Spazio disponibilie
   Anno X
Mercoledì 29 Giugno 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Mediavalle
21 Giugno 2022

Visite: 758

La provincia di Lucca – che dal 14 marzo ha installato due autovelox per i controlli sulle strade di competenza e il rispetto dei limiti di velocità e delle norme del codice della strada sulla sp n. 2 Lodovica e sulla sp 25 Morianese – fa alcune precisazioni sul tutor della Morianese, anche a seguito degli articoli di stampa nonché delle prese di posizioni di alcuni automobilisti ed apre ad una verifica sul tutor.

Intanto l'autovelox sulla Morianese è stato installato dalla provincia proprio su sollecitazione dei residenti della zona che si lamentavano delle alte velocità con cui molti automobilisti transitavano sulla strada in questione anche perché sulle strade provinciali, per legge, non si possono posizionare dossi dissuasori sulla carreggiata.

"L'obiettivo del tutor sulla Morianese, così come quello sulla Lodovica – spiega il presidente della provincia Luca Menesini – è la sicurezza delle persone. L'intervento è stato fortemente voluto dai cittadini ed è stato attuato per proteggere le persone dalla velocità con cui i mezzi, anche pesanti, passano da quella strada che attraversa un centro abitato. Se poi le multe sono in progressivo e graduale calo questo vuol dire che il messaggio di togliere il piede dall'acceleratore sta passando tra coloro che frequentano questa arteria provinciale. Ciò non toglie che siamo disponibili ad una verifica dell'impianto che non ha finalità repressive ma educative perché va garantita l'incolumità di chi frequenta certe strade ad alta densità di traffico".

L'autovelox in questione – attivo sia di giorno che di notte – è tarato con un limite di 50 km/h e attualmente gli sforamenti rilevati sono inferiori a quelli rilevati nelle prime settimane di attivazione del tutor. Un apparecchio che rileva la velocità media tra la prima e la seconda palina in entrambi i sensi e non "fotografa" la velocità istantanea. Nel caso specifico sono rispettate le indicazioni della cosiddetta "direttiva Minniti" in merito alle modalità di collocazione e uso dei dispositivi di controllo finalizzati al rilevamento della velocità, ivi comprese le indicazioni della massima trasparenza e di una vera e propria attività didattico-educativa nei confronti dell'utenza stradale. 

Secondo i dati rilevati dagli uffici provinciali le attuali infrazioni rilevate sulla Morianese rispetto al primo periodo di attivazione si sono ridotte in maniera considerevole (almeno il 35/40% in meno), sia a causa dell'incremento della segnaletica in loco da parte della Provincia, sia perché gli automobilisti ora conoscono bene l'esistenza dell'autovelox. 

La Provincia ha incrementato la segnaletica il 28 aprile in modo da dare evidenza che il controllo viene effettuato sulla velocità media (e non sulla quella istantanea) trattandosi di un apparecchio tutor. 

Trascorsi i primi tre mesi dall'installazione la Provincia conferma che effettuerà una verifica sull'autovelox per cercare di trovare il giusto equilibrio tra i bisogni degli automobilisti e le esigenze dei cittadini residenti nella zona.

Pin It
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

"Ancora un ponte Ko. La lista delle infrastrutture ad alto rischio pare non esaurirsi mai - premette Ilaria Benigni, consigliere…

Dopo il collasso dell'intersezione Erica Mazzetti, deputata e componente VIII Commissione Lavori Pubblici chiede: "Immediata chiarezza sui tempi di ripristino, su…

Spazio disponibilie

Una bimba di 10 anni è stata colpita, oggi pomeriggio, dal calcio di un cavallo in un maneggio in località…

Le condizioni di instabilità dovute al flusso di aria fresca proveniente da Nord porteranno piogge e temporali sulle aree settentrionali…

Spazio disponibilie

La formazione permanente del personale, dipendente  e convenzionato (oltre 16.000 professionisti in tutto), della ASL Toscana nord ovest è stata…

Esperienze di pace e condivisione tra i popoli, attività di coesione sociale da vivere sul territorio, ma anche momenti per…

Il sindaco di Barga, Caterina Campani, ha firmato un'ordinanza di razionalizzazione del consumo di acqua potabile e divieto di uso…

si chiamano Centounopercento, DM Cultura e Pixell le tre realtà – attive da molti anni nel mondo della comunicazione, del digitale e della cultura,…

Spazio disponibilie

È stato proclamato uno sciopero per l'intera giornata di martedì 28 giugno 2022, indetto da Shc (Sindacato Professionale Human Caring) e indirizzato a…

Un giovane operaio, che stava lavorando ad un’abitazione in località Tombeto, nei pressi del capoluogo, per cause ancora da definire,…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie