Anno 3°

giovedì, 18 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Presentata la campagna "il trasformista": iniziativa a puntate per svelare il vero volto delle politiche di Rossi e della Giunta Toscana

giovedì, 11 gennaio 2018, 13:13

La nota è a firma del Partito della Rifondazione Comunista della Toscana: "Sono favorevolissimo al contratto a tutele crescenti (...) giro moltissimo la Toscana e incontro centinaia di lavoratori (...) nessuno mi parla dell'articolo 18". E' Renzi che parla? No è l'attuale presidente della Regione Toscana Enrico Rossi poco più di due anni fa, autorevole esponente di Liberi e Uguali, che oggi dice – fra le altre cose - di voler reintrodurlo e di abolire il Jobs act. A dire il vero il programma di LeU mantiene ambiguità perché, dopo i proclami a favore dell'articolo 18, propone che per tre anni ci sia il contratto a tutele crescenti. Insomma Enrico Rossi è davvero "un programma politico vivente" della sua lista di riferimento.  Rossi rilascia dichiarazioni contro riforme inique e oltretutto del tutto inefficaci portate a casa dal suo ex partito, il PD, ma col PD continua a governare la Toscana, con un patto di ferro per altro rilanciato ultimamente in forma pubblica".

"Come chiamare tutto questo politicamente se non trasformismo? E trasformisti coloro che ne sono i protagonisti? E proprio "il trasformista" è la campagna che oggi lancia il Partito della Rifondazione Comunista della Toscana. Un iniziativa che si sostanzierà attraverso vari canali (social, cartellonistica, volantinaggi, iniziative ecc) con una serie di "puntate" periodiche dedicate a singoli aspetti delle reali politiche della Regione Toscana e del suo presidente: dalla sanità un tempo fiore all'occhiello e oggi con liste d'attesa infinite o indefinite, massacranti riduzioni di operatori e medici, macro strutture ingovernabili e costosissime, ticket e affini in rapida moltiplicazione con il risultato – tutt'altro che non voluto – di portare di fatto o di diritto ad una privatizzazione palese o strisciante e comunque a una destrutturazione del servizio sanitario pubblico e universalistico, pagato sulla pelle dai più deboli. Alle cd "grandi opere" inutili e dannose rilanciate con orgoglio anche ultimamente: mega aeorporto di Firenze, autostrada tirrenica, inceneritori ecc,; il lavoro sempre più scarso dequalificato e precario a fronte di una sbandierata ripresa la cui effettività e consistenza è solo nei sogni di chi la propaganda (con aiuti di ogni genere anche a realtà che poi hanno pensato bene di de localizzare); il dissesto idrogeologico e il consumo di suolo, ecc. Per non parlar del via libera all'amplicamento della base americana di Camp Darby, quando alcuni anni fa la stessa Regione parlava di riconversione a usi civili".

"Questo non il passato (sul quale si può cambiare idea), ma il rivendicato presente e orgogliosamente il futuro delle politiche della Giunta Toscana, quindi di PD e MdP che quella giunta sorreggono, e di Rossi che la guida. "L'esempio di quanto avviene in Toscana – ha dichiarato il segretario nazionale PRC Maurizio Acerbo, intervenuto alla conferenza stampa di questa mattina – è il paradigma di come le chiacchiere stiano a zero. Si può andare a Roma a dichiarare di voler fare, come recita il titolo di un libro di Rossi, le rivoluzioni socialiste, ma i fatti ci dicono che non solohanno sostenuto le politiche neoliberiste per 25 anni, e fino ad oggi al governo del paese, ma che queste si rivendicano  - non escludendole affatto anche per il futuro - e nei territori queste si continuano a praticare e sostenere. Come in Toscana, come a Firenze, ecc. Per questo siamo sempre più convinti che ci voglia un alternativa a questa politica politicante: la vita concreta delle persone, il loro futuro non può aspettare oltre."

"A Maurizio Acerbo ha fatto eco il segretario Regionale PRC Alessandro Favilli: qui si parla di concretezza, delle disuguaglianze e del peggioramento delle condizioni delle cittadine e dei cittadini che queste politiche hanno portato, "il trasformista" è una campagna non su una persona, ma su un certo modo di intendere la politica, che pensa prima ai rappresentanti – novelli principi di Salina – che ai rappresentati, facendosi quindi paradigma di una personalizzazione che è la stessa in cui prosperano quelle elite che la democrazia vorrebbero sotto scacco. E non a caso Rossi ha votato sì al referendum costituzionale. La Toscana, oggi tutt'altro che felix, non merita oltre questi giri di valzer, e lo spirito della nostra campagna è far emergere i fatti, la scelta di campo incontrovertibile fatta dalla politica di MdP e Pd in Toscana".

"Non può essere ulteriormente il tempo di sbiadite copie del "presidente operaio, il presidente imprenditore" di berlusconiana memoria in salsa toscana. Noi stiamo dalla parte del popolo, come dice l'articolo 1 della nostra costituzione, altri l'abbiamo visto il 4 dicembre dell'anno scorso da che parte stavano. Noi siamo per la credibilità della politica e di una sinistra degna di questo nome, per questo siamo e saremo agli antipodi di tutto questo. Perché è politicamente ipocrita, perché certe formule sono definitivamente fallite, perché non c'è più tempo da perdere. Ed è per questo che la lista "Potere al Popolo", di cui siamo tra i promotori, è l unica alternativa al trasformismo".

 


centro caf strambi


santori


ottica sabrina


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


mercoledì, 17 gennaio 2018, 18:01

Cannabis e farmaci orfani, siglato accordo tra Regione e Farmaceutico Militare

Un accordo importante, che amplia e intensifica la collaborazione tra Regione Toscana e Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare (Unità produttiva dell'Agenzia Industrie Difesa). E' stato firmato stamani dall'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana e dall'ingegner Gian Carlo Anselmino, direttore generale dell'Agenzia Industrie Difesa.


mercoledì, 17 gennaio 2018, 17:55

Piano sanitario e sociale, presentata in consiglio l'informativa preliminare

Rete, responsabilità e sostenibilità: sono le tre parole chiave del nuovo Piano Sanitario e Sociale Integrato Regionale 2018-2020. Stamani l'assessore regionale al diritto alla salute, al welfare e allo sport ha presentato al Consiglio Regionale l'informativa preliminare.


prenota_spazio


mercoledì, 17 gennaio 2018, 12:29

Banche, no a chiusura filiali zone montane e marginali: ok unanime del consiglio regionale a mozione Pd

"La riorganizzazione della rete degli sportelli da parte degli istituti bancari ha visto coinvolte, nella nostra regione, in particolar modo le aree interne e le zone montane e marginali, interessate da tempo anche da un ridimensionamento di altri servizi che rivestono un ruolo cruciale per i cittadini, come ad esempio...


martedì, 16 gennaio 2018, 13:56

Maltempo, da stasera codice arancione per mareggiate sulla costa centrale

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice arancione per mareggiate e un codice giallo per vento dalle ore 20 della giornata di oggi, martedì 16 gennaio, alle ore 20 di domani, mercoledì.


lunedì, 15 gennaio 2018, 15:36

Alimentazione e salute: il ricettario "timbrato" Regione Toscana è in libreria

E' uscito in libreria a dicembre il volume "Ricette e salute", edito da Giunti e "timbrato" Regione Toscana, che coniuga l'interesse mediatico sulle tradizioni alimentari toscane con un'attenzione crescente ai valori di salute dei comportamenti alimentari.


lunedì, 15 gennaio 2018, 12:51

Sinistra Italiana Toscana: “Da Sguanci affermazioni inaccettabili su Mussolini. È inadeguato al ruolo che ricopre, si dimetta”

“Le affermazioni di Sguanci su Mussolini sono inaccettabili e irresponsabili. Un rappresentante delle istituzioni non può permettersi di liquidare il ventennio fascista con chiacchiere da bar , dimenticando cosa è stato davvero quel periodo per l’Italia: la dittatura, la repressione violenta di ogni forma di dissenso, il colonialismo, le leggi...


sabato, 13 gennaio 2018, 21:53

Sarà aperto da lunedì 15 a Carrara un Centro Servizi Sociali concernente il Patronato INAPI e il CAF Fenapi

Sarà aperto da lunedì 15 a Carrara in via 7 Luglio 4 (davanti agli uffici tributi comunali) un Centro Servizi Sociali concernente il Patronato INAPI e il CAF Fenapi. Quello territoriale è il Riferimento di un'Organizzazione nazionale alla quale aderiscono, ad oggi, oltre 250.000 persone.


sabato, 13 gennaio 2018, 16:06

Protezione civile, una giornata per dire "grazie" e la proposta di una legge regionale sul volontariato

Una grande festa per dire grazie e per dare il giusto riconoscimento all'attività che il mondo del volontariato di protezione civile regionale ha svolto in un anno. Ma anche un'occasione per approfondire tutti gli aspetti che riguardano gli sviluppi del sistema di protezione civile nazionale e regionale.


venerdì, 12 gennaio 2018, 18:00

Uil, assemblea indetta a Castelnuovo

La segreteria della Uil pensionati provinciale di Lucca informa tutti gli iscritti alla Uil di Garfagnana e Mediavalle che è indetta un'assemblea per il 19 gennaio che si terrà alla sede della Uil Castelnuovo Garfagnana in via della Centrale alle ore 9.30 in prima convocazione e alle 10.30 in seconda convocazione.


giovedì, 11 gennaio 2018, 13:47

Asl, sospesa l'attività di dialisi a Castelnuovo

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che da domani (venerdì 12 gennaio 2018) sarà sospesa, per un necessario intervento di manutenzione straordinaria, l’attività della struttura di Dialisi di Castelnuovo Garfagnana.


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


osteria le verrucole


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio