Anno 3°

lunedì, 28 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Magico avvio d'estate al Seven Apples di Marina di Pietrasanta

sabato, 27 giugno 2020, 15:57

di donatella beneventi

Finalmente, dopo la serrata dovuta al Covid e gli inevitabili ritardi per l'adattamento ai regolamenti, anche in Versilia l'estate è partita, con l'apertura di tutte le attività legate alla ricettività e all'intrattenimento.

Il Seven Apples ha esordito con un evento di grande fascino, complice una location unica, un apericena a bordo piscina , seguita da una cena in spiaggia a lume di candela e, a mezzanotte circa, l'apertura della discoteca, rigorosamente all'aperto e rispettando tutte le misure di sicurezza previste dalla legge: ovunque disinfettanti e guanti monouso, corridoi anti assembramento, il personale impiegato all'accoglienza con la mascherina e distanze fra i tavoli. Ciononostante, l'atmosfera non ne ha minimamente risentito, tanta era la voglia di ritrovarsi e di vivere l'estate come sempre: i posti a disposizione erano tutti esauriti e, non si sono potute soddisfare tutte le richieste, per garantire il distanziamento, seppur difficile da gestire in un contesto del genere.

L'apericena è stato servito al tavolo, in vaschette e posate monoporzione, con specialità tipiche toscane come la pappa al pomodoro e preparazioni classiche per aperitivi, mentre la cena tipica versiliese, è stata consumata nella fantastica sala allestita in spiaggia, tutta sui toni del bianco e qualche tocco di blu e turchese, con calde luci soffuse e, intorno, il panorama mozzafiato del mar Tirreno e della costa toscana, infiammata da un bellissimo tramonto.

La maggioranza dei partecipanti alla serata erano di zona o delle immediate prossimità, tratto distintivo di questa strana estate, dove gli spostamenti sono limitati : il lato positivo, come molti hanno fatto presente, è la riscoperta dei propri luoghi, delle bellezze del territorio e anche dei locali sulla costa.

A mezzanotte inoltrata, l'apertura delle danze a bordo piscina e in tutti gli spazi esterni: nonostante le mascherine e le regole imposte, che sono state seguite senza problemi, il desiderio di vivere l'estate è esplosa con tutta la sua energia.

Foto di Alfredo Scorza


Questo articolo è stato letto volte.


Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


venerdì, 11 settembre 2020, 16:42

Una strada intitolata a Matteoli? Magari a Pisa o Livorno, ma non certo a Lucca

Una strada intitolata a Lucca ad Altero Matteoli? Lo ha chiesto Marco Martinelli, suo amico e delfino, ma, sinceramente, che cosa ha fatto l'ex ministro di An per la nostra città e, soprattutto, per questa povera Italia?


venerdì, 4 settembre 2020, 15:02

Zombie

Il vescovo monsignor Paolo Giulietti ha accettato di non celebrare la processione di S. Croce. La Chiesa ancora una volta ha piegato la testa di fronte alla pseudo-scienza


Prenota questo spazio


mercoledì, 2 settembre 2020, 18:50

Clandestini, quando l'accoglienza è impossibile e figlia dell'ipocrisia

Roberto Di Stefano, segretario nazionale del Nuovo Sindacato Carabinieri ci ha inviato un documento che la dice lunga su quale sia la reale situazione dell'accoglienza dei clandestini nei centri del sud ormai ridotti in condizioni umane inaccettabili e dove i militari non possono intervenire perché le 'regole di ingaggio' sono figlie...


lunedì, 31 agosto 2020, 17:09

La Scuola italiana al bivio fra conoscenza e ignoranza, realtà e finzione

Iniziamo con la mitica frase dell'attuale "ministra" dell'Istruzione Azzolina: «Non è un travaso di conoscenze che viene fatto, gli studenti non sono imbuti (!!) da riempire». Fantastico! E allora a che cosa serve la scuola?


giovedì, 20 agosto 2020, 20:12

La società dei giornalisti estinti

Novantaquattro pagine che si leggono e si divorano in un battibaleno. Una storia, a firma Marco Gasperetti, che profuma di giornalismo sin dalla prima riga e che spiega a tutti, giovani in primis, che cosa significa questo mestiere e perché vale(va) la pena di farlo


mercoledì, 19 agosto 2020, 15:52

Trovato il cadavere del piccolo Gioele

Esistono storie che iniziano da una fine. La fine della certezza che fosse ancora in vita il piccolo Gioele Mondello, 4 anni, che è scomparso improvvisamente insieme alla madre, Viviana Parisi che, di anni, ne aveva 43