Anno 3°

venerdì, 14 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

'Senza zaino', consegnate targhe alle 130 scuole aderenti

martedì, 13 marzo 2018, 15:00

Sono 130 le scuole toscane che già hanno aderito alla rete 'Scuola senza zaino' promossa dalla Regione Toscana. Ben 11.800 studenti oggi in Toscana frequentano classi in cui viene applicato questo metodo, pensato per rispondere ad un crescente bisogno di innovazione didattica e costruire sempre più una 'scuola comunità', luogo di condivisione e di cooperazione. L'assessore regionale all'istruzione ed alla formazione Cristina Grieco ha aperto oggi la cerimonia della consegna delle targhe identificative a tutte le scuole aderenti al progetto. Presenti a Palazzo Strozzi Sacrati il Direttore dell'ufficio scolastico Regionale Domenico Petruzzo, Daniela Pampaloni, dirigente dell'istituto Comprensivo di Fauglia (Pi) dove è nato il progetto 'Senza zaino', Marco Orsi, ideatore del modello ed Iselda Barghini del Coordinamento della Rete nazionale 'Scuole senza zaino', oltre ai direttori didattici - o loro delegati - di tutti gli istituti coinvolti.

"Il modello 'Senza zaino' piace sempre di più - ha detto l'assessore Grieco - perchè è innovativo e di qualità. Quasi 12.000 studenti oggi stanno imparando attraverso questo metodo, applicato dall'infanzia fino alle scuole di secondo grado, anche se la fascia di età preponderante resta quella della scuola primaria. Per contraddistinguere e valorizzare le scuole che hanno scelto di aderire abbiamo consegnato oggi queste targhe. Trovo inoltre molto significativo il fatto che il logo che identifica la nostra rete sia stato disegnato da uno studente, Anouar Zahouani della classe 4° dell'istituto superiore Enriquez di Castelfiorentino, che ha vinto un concorso bandito tra le scuole della Toscana".

"Questo progetto è nato da una felice intuizione di alcune scuole, ma è cresciuto grazie alla fiducia che gli ha dato la Regione Toscana. Il progetto si poneva la finalità di rielaborare i modelli didattici, ma a differenza di altri modelli è riuscito a dare risposte efficaci alle complesse esigenze che gli insegnanti hanno oggi. Abbiamo assistito ad un'adesione continua ed ora questo progetto che era nato per il primo ciclo, quindi essenzialmente per la scuola primaria e secondaria di primo grado, adesso vede l'adesione anche di alcune scuole di secondo grado. Questo mette in evidenza anche l'importanza di continuità nel metodo didattico, per accompagnare i ragazzi durante tutta la loro carriera scolastica".
   
Il progetto 'Scuola senza zaino' nasce nel 2002 dall'esperienza di piccole comunità e dalla sperimentazione di metodi didattici innovativi, ma assume valore di rete regionale nel 2012, con la delibera regionale 1206/12. La Rete 'scuola senza zaino prevede la diffusione di questo modello didattico attraverso corsi di formazione per docenti, modernizzazione delle strutture, percorsi accreditamento, attività di valutazione. I buoni risultati di questo strumento sono stati evidenziati anche da una ricerca curata dalla professoressa Ersilia Menesini dell'Università di Firenze e presentata oggi a seguito della consegna delle targhe.

Clicca qui per aprire l'elenco delle scuole - dell'infanzia, primarie e secondarie - attualmente aderenti alla rete 'Scuole senza zaino'.

Le scuole che più recentemente hanno aderito al progetto e che hanno appena concluso il percorso formativo, sono: IC Gamerra di Pisa, IC Guerrazzi di Cecina (Li), IC Falcone di Cascina (Pi), IC Griselli di Montescudaio (Pi), IC Castel del piano (Gr), Empoli 1, Empoli 2, Empoli 3 (Fi), Castiglion Fiorentino (Ar), Cortona 1 (Arezzo), la Mazzoni di Prato, la Gandhi di Pontedera (Pi), Versilia 1 e Versilia 2 (Lu), Capolona (AR), Pescaglia (Lu), Porcari (Lu) e Carducci di Livorno.

I prossimi ad aderire, dando avvio al percorso di formazione per docenti nel settembre 2018, saranno gli Istituti comprensivi di Bagno a Ripoli (Fi), Tavernelle (Ar) e il Petrarca di Montevarchi (Ar).
Altre 10 scuole hanno inoltre già espresso la volontà di aderire al modello e stanno avviando il percorso necessario.  

