Anno X

mercoledì, 8 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Mediavalle

Scoperta maxi-frode tra Mediavalle e Piana: oltre un milione di indennità indebite

lunedì, 25 ottobre 2021, 13:01

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Lucca, al termine di una complessa e articolata attività investigativa finalizzata al contrasto delle frodi nel settore della spesa previdenziale, hanno disvelato un artificioso meccanismo posto in essere nei comprensori di Mediavalle e Piana di Lucca, che ha consentito a un locale sodalizio di beneficiare, indebitamente, di oltre un milione di euro di indennità, a vario titolo, erogate dall’INPS e dall’INAIL.

In particolare, l’indagine - coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Lucca, dottoressa Elena Leone e condotta dalle fiamme gialle della tenenza di Castelnuovo di Garfagnana, unitamente a funzionari dell’INPS e dell’INAIL di Lucca e da operatori dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Lucca – Massa Carrara – trae origine da un controllo d’iniziativa effettuato nei confronti di una ditta individuale operante nel settore della ristorazione, che permetteva, sin da subito, di acclarare gravi e plurime irregolarità in materia di lavoro riconducibili ad un contesto criminoso ben più ampio e collaudato.

L’analisi della documentazione acquisita ha portato, infatti, alla luce l’esistenza di uno strutturato disegno truffaldino, ideato e realizzato da imprenditori del settore alberghiero e della ristorazione.

In particolare, il sodalizio di persone, tra cui un commercialista, dopo aver proceduto all’acquisizione di aziende operanti nel settore ricettivo, anche in luoghi defilati e scarsamente produttivi, simulavano, con falsi impianti contabili, un’elevata operatività delle stesse per giustificare, formalmente, l’assunzione di numerosi lavoratori ai quali sarebbe spettata la prevista assistenza da parte degli enti previdenziali (INPS e INAIL), a fronte, tuttavia, di falsi infortuni o lunghi periodi di disoccupazione artatamente ingegnati.

E’ stata, nello specifico, appurata l’emissione ad hoc di numerosi scontrini fiscali per dimostrare i volumi dei ricavi delle società, la fittizietà dei rapporti di lavoro e, quindi, delle buste paga predisposte per i dipendenti che, nel tempo, sono stati posti alle dipendenze delle entità giuridiche utilizzate per la frode, nonché la messa in scena di finti infortuni sui posti di lavoro.

Il sistema poggiava su un sequenziale e procedimentalizzato disegno criminoso, che prevedeva l’apertura e la chiusura ad hoc di svariate posizioni IVA, l’assunzione dei medesimi lavoratori con il riconoscimento di alte retribuzioni (mai pagate) e il cambio della sola ragione sociale e del legale rappresentante, il tutto al fine di incamerare ingenti erogazioni pubbliche per fatti mai avvenuti (ad esempio, gli infortuni falsamente denunciati) e rendere, altresì, difficoltosa la ricostruzione da parte degli organi di vigilanza in caso di controlli.

La totalità delle imprese oggetto di indagini è risultata, inoltre, non aver mai provveduto al pagamento di imposte ai fini dell’IVA e delle imposte sui redditi, nonché dei contributi previdenziali.

L’intervento svolto dai finanzieri di Castelnuovo di Garfagnana, in sinergia con gli altri enti preposti, testimonia l’impegno del corpo nella serrata attività preventiva e repressiva contro ogni forma di frode, a tutela del corretto impiego delle risorse pubbliche destinate, con importanti sforzi finanziari, alle fasce più bisognose della collettività.

Video Scoperta maxi-frode tra Mediavalle e Piana: oltre un milione di indennità indebite


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm

prenota_spazio


Altri articoli in Mediavalle


Prenota questo spazio


martedì, 7 dicembre 2021, 20:18

Fulvio Mandriota: doppia presentazione a Ghivizzano e Castelnuovo

Dopo la prima presentazione a Barga, che ha avuto un buon successo, Fulvio Mandriotta presenta il suo libro autobiografico "Una Storia Diversa", il giorno 11 dicembre alle ore 16, presso la sala comunale di Ghivizzano. Una terza presentazione si terrà a Castelnuovo Garfagnana, presso la sala Suffredini, il giorno 14...


martedì, 7 dicembre 2021, 12:36

Firmato il primo protocollo sulle polveri nelle cartiere

È stato siglato tra organizzazioni sindacali, Asl e Associazione Industriali il protocollo d'intesa avente per oggetto le linee guida relative alla pulizia delle polveri di carta nel comparto tissue per le zone di Lucca e della Valle del Serchio


Prenota questo spazio


martedì, 7 dicembre 2021, 08:50

Museo del Castagno mèta di turisti anche in tempi di Covid

Con tutte le difficoltà per le normative imposte per la pandemia da Covid e con grande sacrificio, sono stati accolti tutti quei turisti che hanno raggiunto Colognora per visitare il Museo del Castagno nonchè quello dedicato al Musicista Alfredo Catalani


lunedì, 6 dicembre 2021, 18:31

Un magico Natale a Coreglia

Tanti appuntamenti per le festività natalizie a Coreglia Antelminelli: dal 12 dicembre al 2 gennaio, infatti, la comunità si prepara a festeggiare insieme il Natale e a salutare l'arrivo del nuovo anno


lunedì, 6 dicembre 2021, 18:26

Coreglia avrà la sua panchina arcobaleno

Una panchina per dire basta alle discriminazioni. Anche Coreglia Antelminelli avrà la sua panchina arcobaleno contro ogni forma di violenza e discriminazione


lunedì, 6 dicembre 2021, 12:25

“Cioccolato & Bomboloni” al centro commerciale di Piano di Coreglia

I commercianti del Centro Commerciale di Via Nazionale organizzano per mercoledi 8 dicembre dalle 15 un appuntamento natalizio a base di bomboloni e cioccolata calda


Ricerca nel sito


Tenuta Maria Teresa


bidiba


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio