Anno 3°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle : piano di coreglia

Il laghetto diventa un invaso antincendio: un altro passo avanti per il Consorzio

venerdì, 31 luglio 2020, 08:51

di loreno bertolacci

Sabato 25 luglio alle 10.30, presso località Case Dalli a Piano di Coreglia, è stata presentata alla presenza di un folto pubblico e delle autorità locali e regionali, la convenzione per l’utilizzo di invaso ai fini della lotta attiva agli incendi boschivi stipulata tra l’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio e il Consorzio stesso.

Con la firma di questa convezione l’invaso denominato “Laghetto di Pian di Coreglia” entra a far parte delle infrastrutture regionali dell’Antincendio Boschivo, punto di approvvigionamento idrico strategico a cielo aperto per i mezzi terrestri e per elicotteri che operano nello spegnimento di incendi boschivi essendo il comune di Coreglia Antelminelli è classificato all’interno del Piano Antincendi Boschivi 2019 – 2021 ad alto rischio incendi.

La posizione dell’invaso è considerata strategica in particolar modo per la lotta attiva degli incendi di interfaccia in quanto la realtà boschiva sta avanzando verso i centri abitati. Ma ancora più strategico risulta questo accordo se consideriamo che la Regione parteciperà con stanziamenti varie e finanziamenti alla messa in sicurezza e manutenzione straordinaria dell’invaso, tanto importante per il consorzio e per chi vive a valle dello stesso. Dopo l’apertura della manifestazione da un accorato discorso del Presidente del consorzio, che ha illustrato appunto lo scopo di questo accordo e l’evoluzione che avrà nei prossimi anni.

"Questo - sottolinea Castelli - consentirà di dare alla Pubblica Amministrazione la giusta visibilità della realtà agricola esistente nella zona consortile in cui operano varie aziende Agricole-Agroalimentari e Commerciali. Questo auspichiamo possa consentirci una disponibilità di acqua più flessibile ed adeguata alle necessità. Questa realtà Agricola è preziosa già sotto il profilo economico ma anche per gli aspetti Alimentari ed Ambientali; aspetti che direttamente o indirettamente si configurano con la presenza del Consorzio il quale, costituisce un modello unico in Toscana, poiché l’irrigazione è gratuita per tutti i soci, grazie all’energia elettrica prodotta dalla nostra centralina.“

La parola è poi passata all’assessore regionale Marco Remaschi. Ha rimarcato “l’importanza dell’invaso per il territorio e soprattutto ha garantito la partecipazione economica al mantenimento delle condizioni di sicurezza dello stesso. Tra non molto partiranno i lavori che riguardano il miglioramento della recinzione, alcuni interventi di straordinaria manutenzione e un monitoraggio delle condizioni dell’invaso con a possibilità di aumentare il livello dell’acqua.”

E’ opportuno a questo punto rimarcare nuovamente, come abbiamo fatto in altri articoli, l’importanza del Consorzio volontario di miglioramento fondiario pluvio irrigazione delle Piane di Filecchio e Piano di Coreglia, un consorzio fatto di volontari che costantemente si danno da fare per mantenere e implementare questa ricchezza per il territorio, sempre con nuove idee e come in questa occasione coinvolgendo enti e Regione al fine di dare maggiori risorse al consorzio stesso e di conseguenza al territorio a cui appartiene.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


giovedì, 6 agosto 2020, 08:56

Elezioni, il tour di Eugenio Giani fa tappa in Valle del Serchio

Il candidato presidente alla regione Toscana, Eugenio Giani, verrà oggi in lucchesia con un programma molto impegnativo. Tra le mete anche Castelnuovo, Castelvecchio e Borgo a Mozzano


mercoledì, 5 agosto 2020, 13:45

A Lucignana la festa patronale di Santo Stefano

Venerdì 7 agosto nella piazza centrale di Lucignana si terrà la quarta edizione della festa patronale di Santo Stefano, a partire dalle ore 19:30


Prenota questo spazio


venerdì, 31 luglio 2020, 16:03

Chiude parco giochi dopo il lockdown. La titolare: "Decisione inevitabile"

Era inevitabile che il coronavirus, dopo le vittime e gli ammalati dal virus, producesse effetti anche sull’economia. Silvia Papeschi, titolare del parco giochi “Bruco Mela” a Piano di Coreglia, ha annunciato di aver dovuto chiudere i battenti dopo il lockdown


venerdì, 31 luglio 2020, 13:00

A Fiano si commemora l'anniversario della morte di don Aldo Mei

'Oltre don Aldo Mei': potrebbe essere questo il filo conduttore del 76esimo anniversario della morte di Don Aldo Mei che dà un significato diverso e, se possibile, ancora più profondo alle commemorazioni organizzate in ricordo del sacerdote di Ruota, morto per mani dei tedeschi il 4 agosto 1944, sugli spalti delle...


giovedì, 30 luglio 2020, 19:16

Coronavirus, un nuovo caso in Valle: a Ghivizzano

Il sindaco di Coreglia Antelminelli, Valerio Amadei, conferma di aver ricevuto ufficialmente da parte delle competenti autorità sanitarie, la comunicazione che è stato registrato un caso di contagio al Coronavirus nel proprio territorio


mercoledì, 29 luglio 2020, 17:52

Movimento per Coreglia sostiene Giorgio Daniele: “Persona seria e competente, basta politici navigati”

Il gruppo di opposizione “Movimento per Coreglia”, guidato dal capogruppo Pietro Frati, si schiera a sostegno della candidatura a sindaco di Giorgio Franco Daniele in vista delle prossime elezioni amministrative


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio