Anno X

sabato, 31 luglio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Riapre il Seven Apples, la Versilia torna a vivere

giovedì, 25 giugno 2020, 01:27

Era chiusa dal 28 gennaio e avrebbe dovuto riaprire il 7 e l'8 marzo per salutare il nuovo anno e i cosiddetti 100 giorni dall'esame di maturità. Sarebbero state due serate full-up, tutto esaurito con una organizzazione di altissimo livello e adatta al'evento. L'arrivo del Covid-19 da un lato e, soprattutto, la prudenza degli organizzatori e proprietari della discoteca Seven Apples di Marina di Pietrasanta fecero sì che il programma venisse annullato proprio per evitare eventuali rischi di contagio e conseguenze pesanti di ritorno.

Oggi, finalmente e contagi pressoché inesistenti, si riparte con lo stesso entusiasmo di sempre, ma anche con la consapevolezza di dover osservare le necessarie e indispensabili misure di sicurezza derivanti da una emergenza sanitaria che ha creato non pochi problemi di salute e non solo.

Così, venerdì 26 giugno, sabato 27 e domenica 28 riaprirà al pubblico la discoteca tra le più famose di tutta la costa tirrenica. 

Si comincerà proprio domani sera con una cena sul mare, a bordo piscina, con menu versiliese e in attesa della mezzanotte quando verrà nuovamente riaperta la discoteca. Sabato e domenica è previsto, a partire dalle 20.30, un aperitivo e ancora discoteca dalla mezzanotte. A causa delle misure anti-virus da quest'anno l'aperitivo, a bordo piscina, non sarà più a buffet, ma con dei piatti serviti al tavolo. Preferibile, quindi, prenotare a quale numero 0584/20458 oppure 347/6414601.

Che cosa sarà possibile fare come discoteca?

Innanzitutto bisognerà portare sempre le mascherine all'interno. Anzi, niente accesso senza mascherina. All'esterno obbligatorio indossarle solo se la distanza interpersonale è inferiore a un metro.

Sarà permesso ballare solo all'esterno, a bordo piscina o nella zona adibita. Al bar, inoltre, non si può sostare, ma si possono solamente prendere la bevuta e allontanarsi.

In ogni sala e in altre location saranno visibili e usufruibili i disinfettanti per le mani a disposizione di tutti i clienti.

Quanto all'ingresso del locale, saranno sistemate delle transenne in modo da creare un percorso di accesso con relativa coda onde evitare assembramenti.

"Noi ci aspettiamo collaborazione da parte del pubblico - spiegano gli organizzatori - non avendo poteri coercitivi sulle persone. Abbiamo compreso quanto sia difficile stare distanti. Fra pochi giorni si spalanca una estate durante la quale potremo condividere tanti momenti. Torniamo a farlo con responsabilità ed ottimismo".

Foto d'archivio


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


sabato, 31 luglio 2021, 08:30

Federica e Alessandro sposi in duomo

Stamattina, in duomo a Castelnuovo, alle ore 11, davanti a don Angelo Pioli e don Giancarlo Biagioni, celebrano il loro matrimonio Federica Milani di Castelnuovo e Alessandro Biagioni di Petrognano di Piazza al Serchio


martedì, 27 luglio 2021, 15:08

L'(ir)responsabile direttore delle Gazzette festeggia 60 anni agli Orti di via Elisa

Una serata unica per un traguardo anagrafico tutt'altro che... invidiabile. Sessanta candeline con torta targata Pinelli e il calore dei collaboratori dei giornali on line più denunciati d'Italia


Prenota questo spazio


giovedì, 22 luglio 2021, 19:30

Una stella a sei punte e la scritta 'Non vaccinato': signori, la caccia è aperta

Una provocazione? Sicuro, ma siamo prossimi alla realtà, quella di milioni di persone che non vogliono fare ciò che, al contrario, qualcuno vuole imporre loro a tutti i costi: altrimenti, niente lavoro, niente ristoranti, niente cinema, niente palestre, niente supermercati, niente viaggi, niente di niente.


giovedì, 22 luglio 2021, 18:26

I primi 100 anni di Moto Guzzi festeggiati a Lucca

Moto Guzzi ha scritto un secolo di storia del motociclismo, fedele sempre ai propri valori, fin dal lontano 1921, anno nel quale Carlo Guzzi, Giorgio Paroli e Giovanni Ravelli videro avverarsi il sogno di produrre e vendere motociclette, insieme alle altre attività legate ai settori metallurgico e meccanico


giovedì, 22 luglio 2021, 10:23

La Sicilia in bocca

In via Cenami c'è Frastuka, il caffè-pasticceria siciliano dove ci hanno invitato ad assaggiare gli arancini fatti al forno. Potevamo rifiutare? Un consiglio anche a voi: non perdeteveli, sono un pezzo e che pezzo!, di Sicilia a Lucca


giovedì, 22 luglio 2021, 09:09

Leone Marzotto: "Peck, un gioiello mondiale che ho voluto portare in Versilia"

Intervista senza filtri al ristoratore che ha preferito l'eccellenza della gastronomia italiana al posto delle aule dei tribunali: come dargli torto?