prenota

Anno 3°

lunedì, 16 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle

Taccini: "Via di Gromignana, amministrazione distratta e sprecona"

mercoledì, 21 agosto 2019, 15:00

Il consigliere di minoranza di “Un futuro di Coreglia”, Piero Taccini, interviene dopo l'annuncio dell'’intervento per la modifica della sistemazione delle opere provvisionali realizzate sulla sede stradale lungo la via di Gromignana interessata dal movimento franoso avvenuto il 11 novembre 2017.

“Il sindaco – esordisce il capogruppo - accanto alle porte del comune di Coreglia ha reso pubblico l’avvio dell’intervento per la modifica della sistemazione lungo la strada che dal capoluogo conduce a Gromignana. Lo stesso primo cittadino ha affermato che, dopo la frana del novembre 2017, ovvero di 21 mesi fa, furono posizionati “geoblock” per consentire il transito veicolare con inibizione del traffico pesante ed in particolare del trasporto pubblico locale. Ciò ha generato disagi per gli utenti del servizio di trasporto pubblico ed in particolare per gli alunni (ormai ridotti al lumicino) delle scuole primaria ed infanzia di Coreglia capoluogo, costretti ad effettuare il percorso via Fondovalle". 

"Cosa buona e giusta, sindaco Amadei - incalza il consigliere -, anche perché il costo dell’intervento, di 4.257,80 euro, risulterebbe abbastanza modesto. Ho parlato al condizionale per un specifico motivo, ovvero, come sono abituato a fare prima di parlare o di scrivere, mi sono andato a documentare ed ho trovato una lettera ed una mail, indirizzate al comune di Coreglia ed al responsabile del settore “G” dello stesso comune, che mi hanno lasciato abbastanza perplesso".

"La lettera -spiega Taccini -, mittente la provincia di Lucca, chiedeva di conoscere se l’ente (comune), intendeva intervenire rispristinando il transito sulla strada per Gromignana per i mezzi del trasporto pubblico locale altrimenti, in caso contrario, sarebbero aumentati i costi a causa dei chilometri aggiuntivi percorsi e con un maggiore onere finanziario. La mail, datata 2 luglio 2019, perveniva dal geologo che aveva fatto la relazione al momento del primo intervento, il quale era stato chiamato in causa dal responsabile dell’ufficio tecnico del comune per chiedere la possibilità di spostare i “geoblock”. Lo stesso geologo affermava testuali parole: "sono a confermare quanto esposto nella relazione geologica e tengo a sottolineare che il lasso di tempo trascorso fino ad ora è insignificante relativamente alle tempistiche dei cicli naturali pertanto non è una considerazione fondante. Tuttavia alla richiesta di modifica del posizionamento della geometria dei “geoblock”, per quanto di mia competenza, non risultano motivi ostativi a patto che la nuova configurazione mantenga le medesime caratteristiche della precedente, ovvero che sia in grado di intercettare eventuali massi provenienti da monte.”

"Dopo aver letto questi due documenti - attacca - ho tratto le mie conclusioni: i lavori messi in atto oggi potevano essere fatti in un primo momento, ovvero quando vennero installati per la prima volta i “geoblock” considerando che lo stesso geologo afferma che quello che poteva accadere allora può accadere anche adesso; l’importante è che la nuova sistemazione intercetti massi che potrebbero cadere. Viene anche da pensare che se non ci fosse stata la lettera della provincia che metteva in guardia dall’aumento dei costi, la situazione sarebbe rimasta inerme fino al completamento dei lavori previsti per… non si sa quando".

"Detto in poche parole - conclude - i “geoblock” potevano essere posizionati nel modo giusto subito dopo la frana evitando un inutile spreco di denaro oggi ma, soprattutto, evitando il disagio procurato ai cittadini in questi 21 mesi, ed in particolare ai bambini, anche se pochi, che frequentano le scuole di Coreglia capoluogo. Ricordo al sindaco Amadei che il ruolo di un primo cittadino non è quello di pensare solo alle porte ma quello di pensare anche alle frane… e non solo, ma, soprattutto, ai cittadini".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


venerdì, 13 settembre 2019, 18:33

Movimento per Coreglia: "Test antidroga e abolizione della plastica monouso"

Il gruppo di minoranza "Movimento per Coreglia" ha presentato al comune alcune interpellanze già proposte dai gruppi di centrodestra in altri enti del territorio


giovedì, 12 settembre 2019, 14:34

Manutenzione strade sterrate e sentieri, sopralluogo di Raspini e Andreuccetti

I lavori finanziati dal comune di Lucca con un importo di 40mila euro riguardano oltre 28 km di percorsi e sono realizzati dall'Unione dei Comuni della Media Valle di Serchio con il lavoro degli operai forestali che ha a disposizione


Prenota questo spazio


martedì, 10 settembre 2019, 15:22

Servizio civile alla Croce Verde: cinque posti in valle

Tre giovani presso la sede Garfagnana a Castelnuovo Garfagnana (Località alle Monache, 304); due volontari presso la sede Mediavalle, a Ghivizzano (Vicolo della Stazione)


martedì, 10 settembre 2019, 09:55

Santini (Prima Pescaglia): "Consiglio, tutelare minoranza e garantire imparzialità"

Consiglio infuocato ieri pomeriggio a Pescaglia. L'opposizione segnala, in particolare, un episodio che ha visto coinvolto il consigliere Mauro Santini del gruppo "Prima Pescaglia" e il presidente dell'assise comunale Sandro Ricciardi


martedì, 10 settembre 2019, 08:39

Taccini: "Disservizi per personale mancante"

Il consigliere di minoranza Piero Taccini, capogruppo di "Un futuro per Coreglia", torna ad incalzare al giunta comunale stavolta sulla questione relativa al personale degli uffici


sabato, 7 settembre 2019, 17:57

'Attività estive', apre il bando: voucher a favore delle famiglie a basso reddito

Aprirà lunedì il bando con cui l'amministrazione comunale mette a disposizione voucher economici per le famiglie a basso reddito con figli iscritti alle attività estive nel periodo giugno-settembre organizzate da soggetti privati sul territorio di Capannori, nei comuni confinanti e nei comuni della Zona Distretto (Lucca, Altopascio, Porcari, Montecarlo, Villa...


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio