Anno 3°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle : coreglia antelminelli

Taccini: "Traffico aumentato nonostante la modifica al ponte Lera: urge divieto"

giovedì, 18 ottobre 2018, 08:43

Piero Taccini, capogruppo di "Un futuro per Coreglia", punta il dito contro l'aumento esponenziale del traffico dei mezzi pesanti sulla SR 445 in località Piano di Coreglia, nonostante la modifica al ponte "Lera", e chiede al sindaco un apposito divieto.

"Chissà quale sarà il motivo - esordisce il consigliere - per cui, da quando è stata inaugurata la modifica al ponte “Lera”, con il nuovo innesto sulla S.R. 445 in località Piano di Coreglia, l’aumento del traffico di mezzi pesanti su predetta strada, è aumentato in maniera esponenziale. Praticamente, il ponte che avrebbe dovuto servire ad eliminare l’attraversamento dei  mezzi pesanti negli abitati di Calavorno, Ghivizzano e Piano di Coreglia e rendere più scorrevole il traffico pesante, sembra abbia avuto l’effetto contrario. Da ciò può venire il dubbio che il ponte, costruito con un mare di soldi pubblici e modificato dopo alcuni anni, sempre con un mare di soldi pubblici, non abbia raggiunto il suo scopo".

"Già dopo la prima inaugurazione - spiega Taccini - erano venuti molti dubbi circa la regolare transitabilità dei mezzi pesanti, constatando la notevole pendenza evidente nel suo tratto in prossimità dell’innesto sulla S.R. 445. Tanto è che molti di questi mezzi si sono trovati in difficoltà, molte volte anche nell’impossibilità di percorrere quel breve tratto di salita, soprattutto nel periodo invernale. Con la modifica inaugurata poco tempo fa, la percorrenza di quel tratto avrebbe dovuto cambiare in meglio ed invece sembra che la situazione sia peggiorata inducendo gli autisti dei camion ad evitare quel tratto e, di conseguenza, contribuendo ad aumentare, e non di poco, il traffico di mezzi pesanti sulla S.R. 445".

"Da considerare - sottolinea il consigliere - che in questo modo sono costretti ad attraversare i centri abitati sopra menzionati dove la ristrettezza della carreggiata mette in pericolo la viabilità ed in particolare i pedoni ed i ciclisti che vi transitano. Eppure, da profano, sono convinto che se quel ponte fosse stato progettato dai tecnici di Giulio Cesare, lo avrebbero costruito dandogli una regolare pendenza, magari facendolo iniziare un centinaio di metri più a valle sulla S.P. Ludovica, con minore spesa e, soprattutto, senza fare modifiche. Con questo non voglio certo sminuire la professionalità dei progettisti moderni ma la domanda sorge spontanea: perché tanti conducenti dei mezzi pesanti preferiscono transitare sulla S.R. 445 anziché usufruire della s.p. Ludovica, con carreggiata assai più ampia?"

"Per superare la problematica dell’attraversamento dei mezzi pesanti nei centri abitati di Calavorno, Ghivizzano e Piano di Coreglia - conclude - ho presentato un’interpellanza al sindaco di Coreglia Antelminelli affinché intervenga con apposito atto che istituisca il divieto di transito ai mezzi pesanti di peso complessivo ai 75 quintali, dal ponte di Calavorno fino all’abitato di Piano di Coreglia, ad eccezione di coloro provvisti di regolare autorizzazione, ovvero coloro che devono caricare o scaricare la loro merce nelle località dove andrebbe ad esistere il divieto. Se ciò avvenisse sarebbe una giusta misura per prevenire incidenti che potrebbero avere anche esiti drastici. Sono certo che la maggior parte degli abitanti delle frazioni interessate sarebbero d’accordo con questa decisione".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


sabato, 20 aprile 2019, 18:25

Proverbi a scuola con la pro loco a Ghivizzano

La pro loco del comune di Coreglia Antelminelli ha deciso di intraprendere nelle scuole comunali un percorso sulle “Tradizioni, dialetti e proverbi del nostro territorio”


giovedì, 18 aprile 2019, 14:34

Educazione alla legalità, studenti contro il bullismo

La scuola primaria di Coreglia ha partecipato al concorso "Legalmente Insieme" sulla tematica del bullismo inserito in un ampio progetto di educazione alla legalità portato avanti dai carabinieri di Castelnuovo Garfagnana


Prenota questo spazio


mercoledì, 17 aprile 2019, 13:34

Pietro Tosi è il candidato sindaco del centrodestra a Pescaglia

Il centrodestra ha ufficializzato la candidatura del geometra Pietro Tosi, stimato professionista originario di Lucca, ma residente nel comune di Pescaglia da diversi anni. Tosi guiderà la lista civica, “Prima Pescaglia”


mercoledì, 17 aprile 2019, 12:23

Sparò dopo una lite a padre e figlio: Marco Zappelli finisce in carcere

Zappelli, cacciatore di Ghivizzano, era stato accusato di aver sparato, nella tarda mattinata del 7 novembre 2015, a Gianfranco Barsi, operaio presso la cartiera Tronchetti, e al figlio Riccardo, dopo una lite per il passaggio sulla sua proprietà a Vitiana


martedì, 16 aprile 2019, 16:07

Tenta di rubare in un'abitazione, preso giovane ladro

Un 19enne di Barga di origine straniera, disoccupato e censurato, è stato arrestato dopo essersi introdotto all’interno di un’abitazione di un uomo di Piano di Coreglia ed aver rubato una telecamera digitale, un orologio da uomo in acciaio e una fede nuziale in oro giallo


martedì, 16 aprile 2019, 14:51

Torna il centro estivo per ragazzi della Mediavalle

Venerdì 3 maggio verrà pubblicato sul sito dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio (www.ucmediavalle.it) il bando per l’ammissione al centro estivo Estate Ragazzi 2019


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio