Anno 3°

venerdì, 14 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Presentata la campagna "il trasformista": iniziativa a puntate per svelare il vero volto delle politiche di Rossi e della Giunta Toscana

giovedì, 11 gennaio 2018, 13:13

La nota è a firma del Partito della Rifondazione Comunista della Toscana: "Sono favorevolissimo al contratto a tutele crescenti (...) giro moltissimo la Toscana e incontro centinaia di lavoratori (...) nessuno mi parla dell'articolo 18". E' Renzi che parla? No è l'attuale presidente della Regione Toscana Enrico Rossi poco più di due anni fa, autorevole esponente di Liberi e Uguali, che oggi dice – fra le altre cose - di voler reintrodurlo e di abolire il Jobs act. A dire il vero il programma di LeU mantiene ambiguità perché, dopo i proclami a favore dell'articolo 18, propone che per tre anni ci sia il contratto a tutele crescenti. Insomma Enrico Rossi è davvero "un programma politico vivente" della sua lista di riferimento.  Rossi rilascia dichiarazioni contro riforme inique e oltretutto del tutto inefficaci portate a casa dal suo ex partito, il PD, ma col PD continua a governare la Toscana, con un patto di ferro per altro rilanciato ultimamente in forma pubblica".

"Come chiamare tutto questo politicamente se non trasformismo? E trasformisti coloro che ne sono i protagonisti? E proprio "il trasformista" è la campagna che oggi lancia il Partito della Rifondazione Comunista della Toscana. Un iniziativa che si sostanzierà attraverso vari canali (social, cartellonistica, volantinaggi, iniziative ecc) con una serie di "puntate" periodiche dedicate a singoli aspetti delle reali politiche della Regione Toscana e del suo presidente: dalla sanità un tempo fiore all'occhiello e oggi con liste d'attesa infinite o indefinite, massacranti riduzioni di operatori e medici, macro strutture ingovernabili e costosissime, ticket e affini in rapida moltiplicazione con il risultato – tutt'altro che non voluto – di portare di fatto o di diritto ad una privatizzazione palese o strisciante e comunque a una destrutturazione del servizio sanitario pubblico e universalistico, pagato sulla pelle dai più deboli. Alle cd "grandi opere" inutili e dannose rilanciate con orgoglio anche ultimamente: mega aeorporto di Firenze, autostrada tirrenica, inceneritori ecc,; il lavoro sempre più scarso dequalificato e precario a fronte di una sbandierata ripresa la cui effettività e consistenza è solo nei sogni di chi la propaganda (con aiuti di ogni genere anche a realtà che poi hanno pensato bene di de localizzare); il dissesto idrogeologico e il consumo di suolo, ecc. Per non parlar del via libera all'amplicamento della base americana di Camp Darby, quando alcuni anni fa la stessa Regione parlava di riconversione a usi civili".

"Questo non il passato (sul quale si può cambiare idea), ma il rivendicato presente e orgogliosamente il futuro delle politiche della Giunta Toscana, quindi di PD e MdP che quella giunta sorreggono, e di Rossi che la guida. "L'esempio di quanto avviene in Toscana – ha dichiarato il segretario nazionale PRC Maurizio Acerbo, intervenuto alla conferenza stampa di questa mattina – è il paradigma di come le chiacchiere stiano a zero. Si può andare a Roma a dichiarare di voler fare, come recita il titolo di un libro di Rossi, le rivoluzioni socialiste, ma i fatti ci dicono che non solohanno sostenuto le politiche neoliberiste per 25 anni, e fino ad oggi al governo del paese, ma che queste si rivendicano  - non escludendole affatto anche per il futuro - e nei territori queste si continuano a praticare e sostenere. Come in Toscana, come a Firenze, ecc. Per questo siamo sempre più convinti che ci voglia un alternativa a questa politica politicante: la vita concreta delle persone, il loro futuro non può aspettare oltre."

"A Maurizio Acerbo ha fatto eco il segretario Regionale PRC Alessandro Favilli: qui si parla di concretezza, delle disuguaglianze e del peggioramento delle condizioni delle cittadine e dei cittadini che queste politiche hanno portato, "il trasformista" è una campagna non su una persona, ma su un certo modo di intendere la politica, che pensa prima ai rappresentanti – novelli principi di Salina – che ai rappresentati, facendosi quindi paradigma di una personalizzazione che è la stessa in cui prosperano quelle elite che la democrazia vorrebbero sotto scacco. E non a caso Rossi ha votato sì al referendum costituzionale. La Toscana, oggi tutt'altro che felix, non merita oltre questi giri di valzer, e lo spirito della nostra campagna è far emergere i fatti, la scelta di campo incontrovertibile fatta dalla politica di MdP e Pd in Toscana".

