Anno X

giovedì, 4 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle

Coronavirus, tre casi in Mediavalle

mercoledì, 27 gennaio 2021, 14:20

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 27 gennaio, sono 179.

APUANE:  39 casi

Carrara 16, Massa 22. Montignoso 1;

LUNIGIANA: 11 casi

Aulla 6, Filattiera 1, Fosdinovo 4;

PIANA DI LUCCA:  25 casi

Altopascio 1, Capannori 10, Lucca 13, Porcari 1;

VALLE DEL SERCHIO:   3 casi

Pescaglia 1, Borgo a Mozzano 1, Coreglia Antelminelli 1;

PISA:  22 casi 

Cascina 5, Pisa 11, San Giuliano Terme 2, Vecchiano 2, Vicopisano 2;

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA:  7 casi

Buti 1, Capannoli 1, Palaia 1, Pontedera 4;

LIVORNO:  38 casi

Collesalvetti 2, Livorno 36;

VALLI ETRUSCHE:  9 casi

Castagneto Carducci 2, Cecina 2, Piombino 3, Rosignano Marittimo 2;

ELBA: 7 casi

Capoliveri 7;

VERSILIA:  18 casi

Camaiore 1, Massarosa 5, Pietrasanta 1, Seravezza 1, Viareggio 10.

I guariti ad oggi (27 gennaio) su tutto il territorio aziendale sono 42.090 (+229 rispetto a ieri).

Oggi (27 gennaio) si sono registrati 5 decessi di persone residenti nel territorio aziendale:  donna di 65 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; uomo di 95 anni e uomo di 60 anni dell’ambito di Lucca; donna di 77 anni dell’ambito di Livorno; donna di 85 anni dell’ambito della Versilia.

Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 212 (ieri erano 207), di cui  24 (ieri 25) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 57 i ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 32 i ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 51 ricoverati, di cui 6 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 47 ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 14 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 11 i ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (27 gennaio) sono 6.981 (+132 rispetto a ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Per ciò che concerne le vaccinazioni anti-Covid prosegue il piano elaborato ed attuato dall’Azienda USL Toscana nord ovest che prevede in questa prima fase di raggiungere operatori del sistema sanitario e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa).

A ieri (26 gennaio) le vaccinazioni effettuate erano 20.367, di cui 16.261 per prime dosi, tra operatori sanitari (12.854), altro personale (794) e ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (2.613).

Sono stati vaccinati 5.584 uomini e 10.677 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri  (26 gennaio), apparteneva ancora alla fascia 50-59 anni: 4.283; segue la fascia d’età 40-49 con 2.947 vaccinati; quindi la fascia 60-69 con 2.766; poi la fascia 30-39 con 2.211; la fascia 20-29 con 1.574; la fascia 80-89 con 925; segue la fascia oltre i 90 anni con 776; ultima la fascia 70-79 con 754 vaccinati.

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona con il dettaglio anche delle seconde dosi (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali, tra parentesi quelle agli ospiti delle residenze sanitarie assistenziali):

Zona Apuane:  3.142 vaccinazioni di cui 724 seconde dosi;

Zona Lunigiana:  1.188 vaccinazioni di cui 311 seconde dosi;

Zona Piana di Lucca: 3.211 vaccinazioni di cui 774 seconde dosi;

Zona Valle del Serchio: 786 vaccinazioni di cui 147 seconde dosi;

Zona Pisana:  572 vaccinazioni di cui 96 seconde dosi;

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 2.030 vaccinazioni di cui 373 seconde dosi;

Zona Livornese: 4.095 vaccinazioni di cui 723 seconde dosi;

Zona Valli Etrusche: 1.649 vaccinazioni di cui 366 seconde dosi;

Zona Elba: 377 vaccinazioni di cui 75 seconde dosi;

Zona Versilia: 3.317 vaccinazioni di cui 517 seconde dosi.

Il totale delle persone a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino era a ieri (26 gennaio) di 4.106, corrispondente al 25,3% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Questa la percentuale delle seconde dosi erogate nei singoli territori: Apuane 29,9%; Lunigiana 35,5%; Piana di Lucca 31,8%; Valle del Serchio 23%; Pisana 20,2%; Alta Val di Cecina Val d’Era 22,5%; Livornese 21,4%; Valli Etrusche 28,5%; Elba 24,8%; Versilia 18,5%.

Sempre a ieri (26 gennaio) gli ospiti delle strutture residenziali a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino erano 974, per una percentuale del 37,3% di coloro che avevano ricevuto la prima dose.

Questa la stessa percentuale nei singoli territori: Apuane 57,9%; Lunigiana 59,1%; Piana di Lucca 72%; Valle del Serchio 49,7%; Pisana 18,3%; Alta Val di Cecina Val d’Era 20,4%; Livornese 13,6%; Valli Etrusche 30,4%; Elba 40%; Versilia 27,5%.

E’ possibile seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione anti- Covid, avviata in Toscana il 27 dicembre scorso, grazie al nuovo portale web regionale  https://vaccinazioni.sanita.toscana.it, on line dallo scorso 7 gennaio 2021.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


giovedì, 4 marzo 2021, 17:10

Coreglia: i cittadini uniscono le forze e rimuovono i rifiuti abbandonati

Cittadini attenti all'ambiente, uniti per tenere pulito e curato il territorio. È ciò che sta accadendo a Coreglia Antelminelli, dove sempre più persone decidono, con il riconoscimento dell'amministrazione comunale, di interessarsi dei paesi e delle frazioni, riscoprendo così anche un diffuso senso di comunità


giovedì, 4 marzo 2021, 10:22

Frana sulla strada provinciale, Lega: "Serve intervento strutturale"

Viste le numerose richieste pervenute dai cittadini del comune di Pescaglia, inerenti la frana che ha interessato parzialmente la strada provinciale 32 al km 9,300 nelle vicinanze della strada per Villabuona e constatato che ad oggi trascorsi due mesi dall'accaduto, nessun intervento strutturale è stato posto in essere


Prenota questo spazio


martedì, 2 marzo 2021, 15:44

Gaia legge i contatori dell'acqua a Pescaglia

È partito il giro di letture dei contatori dell'acqua da parte del Gestore idrico GAIA S.p.A nel comune di Pescaglia. Le letture, che interesseranno circa 2200 utenze, sono iniziate il 2 marzo e si concluderanno entro il 30 aprile


martedì, 2 marzo 2021, 08:30

Si completa la messa in sicurezza dell’abitato di Villa a Roggio

Il Ministero dell'Interno ha finanziato 280 mila euro per completare gli interventi di mitigazione e messa in sicurezza per la riduzione del rischio frana dell'abitato di Villa a Roggio


lunedì, 1 marzo 2021, 15:45

Anche Bonfanti al fianco delle imprese del territorio

Solidarietà alle categorie economiche scese in piazza per la manifestazione “Salviamo le imprese”, organizzata anche a Lucca da Confcommercio Lucca e Massa-Carrara e Confesercenti Toscana Nord


domenica, 28 febbraio 2021, 15:47

E' morto Vincenzo Placido

Sabato 22 agosto 2020 Vincenzo Placido aveva presentato, a Barga, nella piazza di fronte al teatro dei Differenti, il suo libro dedicato a Giovanni Pascoli "Zvanì", edito da Tralerighe libri, un romanzo-saggio sulla famiglia del poeta che entra nel quotidiano, fin dall'infanzia del piccolo Giovannino


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio