Anno 3°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Agostino Lucchesi, non solo un ricordo

domenica, 3 novembre 2019, 23:22

di loreno bertolacci

Ricorrendo oggi il mesiversario della scomparsa di Agostino Lucchesi, avendo avuto la fortuna di conoscerlo da tanti anni, voglio ricordarlo in un modo semplice, come semplice e discreta è stata la sua presenza per tanti anni nella comunità di Ghivizzano. Una persona semplice ma di grande spessore, che ha dato molto a tutti, ad ogni livello. Da quello culturale a quello sociale per non parlare della sua figura nell’ambiente religioso e in quello familiare.

Un “supernonno”, come lo hanno giustamente definito i nipoti, quel  nonno tanto affettuoso e premuroso con tutti che aveva “mangiato un’enciclopedia”, essendo anche un uomo di grande cultura. Cultura che spaziava in diversi settori, dalla scienza alla storia e non per ultima la finanza. Insomma una persona a tutto tondo, con una simpatia innata che tutti ricordiamo. Non era difficile veder salire Agostino su un palcoscenico recitando qualche massima o improvvisando una scenetta con tanto di travestimento tra la gente. Non era difficile neppure vederlo accompagnare turisti a visitare luoghi importanti del paese o del comune, spiegando con dovizia di particolari, la storia della nostra comunità come una vera e propria guida turistica. Insomma era il Cicerone del paese di Ghivizzano. Una figura importante per tutti noi che lo abbiamo conosciuto che lascia un grande vuoto, una persona che per decenni ha rappresentato insieme a pochi altri la memoria storica per tutto il paese e per il nostro comune. Tanto era l’interesse di Agostino per la collettività e per il suo paese, un interesse che varcava i confini nazionali, avendo mantenuto tanti contatti proprio con quelle persone emigrate nel dopoguerra. Non per ultimo Agostino era un bravo collega giornalista, che ha scritto per anni su quel giornale che amava e per il quale ha speso tanto tempo per farlo conoscere anche oltre oceano, “Terra lontana”.

Un personaggio pubblico insomma che meriterebbe, come tanti altri, di essere maggiormente ricordato, titolando ad Agostino una via o una piazza, magari quella via o quella piazza che ha attraversato per tanti anni andando ad una funzione religiosa o per far visita ad una persona bisognosa di attenzioni o inferma, altro impegno nel sociale di Agostino del quale deve andare fiera tutta la comunità di Ghivizzano e del nostro comune.

Una “bella persona” che mancherà un po’ a tutti ma che ha lasciato un bel ricordo di sè, con quel  suo modo di vivere nel suo Ghivizzano, sempre attento e soprattutto sempre disponibile con tutti, magari cercando di strappare un sorriso a chi aveva vicino.


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


venerdì, 29 maggio 2020, 11:26

Stefania Lunardi laureata in chimica e tecnologia farmaceutiche

Buone notizie dal comune di Fosciandora. Mercoledì 27 maggio si è laureata nel corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche dell’Università di Pisa, Stefania Lunardi


giovedì, 21 maggio 2020, 14:05

In libreria "Anatomia della Vendetta" di Alberto Angeli

E' in vendita presso le librerie e online il secondo libro di Alberto Angeli "Anatomia della Vendetta". Purtroppo l'uscita del libro coincide con la pandemia per cui, nel rispetto delle norme sanitarie, non è stato possibile per l'autore possibile organizzare incontri di presentazione con il professor Pietro Paolo Angelini, che ha curato la prefazione...


Prenota questo spazio


giovedì, 21 maggio 2020, 10:47

Giuliana Almirante onora suo padre: "Fratelli d'Italia ci ha abbandonato, la Meloni come Fini. Coronavirus? Ben venga una ribellione di piazza"

Il 22 maggio è l'anniversario della morte dell'ex segretario del Msi-Dn. La figlia che, con la madre donna Assunta, regge le redini della Fondazione Almirante, attacca Giorgia Meloni e tutto il centrodestra accusandoli di aver tirato i remi in barca


mercoledì, 20 maggio 2020, 11:25

Fioriere come distanziatori sociali: la soluzione "green" al Covid

Molte attività stanno puntando sui divisori in plexiglas per rispettare le normative legislative. Ma è davvero l’unica soluzione? Secondo l’azienda “C.R.V Piante” di Cesare Romano non è così


mercoledì, 20 maggio 2020, 08:15

Festa per i 100 anni di Paolo Boggi, emigrante garfagnino da Cascianella a Londra

Paolo ha lasciato la Garfagnana nel dopoguerra, nel 1947, per iniziare una nuova vita a Londra, dove ha cresciuto la famiglia e gestito un noto ristorante (Trattoria Lucca) a Camden Town. Per Paolo oggi è un giorno speciale perché compie 100 anni, portati splendidamente. Video


martedì, 19 maggio 2020, 11:49

L'arcivescovo monsignor Giulietti ci invita a messa per riflettere sul messaggio di papa Francesco: no grazie

Monsignor Paolo Giulietti ci invita a messa, insieme alle altre testate, anche per ringraziarci di quanto fatto durante il lockdown: ma è sicuro di averci letto bene? Comunque sia decliniamo, gentilmente, l'invito: questo non è il nostro papa