"Non può essere ulteriormente il tempo di sbiadite copie del "presidente operaio, il presidente imprenditore" di berlusconiana memoria in salsa toscana. Noi stiamo dalla parte del popolo, come dice l'articolo 1 della nostra costituzione, altri l'abbiamo visto il 4 dicembre dell'anno scorso da che parte stavano. Noi siamo per la credibilità della politica e di una sinistra degna di questo nome, per questo siamo e saremo agli antipodi di tutto questo. Perché è politicamente ipocrita, perché certe formule sono definitivamente fallite, perché non c'è più tempo da perdere. Ed è per questo che la lista "Potere al Popolo", di cui siamo tra i promotori, è l unica alternativa al trasformismo".

 


coppi


notini


ristorante ol bugno


prenota_spazio



Altre notizie brevi


puntoeacapo


venerdì, 14 dicembre 2018, 17:12

Arca della Valle e protezione civile di nuovo insieme alla Conad per impacchettare i regali di Natale

I volontari dell'Arca della Valle e della Protezione Civile di Gallicano saranno presenti al centro commerciale Conad Superstore a Gallicano nei giorni 22, 23 e 24 dicembre per impacchettare i regali acquistati all'interno del centro commerciale. Viene richiesta una piccola offerta per ogni pacco natalizio preparato con cura dai volontari.


venerdì, 14 dicembre 2018, 14:41

Vaccino antinfluenzale, Saccardi: "In Toscana non c'è carenza"

"In Toscana non c'è carenza di vaccini antinfluenzali. C'è stata una richiesta maggiore rispetto all'anno scorso, e questo è un buon segno, vuol dire che la campagna di vaccinazione ha funzionato. Per questo i vaccini ordinati alle ditte da Estar sulla base delle richieste delle aziende non sono stati sufficienti,...


conflavoro


venerdì, 14 dicembre 2018, 11:41

Sistema Ambiente, chiusura uffici amministrativi a Lucca e Borgo

“Sistema Ambiente Spa” comunica che gli uffici amministrativi e TIA di Borgo Giannotti e Borgo a Mozzano saranno chiusi al pubblico nei seguenti giorni:


giovedì, 13 dicembre 2018, 17:45

Serata di promozione sociale a Borgo a Mozzano

L'associazione culturale e di promozione sociale A.E.D.O., in occasione della Giornata Internazionale per i Diritti dei Migranti, presenta "L'apolide multiculturale verso una cittadinanza universale": il progetto Sprar nel comune di Borgo a Mozzano, convegno, performance/video "Il Sigillo" e apericena.


martedì, 11 dicembre 2018, 12:34

Sanità, Baccelli interroga la giunta sui tetti massimi per l'acquisto di prestazioni dalle strutture private accreditate

Verificare che le misure contenute nella delibera di Giunta n.1220/2018,  che ridefinisce la materia dei rapporti con il privato convenzionato, non incidano negativamente sulla programmazione delle attività e sulle prestazioni erogate dalle strutture sanitarie accreditate, né tantomeno sui livelli occupazionali; aprire sulla questione un tavolo tra Regione, Azienda Usl Toscana...


lunedì, 10 dicembre 2018, 11:55

Verde pubblico, Confagricoltura Toscana: “Stop a gare al massimo ribasso. Servono nuove norme”

"Con l'arrivo dell'anno nuovo siamo abituati a riempirci di buoni propositi. Purtroppo lo fanno troppo spesso anche quelli che hanno il diritto-dovere di governare la Res Publica. Adesso però le belle parole e le buone intenzioni non bastano più.


venerdì, 7 dicembre 2018, 18:09

Cooperative di comunità, Baccelli (Pd): “Progetti che valorizzano i territori”

Capannori, Gallicano e Fabbriche di Vergemoli: qui stanno prendendo forma delle cooperative di comunità grazie anche al supporto della Regione. Sono stati annunciati oggi infatti dalla Giunta i progetti ammessi a finanziamento per un bando ad hoc, per il quale in tutta la Toscana sono state stanziate risorse per 1...


venerdì, 7 dicembre 2018, 14:30

Coreglia, misure di sostegno per danni del maltempo di ottobre

Sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato ed alle attività produttive a seguito delle calamità naturali che si sono verificate nei giorni 29/30 ottobre 2018 sul territorio della Regione Toscana, perle quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione...


venerdì, 7 dicembre 2018, 14:28

Maltempo fine ottobre, entro il 14 dicembre le domande per i contributi di "primo sostegno"

Privati e imprese potranno ricevere un primo sostegno economico per i danni subiti in seguito agli eventi di fine ottobre. In base all'ordinanza del Commissario delegato di Protezione civile firmata sulla scorta delle disposizioni nazionali che contemplano il "primo sostegno", le misure prevedono un contributo fino a un massimo di...


venerdì, 7 dicembre 2018, 11:26

Normativa sulle cave, le richieste dei segretari generali toscani Cgil e Uil

Ecco le richieste di Dalida Angelini, segretario generale Cgil Toscana, e Annalisa Nocentini, segretario generale Uil Toscana, in merito alla normativa sulle cave: "La normativa e l'azione nei confronti delle autorizzazioni e dell'attività delle cave - con particolare riferimento per quelle del distretto apuo-versiliese - devono essere improntate alla salvaguardia ambientale,...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


maranello corse


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio

suncar superammortamento