Anno 3°

sabato, 11 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle : coreglia antelminelli

Taccini: “Ennesima discarica, l’amministrazione dà esempi negativi”

giovedì, 30 gennaio 2020, 17:31

Il consigliere di minoranza Piero Taccini, capogruppo di "Un futuro per Coreglia", torna a denunciare l'ennesima discarica a cielo aperto rinvenuta nel territorio comunale.

"Portare all’attenzione di questa amministrazione le discariche a cielo aperto, rinvenute nel territorio comunale, è sempre stata un’azione quasi inutile - afferma il capogruppo -, come quelle denunciate dal mio gruppo consiliare fin dal suo insediamento nell’ormai lontano 2015. Fior di interpellanze alle quali, solo in un’occasione è stato dato riscontro e bonificato il luogo".

"Adesso - incalza Taccini - siamo di nuovo all’ennesima denuncia, questa volta senza sprecare carta indirizzata all’amministrazione comunale, ma direttamente agli organi di stampa che, soprattutto in questo periodo di avvicinamento alle elezioni per il rinnovo della stessa amministrazione, può dare più risonanza. La cosa peggiore, in questo caso, è che, oltre ai soliti ignoti, gli autori di una parte di questa discarica ha un nome ben preciso: il comune di Coreglia Antelminelli".

"Si tratta, infatti - spiega il consigliere -, di una discarica con materiale vario della quale fa parte anche una bombola di gas, oltre a pneumatici e grossi sacchi pieni di varia immondizia, come evincessi dalle foto allegate all’articolo, da me scattate il 2 ed il 28 gennaio scorso. A poca distanza si notano molti vecchi cassonetti ammassati uno su l’altro, di proprietà della ditta che aveva in gestione, precedentemente, la gestione dei rifiuti nel comune. Il tutto si trova in un’area facente parte del PIP (piano insediamenti produttivi), dove sarebbero dovute sorgere capannoni artigianali o industriali che avrebbero dovuto dare lavoro anziché permetterci il deposito di tutte le schifezze sopra descritte".

"Ed eccoci agli scatti più disonorevoli da immortalare per chi siede nei banchi insieme a questa amministrazione, anche se dalla parte della minoranza - attacca Taccini -. Infatti è dal febbraio del 2019 che le gradinate del vecchio campo sportivo di Ghivizzano sono depositate dove attualmente si trovano, ovvero ad un centinaio di metri dalla discarica sopra descritta. Un ammasso di vecchia ferraglia che è stata depositata in quella località su ordine del geometra, responsabile dei lavori al nuovo campo sportivo di Ghivizzano, impartito alla ditta che ha costruito quell’impianto e che, fino a quella data, lo aveva tenuto in deposito presso una propria area. Per questo motivo, il 26 giugno del 2019, ho messo al corrente del fatto sia il geometra, che aveva ordinato l’accantonamento della ferraglia in quel luogo, sia il Sindaco nonché l’assessore alla nettezza urbana, scrivendo una richiesta affinché venissero adottate tutte le misure idonee alla bonifica del luogo; chiedevo anche di essere reso edotto di quanto sarebbe stato fatto. La “specie” di risposta del geometra mi è pervenuta dopo oltre due mesi ed è stata: “quelli posti nella località indicata sono materiali di recupero del campo sportivo di Ghivizzano per i quali l’impresa ha provveduto al deposito dietro autorizzazione di questo ufficio.” Dei provvedimenti adottati o da adottare nemmeno l’ombra. Da parte del sindaco e dall’assessora, che avrebbe dovuto interessarsi della situazione e comunicarmi i provvedimenti adottati, silenzio assordante. Adesso, dopo questa pubblica denuncia, spero si sveglino tutti coloro che devono rimediare alla figuraccia fatta fare al comune e mi auguro che fra pochi giorni, quando tornerò sul posto, di trovare una pulizia completa, e non vedere più sia la discarica fatta da ignoti ma, soprattutto, la discarica voluta dal comune".

"Probabilmente - conclude il consigliere di opposizione - tutto questo non sarebbe mai venuto agli onori della cronaca se chi si dovrebbe interessare di questo problema, fosse leggermente più attento o, meglio ancora, leggermente competente a svolgere il suo ruolo di assessore. Perseguire e punire tutti coloro che abbandonano rifiuti ma raddoppiare le punizioni se ad abbandonare i rifiuti sono coloro che vengano pagati dai cittadini per amministrare il territorio, sarebbe cosa buona e giusta. Ennesima figuraccia di questa amministrazione che, per fortuna, sta volgendo al termine e mi auguro, per tutti i cittadini del comune di Coreglia Antelminelli, che la prossima abbia l’unico scopo di amministrare esclusivamente per il loro bene senza disseminare immondizia e… debiti".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


sabato, 11 luglio 2020, 14:49

Nuova scuola a Ghivizzano, Grieco: “Un mattone per costruire il futuro”

Lo ha detto l’assessore all’istruzione e formazione, Cristina Grieco, che ha partecipato stamani all’inaugurazione del nuovo plesso scolastico di Ghivizzano, frazione del Comune di Coreglia Antelminelli, presente anche l’assessore all’agricoltura Marco Remaschi


sabato, 11 luglio 2020, 11:17

Inaugurata nuova scuola a Ghivizzano: un fiore all'occhiello per il territorio

Taglio del nastro questa mattina, alle 10, per la nuova scuola secondaria di primo grado di Ghivizzano. Una scuola sicura, innovativa, antisismica, un vero fiore all’occhiello per tutto il territorio. La cerimonia si è svolta alla presenza delle autorità


Prenota questo spazio


venerdì, 10 luglio 2020, 14:10

Sicurezza sulla SP1 e sulla SP25: appena possibile installazione degli autovelox

A dirlo è il consigliere provinciale e sindaco di Pescaglia, Andrea Bonfanti, che è titolare della delega per la viabilità per Lucca e Pescaglia


venerdì, 10 luglio 2020, 11:03

L’Eremo di Sant’Ansano e Lucignana protagoniste della passeggiata ecologica

Dopo il grande successo per i Ri-Puliamo in Compagnia delle passate domeniche la Pro Loco passerà fra due giorni da uno dei posti più romantici della Valle, il Romitorio di Sant’Ansano. Sulle nuove piste pedonali dello slow-way coreglino, in via di  tracciamento da parte degli appassionati locali si scenderà cosi...


giovedì, 9 luglio 2020, 17:40

Taglio del nastro per la nuova scuola secondaria di primo grado di Ghivizzano

Sarà inaugurata sabato 11 luglio alle 10 la nuova scuola secondaria di primo grado di Ghivizzano: un’opera fortemente voluta dell’amministrazione comunale che è riuscita a realizzare una scuola sicura, innovativa, antisismica, un vero fiore all’occhiello per tutto il territorio


giovedì, 9 luglio 2020, 16:20

Bertieri e Baldini (Lega): "Sostenere piccole realtà economiche del territorio"

Yamila Bertieri, consigliere Lega di Borgo a Mozzano, e Massimiliano Baldini, responsabile Lega enti locali Provincia di Lucca, hanno accolto molte segnalazioni provenienti dal mondo del commercio che riguardano le piccole realtà economiche in Mediavalle Garfagnana


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio