si occupava di motociclette ma di lavorazioni al tornio ed alla fresa e realizzava particolari e ricambi su richiesta o su disegno. Passò poi alle armi producendo canne per fucili e sistemi di puntamento per l'artiglieria.

La prima motocicletta, creata più per passatempo che per una valida ragione commerciale, fu invece esposta alla Fiera Campionaria del 1920. Era un ciclomotore due tempi di 74 cc. portato poi a 98 cc. Da lì in poi la produzione di motociclette prese il via ed aumentò sempre più fino agli anni '70. La crisi iniziò proprio in quel momento, complici le quattro industrie del Sol Levante (Honda, Yamaha, Suzuki, Kawasaki) che inondarono i mercati di modelli eccezionalmente rifiniti a prezzi concorrenziali. Basti pensare alla famosa Honda 750 Four, un concentrato di novità racchiuse in un solo modello.

Iniziarono anni difficili con varie fusioni e cambi di manager e soci: prima la MotoBi, poi la Guzzi, poi subentrò Alejandro de Tomaso ed infine Andrea Merloni della dinastia dei produttori di elettrodomestici. Ma il momento era difficile e la crisi della moto investì nuovamente la Benelli. Fino all'acquisto del marchio e degli stabilimenti nel 2005 da parte di una multinazionale cinese che ne rilanciò l'immagine e rinnovò tutta la gamma. Da allora i numeri di produzione sono aumentati di anno in anno fino al 2018 quando i modelli Benelli TRK 502 e Leoncino furono tra le moto più vendute nell'arco dei dodici mesi.

La TRK 502 in particolare divenne un must per il suo incredibile rapporto qualità/prezzo. Difatti anche quest'anno la enduro della Benelli viene commercializzata ad € 5.990,00 franco concessionario, un prezzo incredibile per una moto accessoriata in tutto e per tutto (Motore 2 cilindri in linea da 500 cc. quattro valvole per cilindro raffreddato a liquido, forcella Upsidedown da 50 mm di diametro, monoammortizzatore posteriore regolabile in carico e frenata, doppio freno a disco anteriore con pinze Brembo, cupolino e paramani di serie). Proprio per questo la concessionaria Motorando di Lido di Camaiore, già forte dei marchi Suzuki e Yamaha, intravide nel lontano 2006 la bontà del progetto di rilancio della casa italiana, e decise cosi di prendere l’esclusiva Benelli per poter ampliare l'offerta al pubblico malgrado il marchio italiano fosse però abbastanza sconosciuto ai più, molti addirittura si ricordavano solo i ciclomotori degli anni '60 o la futuristica (ma poco venduta) 750 sei cilindri del 1979. Tutti modelli anacronistici negli anni 2000.

Invece la nuova gamma di motociclette prese gradualmente piede anche in Versilia ed ora conta 9/10 modelli di diverse cilindrate partendo dalla 125 cc fino al nuovissimo e spettacolare modello 2019 chiamato 752 che sarà in consegna proprio i primi di giugno. Appuntamento a Lido di Camaiore quindi per vedere di persona le ultime novità Benelli, assieme comunque a tutta la gamma Suzuki e Yamaha, sia scooter che strada, senza dimenticare anche l'accessoristica (caschi, abbigliamento, ricambi) ed il servizio assistenza per tutte le vostre esigenze “motoristiche”.

MOTORANDO Srl - Via Aurelia 41 - concessionaria esclusiva Benelli/Yamaha/Suzuki per Lucca e provincia - 55041 Lido di Camaiore - tel. 0584/944558 - www.motorando.com


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 19:22

In Capannina ritratto di famiglia in un interno

Splendida serata quella trascorsa alla Capannina di Forte dei Marmi da buona parte dei colleghi delle Gazzette: menu di pesce da leccarsi i baffi, prosecco e vermentino a volontà


mercoledì, 5 giugno 2019, 18:17

LuccArtigiana: torna per la quarta edizione la fiera dell'artigianato "DOCG"

Tutto il miglior artigianato lucchese per la quarta edizione di LuccArtigiana, la fiera promozionale dell'artigianato lucchese di qualità, che si terrà dal 27 al 29 settembre sempre a ingresso libero, di nuovo nell'ex Real Collegio, nel centro storico della città, dopo il successo dello scorso anno


Prenota questo spazio


mercoledì, 29 maggio 2019, 15:57

Boom in prevendita per il nuovo libro di Pasquale Sgrò

In tanti hanno già acquistato in anteprima il primo capitolo della trilogia di Pasquale Sgrò


domenica, 26 maggio 2019, 20:07

Yamaha Niken, un prodotto unico al mondo

"È un prodotto unico al mondo" ha detto Luca Braccini, titolare della Motorgame di San Giuliano Terme (Pisa), parlando della Yamaha Niken, l'innovativa moto a tre ruote da 115 CV lanciata dalla concessionaria giapponese nota in Italia anche per avere tra i suoi piloti di MotoGp il pluricampione Valentino Rossi,...


lunedì, 13 maggio 2019, 20:09

BVLG, assemblea ordinaria dei soci approva un bilancio 2018 in attivo

Sabato, nel salone dei convegni presso Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore, si è riunita l’assemblea ordinaria dei soci della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana per la consueta approvazione del bilancio annuale


mercoledì, 8 maggio 2019, 10:46

Laurea magistrale in ingegneria gestionale per Silvia Simonini

Discutendo una tesi col professor Gionata Carmignani sulla "Ottimizzazione dei processi di picking e di packing in un magazzino automatizzato: il caso Salvatore Ferragamo Spa", Silvia Simonini di Mologno ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Gestionale all'Università di Pisa, riportando una votazione di 109/110