Informazioni sul modello 'Senza zaino' sono disponibili sul sito www.regione.toscana.it/-/progetto-regionale-senza-zaino

 


coppi


notini


ristorante ol bugno


prenota_spazio



Altre notizie brevi


puntoeacapo


venerdì, 14 dicembre 2018, 17:12

Arca della Valle e protezione civile di nuovo insieme alla Conad per impacchettare i regali di Natale

I volontari dell'Arca della Valle e della Protezione Civile di Gallicano saranno presenti al centro commerciale Conad Superstore a Gallicano nei giorni 22, 23 e 24 dicembre per impacchettare i regali acquistati all'interno del centro commerciale. Viene richiesta una piccola offerta per ogni pacco natalizio preparato con cura dai volontari.


venerdì, 14 dicembre 2018, 14:41

Vaccino antinfluenzale, Saccardi: "In Toscana non c'è carenza"

"In Toscana non c'è carenza di vaccini antinfluenzali. C'è stata una richiesta maggiore rispetto all'anno scorso, e questo è un buon segno, vuol dire che la campagna di vaccinazione ha funzionato. Per questo i vaccini ordinati alle ditte da Estar sulla base delle richieste delle aziende non sono stati sufficienti,...


conflavoro


venerdì, 14 dicembre 2018, 11:41

Sistema Ambiente, chiusura uffici amministrativi a Lucca e Borgo

“Sistema Ambiente Spa” comunica che gli uffici amministrativi e TIA di Borgo Giannotti e Borgo a Mozzano saranno chiusi al pubblico nei seguenti giorni:


giovedì, 13 dicembre 2018, 17:45

Serata di promozione sociale a Borgo a Mozzano

L'associazione culturale e di promozione sociale A.E.D.O., in occasione della Giornata Internazionale per i Diritti dei Migranti, presenta "L'apolide multiculturale verso una cittadinanza universale": il progetto Sprar nel comune di Borgo a Mozzano, convegno, performance/video "Il Sigillo" e apericena.


martedì, 11 dicembre 2018, 12:34

Sanità, Baccelli interroga la giunta sui tetti massimi per l'acquisto di prestazioni dalle strutture private accreditate

Verificare che le misure contenute nella delibera di Giunta n.1220/2018,  che ridefinisce la materia dei rapporti con il privato convenzionato, non incidano negativamente sulla programmazione delle attività e sulle prestazioni erogate dalle strutture sanitarie accreditate, né tantomeno sui livelli occupazionali; aprire sulla questione un tavolo tra Regione, Azienda Usl Toscana...


lunedì, 10 dicembre 2018, 11:55

Verde pubblico, Confagricoltura Toscana: “Stop a gare al massimo ribasso. Servono nuove norme”

"Con l'arrivo dell'anno nuovo siamo abituati a riempirci di buoni propositi. Purtroppo lo fanno troppo spesso anche quelli che hanno il diritto-dovere di governare la Res Publica. Adesso però le belle parole e le buone intenzioni non bastano più.


venerdì, 7 dicembre 2018, 18:09

Cooperative di comunità, Baccelli (Pd): “Progetti che valorizzano i territori”

Capannori, Gallicano e Fabbriche di Vergemoli: qui stanno prendendo forma delle cooperative di comunità grazie anche al supporto della Regione. Sono stati annunciati oggi infatti dalla Giunta i progetti ammessi a finanziamento per un bando ad hoc, per il quale in tutta la Toscana sono state stanziate risorse per 1...


venerdì, 7 dicembre 2018, 14:30

Coreglia, misure di sostegno per danni del maltempo di ottobre

Sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato ed alle attività produttive a seguito delle calamità naturali che si sono verificate nei giorni 29/30 ottobre 2018 sul territorio della Regione Toscana, perle quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione...


venerdì, 7 dicembre 2018, 14:28

Maltempo fine ottobre, entro il 14 dicembre le domande per i contributi di "primo sostegno"

Privati e imprese potranno ricevere un primo sostegno economico per i danni subiti in seguito agli eventi di fine ottobre. In base all'ordinanza del Commissario delegato di Protezione civile firmata sulla scorta delle disposizioni nazionali che contemplano il "primo sostegno", le misure prevedono un contributo fino a un massimo di...


venerdì, 7 dicembre 2018, 11:26

Normativa sulle cave, le richieste dei segretari generali toscani Cgil e Uil

Ecco le richieste di Dalida Angelini, segretario generale Cgil Toscana, e Annalisa Nocentini, segretario generale Uil Toscana, in merito alla normativa sulle cave: "La normativa e l'azione nei confronti delle autorizzazioni e dell'attività delle cave - con particolare riferimento per quelle del distretto apuo-versiliese - devono essere improntate alla salvaguardia ambientale,...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


maranello corse


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio

suncar superammortamento