Anno 3°

domenica, 16 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle : coreglia antelminelli

Taccini: "Stadio Ghivizzano, nessun rispetto delle regole"

domenica, 20 ottobre 2019, 08:30

Il consigliere comunale di minoranza, capogruppo di "Un futuro per Coreglia", Piero Taccini torna all'attacco sul campo sportivo di Ghivizzano ripercorrendone la travagliata storia.

"Ancora una volta - esordisce il consigliere -, come già accaduto in tante altre occasioni, l’amministrazione del comune di Coreglia Antelminelli se ne infischia dei regolamenti e delle leggi. Questa volta hanno agito, probabilmente come altre volte, in base a degli ordini pervenuti dall’alto ed ai quali non possono trasgredire. Quasi tutti i cittadini del comune di Coreglia, e non solo, sono al corrente della questione del campo sportivo di Ghivizzano; opera dal costo iniziale di un milione e 800 mila euro, salito poi di circa 40 mila euro a causa di imprevisti. Adesso fare un conto preciso è diventato difficile anche per chi, come me, è stato attento a tutte le novità, positive e negative, che hanno accompagnato questa “cattedrale in mezzo al fiume”.

"Il fatto - spiega - è che alla fine del 2018, il direttore dei lavori, dichiarava la fine degli stessi, con esclusione della copertura delle gradinate, imputando alle ditte costruttrici alcuni difetti d’opera pari ad un importo di 118.020,84 euro. Da ciò ne è scaturita una diatriba fra comune ed ATI (ditte Battaglia, Pandolfo, Baldassari, costruttrici dell’impianto sportivo) che è tutt’ora in corso. La stessa ATI ha fatto pervenire una richiesta danni al comune per un importo di oltre un milione e duecento mila euro, a causa del mancato completamento dell’opera. A questo si deve aggiungere anche il mancato collaudo dell’impianto sportivo a causa di carenza di alcuni documenti relativi all’impianto termico, l’impianto elettrico e l’acustica e di alcune costruzioni per le quali dovrà essere chiesta una sanatoria".

"Cosa principale - incalza Taccini - è che il verbale di consegna dei lavori da parte dell’ATI al comune non è ancora stato fatto pertanto, tutto l’impianto sportivo, risulta ancora nelle mani delle ditte costruttrici e non del comune di Coreglia Antelminelli. Nonostante ciò, a seguito di una richiesta di utilizzo per sedute di allenamento da parte del GSD Ghiviborgo, presentata il 2 ottobre 2019, la giunta comunale di Coreglia, il 7 ottobre 2019, deliberava di concedere l’uso temporaneo dell’area di giuoco del campo sportivo di Ghivizzano, per sei mesi, e comunque non superiore al perfezionamento dell’affidamento definitivo dell’intero impianto. Prevedeva, inoltre, la corresponsione al comune di un canone mensile di seicentocinque euro. Questa, sia ben chiaro, è una delibera che non viene fatta per affidare il campo sportivo ad una società sportiva in particolare ma, di fatto, autorizza il responsabile del patrimonio comunale a poterlo affidare a chi ne facesse richiesta (come se la giunta comunale non fosse al corrente della richiesta già pervenuta)".

"Il giorno successivo alla delibera della giunta, ovvero l’8 ottobre 2019 - prosegue il capogruppo -, perveniva al sindaco della porta accanto, una specifica sull’affidamento del campo sportivo da parte del GSD Ghiviborgo, nella quale veniva fatto presente quanto adottato dalla giunta comunale il giorno precedente. Già qui c’è qualcosa che non va. Infatti il gruppo sportivo richiedente, era stato messo al corrente, da qualche uccellino, di quello che aveva stabilito la giunta comunale il giorno precedente, nonostante la delibera venga pubblicata successivamente, ovvero in data 15 ottobre 2019. Intendo precisare che, personalmente, il 10 ottobre ho richiesto di avere copia della delibera ma mi è stato risposto che non era possibile in quanto non ancora pubblicata agli atti. E questo la dice lunga sugli infiltrati che ci sono all’interno dell’amministrazione".

"Ma quello che era accaduto fino a quel momento non è niente di fronte alla determinazione fatta dal responsabile del patrimonio del comune di Coreglia - sottolinea Taccini - il quale, essendo al corrente che l’impianto sportivo di Ghivizzano non era ancora stato consegnato al comune, quindi ancora nelle mani delle ditte costruttrici, avrebbe dovuto rispondere al sindaco ed alla giunta comunale che non avrebbe potuto affidare una qualsiasi area della quale il comune non era ancora proprietario. Invece, qualcuno ordina ed altri eseguono, il geometra responsabile del patrimonio del comune ha affidato, pur non potendo, l’area di giuoco del campo sportivo di Ghivizzano a chi ne aveva fatto richiesta".

"Ci sono problematiche serie nel territorio del comune di Coreglia che nemmeno vengono prese in considerazione da questa amministrazione - conclude - ma, per soddisfare colui che ordina, sia il sindaco, sia la giunta comunale sia qualche responsabile di settore, farebbero chissà che cosa per accontentarlo".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


venerdì, 14 febbraio 2020, 12:39

Unione dei Comuni, Pieroni prende il posto di Pinelli

Ieri sera, presso il consiglio dell'Unione dei Comuni Mediavalle, è stato approvato, fra i punti dell'ordine del giorno, la surroga del consigliere Gesualdo Pieroni che ha preso il posto di Chiara Pinelli


giovedì, 13 febbraio 2020, 18:18

Elezioni a Coreglia: centrodestra unito per battere Remaschi?

I nomi che circolano per prendere il posto dell'attuale sindaco sono sostanzialmente due: quello dell'attuale assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi e quello di Giorgio Franco Daniele


Prenota questo spazio


giovedì, 13 febbraio 2020, 13:25

Pro loco solidale coi cinesi: cena al sushi

La paura non motivata del contagio ha ridotto in maniera significativa – oltre il 50 per cento – le presenze nei ristoranti e nei negozi cinesi di tutta Italia, e a niente serve la certezza che il virus non si trasmette con il cibo, né con gli oggetti


giovedì, 13 febbraio 2020, 08:17

Gazebo Lega per raccolta firme

La Lega Mediavalle e Garfagnana sarà presente sabato 15 febbraio sul territorio per la raccolta delle firme


martedì, 11 febbraio 2020, 15:09

Sistema Ambiente promossa dai cittadini

Sistema Ambiente inizia bene il 2020. A promuovere a pieni voti l'azienda sono stati i cittadini di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Coreglia Antelminelli e Fabbriche di Vergemoli, che nel mese di gennaio sono stati "interrogati" con un sondaggio di customer satisfaction


martedì, 11 febbraio 2020, 12:34

Medici in convenzione: termina la sua attività il dottor Roberto Carlotti

Nei prossimi giorni alcuni medici di famiglia cesseranno il loro rapporto convenzionale con l’Azienda USL Toscana nord ovest


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio