Anno X

venerdì, 25 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

L'Evento

Cristiana Francesconi, un avvocato è per sempre

domenica, 23 maggio 2021, 18:20

di chiara bernardini

Un legame che oltrepassa l'aspetto professionale. Insieme fino alla fine nella battaglia per la libertà. Questo e molto altro è Cristiana Francesconi per le Gazzette, paladina di tutti e quattro i quotidiani fondati e diretti dal giornalista professionista Aldo Grandi.

Avvocato penalista e specializzata in diritto di famiglia, Francesconi si laurea in giurisprudenza a Pisa e nel 1995 comincia quello che per lei è il "mestiere più bello del mondo". Ama farsi chiamare avvocato perché non vede per quale ragione dovrebbe farsi chiamare diversamente. E poi suona così bene...

Innamorata degli animali e attiva sia legalmente che socialmente nella difesa degli stessi, possiede due fantastici gatti e vive a Viareggio, dove ha il suo studio. In aula, uno squalo. Ha affiancato Grandi in tutte le sue battaglie, tutte le volte in cui qualcuno ha provato ad azzittire colui che, senza un pelo sulla lingua, ha sempre espresso, e sempre esprimerà, il suo pensiero.

"Ho conosciuto Aldo quasi dieci anni fa, attraverso un'altra giornalista con cui in quel periodo collaboravo. Da quel momento non ci siamo più lasciati - sorride l'avvocato - Si tratta di lavoro, certo. Ma anche di lottare per quello in cui io per prima credo, la libertà in tutte le sue forme e in particolare quella di stampa".

Un numero indefinito di presenze in aula ha permesso a Grandi e Francesconi di conoscersi meglio, di stringere un rapporto solido e di fiducia fondato su una stima reciproca.

"Probabilmente andremo in pensione insieme - ironizza - Essere il legale di un giornale come La Gazzetta non è facile, ma è meraviglioso. È un quotidiano libero che non ha paura di dire la sua. Quando si tratta di questo argomento le battaglie diventano infinite e spesso è necessario combatterle in tribunale".

Tutte importanti, nessuna più nessuna meno. Cristiana Francesconi porta con sé il ricordo di ogni causa: "Non si tratta di importanza, ma forse di difficoltà. Ce ne sono state alcune che hanno dato filo da torcere, su due piedi mi viene in mente quella con la ex presidente della Camera Laura Boldrini. Ecco, lì abbiamo dovuto tirare fuori gli artigli, ma anche nelle altre sia io sia Aldo abbiamo impegnato tutte le nostre energie - prosegue - Stare dietro a una persona che non ha paura di niente talvolta può essere complesso, ma in questi dieci anni ho avuto l'opportunità di crescere molto professionalmente, concentrarmi su nuovi fronti e oggi rifarei tutto da capo. Forse (scherza e ride, ndr)".

Un mestiere, quello dell'avvocato, in continua evoluzione. Sempre all'avanguardia e al passo con i tempi: "Quando ho cominciato era tutto totalmente diverso. Il nostro lavoro è possibile svolgerlo soltanto adeguandosi al mondo e il mondo è cambiato. I tempi sono molto più complessi e di conseguenza anche il nostro mestiere. Ciò non toglie che io ne sia innamorata esattamente come il primo giorno, anzi forse anche di più" conclude Francesconi prima di rispondere all'ultima nostra fatidica domanda.

Ci sono sentenze imminenti o vi preparate a un nuovo temporale?

"Sempre e infinite dice - Con Aldo bisogna stare in ogni momento sull'attenti. Se una persona scrive il suo pensiero la guardia non va mai abbassata. Noi lotteremo sempre per questo diritto". 


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in L'Evento


Prenota questo spazio


mercoledì, 23 giugno 2021, 20:08

Virginia Volpi, dalle Gazzette alla Tv al volante di una... Mercedes

Virginia Volpi, giornalista cresciuta alle Gazzette, è stata scelta da Guidicar per le sue spiccate doti di comunicabilità per presentare l'iniziativa Discover your city. Video


mercoledì, 23 giugno 2021, 16:53

Il bar-caffè Tessieri inaugura l'estate a suon di musica

Voglia di ripartire, incontrarsi e godersi un drink, accompagnati da buona musica dal vivo, in pieno centro cittadino. È questo il desiderio che ha spinto Filippo Giambastiani, titolare del bar Tessieri di via Santa Croce, a organizzare un'apericena musicale questo sabato (26 giugno) a partire dalle 18.30 in piazza Bernardini


Prenota questo spazio


venerdì, 18 giugno 2021, 09:32

L'illusione della libertà e il Grande Reset: dal paradiso all'inferno

Finalmente, liberi tutti!! Forse l'incubo è finito, forse la Salvifica Iniezione ci ha restituito la libertà. Dimentichiamo Cenerentola e il coprifuoco, godiamoci di nuovo la vita! Cari Italiani, non illudetevi, presto suonerà la campanella come a scuola, per segnalare la fine della Ricreazione


mercoledì, 16 giugno 2021, 14:28

Da oggi la terapia intensiva del San Luca è 'Covid free'

Se nei prossimi giorni non ci saranno problematiche particolari, il reparto intensivo dedicato ai pazienti affetti da Coronavirus è quindi pronto a riaprire - dopo un’attenta opera di sanificazione - come rianimazione no-Covid


martedì, 15 giugno 2021, 12:03

Maxi-colpo in Lucchesia: vinti due milioni di euro con un gratta e vinci

Clamorosa vincita giocando al Gratta e Vinci al bar Catelli: con 20 euro al Maxi-miliardario un anonimo abitante di S. Vito ha portato a casa l'ingente somma


sabato, 12 giugno 2021, 08:39

Una magica notte azzurra sotto il cielo portoghese

Sotto uno splendido cielo stellato sulla rive dell'Oceano, lungo le sponde del placido Guadjana, se tendi l'orecchio sembra di sentire un vecchio ritornello che fa "notte magiche inseguendo un gol"