Anno X

mercoledì, 27 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle

Ghivizzano, al via il nuovo anno scout

lunedì, 20 settembre 2021, 11:32

Domenica 19 settembre presso le ex-scuole medie di Ghivizzano si è tenuto l’apertura del nuovo anno scout con più di 170 persone tra bambini e bambine, ragazzi, ragazze e adulti. Già per sé è un’occasione importante vista la voglia di ripartire e il numero di persone presenti, ma a rendere unica la giornata è stata, a rappresentare il Maestro Remo Molinari, uno dei fondatori dello scautismo in Italia e coreglino doc, la presenza della figlia Maria Vittoria, della nipote Francesca, dei due pronipoti, e la partecipazione del presidente del consiglio comunale di Coreglia Antelminelli, Ivo Carrari. Infatti, dallo scorso anno, Sezione Scout CNGEI ha deciso legare il proprio nome “Mediavalle Piana Lucchese” proprio a quello del fondatore del primo gruppo scout italiano, “Remo Molinari”.

Lo scautismo, infatti, nacque in Gran Bretagna nel 1907 da un’idea del tenente generale inglese Robert Baden-Powell. Questo innovativo metodo educativo con lo scopo di formare il “buon cittadino” ebbe da subito grande successo e si sparse in tutto il mondo. Dopo solo tre anni dalla nascita, il 12 luglio 1920, venne fondata la prima associazione scout in Italia, i Ragazzi Esploratori Italiani (REI), proprio qui nelle nostre zone, nello specifico al Law Tennis Club di Bagni di Lucca. I fondatori furono Sir Francis Vane un baronetto inglese che si trovava in quel periodo a Bagni di Lucca, e il maestro Remo Molinari, originario di Coreglia Antelminelli, che insegnava nella scuola del paese. In un suo taccuino Molinari ricorda quel famoso incontro:

“Una mattina di primavera del 1910, insegnavo all'aria aperta nel bel mezzo di un viale alberato una lezione di ginnastica ai miei alunni, quando un signore dall'aria distinta, che a lungo si era fermato ad osservarmi, si avvicinò e presentandosi mi diede alcuni consigli pratici e mi invitò a casa sua per un colloquio. Emozionato vi andai, il Vane gentilmente incominciò a parlare del Movimento Scout sorto in Inghilterra appena due anni prima, degli scopi educativi che si proponeva e degli ottimi risultati fino allora raggiunti nella formazione morale, spirituale e fisica dei giovani. Alla fine, mi propose di creare gli esploratori a Bagni di Lucca.”

L’esperimento dei REI durò pochi anni e nel 1914 tanti gruppi REI confluirono nell’attuale CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiane). Non si ha più notizie di scout nella Mediavalle, fino al 2006 anno in cui fu aperto un gruppo dell’associazione scout laica CNGEI a Borgo a Mozzano. A 15 anni dalla sua fondazione, la Sezione è in forte crescita con l’apertura anche di due gruppi sulla Piana, nello specifico ad Altopascio e a Farneta, dimostrazione che, anche a distanza di 111 anni, lo scautismo è rimasto un movimento attuale, capace di appassionare minori e adulti di tutte le età.

Alla cerimonia di intitolazione della Sezione a Remo Molinari, ha preso la parola il Sig. Carrari ricordando con orgoglio il ruolo di Coreglia Antelminelli nella storia dello scautismo italiano. Poi la Sig.ra Molinari ci ha fatti emozionare con i racconti del suo papà e la nipote Francesca ha poi presentato una ricca collezione di documenti storici alla Sezione per testimoniare, anche alle future generazioni la passione del Maestro Molinari per l’educazione dei giovani.

"Vorremo ringraziare la famiglia Molinari per aver accolto il nostro invito e l’amministrazione comunale per l’aiuto nel organizzare l’evento" concludono gli scout.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


martedì, 26 ottobre 2021, 12:44

Coreglia, nuove misure di sostegno post-Covid

Sostegni economici ai cittadini in difficoltà: l'amministrazione Remaschi promuove nuove misure di solidarietà post-Covid per cittadini e attività commerciali


lunedì, 25 ottobre 2021, 19:10

Lavori pubblici a Coreglia: al via tre interventi molto attesi

Lavori pubblici a Coreglia Antelminelli: al via tre interventi attesi da tutta la popolazione per una somma complessiva di 45mila euro. Il primo e più importante è quello attualmente in corso che riguarda il rifacimento dell'asfalto di una delle porte di accesso al capoluogo, in località Le Prata


Prenota questo spazio


lunedì, 25 ottobre 2021, 13:01

Scoperta maxi-frode tra Mediavalle e Piana: oltre un milione di indennità indebite

Svelato un artificioso meccanismo nei comprensori di Mediavalle e Piana di Lucca che ha consentito a un locale sodalizio di beneficiare, indebitamente, di oltre un milione di euro di indennità, a vario titolo, erogate dall’Inps e dall’Inail. Video


giovedì, 21 ottobre 2021, 15:49

Alla Croce Verde visite gratuite per la prevenzione del tumore al seno

"Abbi cura di te",questo il titolo dell'iniziativa, nata da una collaborazione tra Comune di Coreglia, Croce Verde e associazione "Ritrovo di Roberta" che si inserisce nel mese della prevenzione del tumore al seno portando il 23 ottobre a visite gratuite nel territorio del comune di Coreglia


mercoledì, 20 ottobre 2021, 17:49

Coreglia avrà la sua stagione teatrale

Un calendario di appuntamenti, realizzato in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo Onlus, animerà il palcoscenico del Teatro Comunale Alberto Bambi del capoluogo


sabato, 16 ottobre 2021, 16:49

Lucignana: dopo 78 anni torna a casa la medaglietta di Marino Donati

Una storia ritrovata. È quella di Marino Donati, la cui medaglietta, dispersa in Russia durante la ritirata italiana, dopo 78 anni è tornata a casa, a Lucignana. Foto


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


bidiba


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio