Anno 3°

sabato, 21 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Donazioni e trapianti, ancora in crescita in Toscana

mercoledì, 11 aprile 2018, 13:01

Donazioni e trapianti ancora in crescita in Toscana, anche in questi primi mesi del 2018. I dati toscani relativi alle donazioni di organi e tessuti sono più che doppi rispetto alla media nazionale. Sono però in crescita, in Toscana come a livello nazionale, anche le opposizioni, cioè i familiari che rifiutano di donare gli organi del congiunto deceduto.

Il punto su donazioni e trapianti verrà fatto domani, giovedì 12 aprile, nel corso dell'incontro organizzato dall'OTT, Organizzazione Toscana Trapianti, su "Associazioni della donazione e del trapianto di organi, tessuti e cellule: chi siamo e quali sono i nostri programmi". L'incontro, che si terrà nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati dalle 15 alle 18, sarà aperto dal saluto dell'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, per proseguire con l'intervento del coordinatore regionale dei trapianti Adriano Peris su "Il sistema trapianti della Regione Toscana". A seguire Monica Calamai, direttore generale dell'assessorato, condurrà l'incontro con tutte le associazioni toscane (10) impegnate nella donazione e nei trapianti.

Si tratta di un evento nuovo nel suo genere, che vuole non solamente riaffermare l'importanza dei programmi nati dalla collaborazione tra istituzioni e volontariato, ma rendere evidente e tangibile il ruolo e il supporto delle associazioni in questo settore. Le associazioni avranno la possibilità di condividere proposte e programmi. L'impegno del volontariato nelle varie fasi che conducono al trapianto va dall'importante ruolo svolto nella donazione, al mantenimento del benessere delle persone trapiantate, accompagnandole e sostenendole passo passo dopo il trapianto. L'incontro di domani è aperto agli operatori sanitari impegnati nella rete dei trapianti e alla cittadinanza (guarda in Documenti il programma della giornata).

"Da molti anni ormai in Toscana il trend di donazioni e trapianti è in aumento - dice l'assessore Stefania Saccardi - I dati del 2017, e anche quelli del primo trimestre del 2018, parlano di un aumento sia delle donazioni che dei trapianti. I toscani, lo sappiamo, sono generosi, e manifestano questa generosità anche nelle donazioni. Un grazie, quindi, prima di tutto alle famiglie, che in un momento di estrema sofferenza per la perdita del loro congiunto, decidono di donarne gli organi per aiutare altri a vivere. Grazie anche alle tante associazioni impegnate a diffondere la cultura della donazione, che saranno tutte presenti all'incontro di domani; e a tutti gli operatori del nostro servizio sanitario che ogni giorno rendono possibili donazioni e trapianti".

"Il tavolo associazioni-OTT - informa il coordinatore regionale trapianti dottor Adriano Peris - ha lavorato molto in questi ultimi cinque anni, mantenendo attivo il canale comunicativo tra istituzione sanitaria e associazionismo. Questo ha favorito il raggiungimento dei risultati ottenuti dalla rete regionale dei trapianti e ha dato importanti spunti al governo clinico regionale per rendere immediatamente applicabili e ben comprensibili dai cittadini le soluzioni intraprese, sia per il miglioramento progressivo delle donazioni sia per il raggiungimento di livelli di eccellenza nei vari settori del trapianto".

Nel 2017 in Toscana sono stati 100 su un milione di abitanti (PMP = per milione di popolazione) i donatori segnalati (cioè i soggetti con lesioni cerebrali sottoposti ad accertamento di morte encefalica), rispetto ai 45 della media nazionale. Erano stati 95 nel 2016 (rispetto alla media nazionale di 41). E nel primo trimestre del 2018 sono stati 78 PMP (rispetto alla media nazionale di 24).

I donatori effettivi (a cui è stato prelevato almento un organo per il trapianto): nel 2016: 49 PMP (media nazionale 22 PMP); nel 2017: 54 PMP (media nazionale 25 PMP); primo trimestre 2018: 39 PMP (media nazionale 11 PMP).

I donatori utilizzati (donatori effettivi di cui almeno un organo prelevato è stato trapiantato): 2016: 44 PMP (media nazionale 21 PMP); 2017: 48 PMP (media nazionale 24 PMP); primo trimestre 2018: 37 PMP (media nazionale 11 PMP).

Trapianti per milione di popolazione: 2016: 77 (media nazionale 56); 2017: 85 (media nazionale 60); il dato del primo trimestre 2018 non è ancora disponibile.

Sono però in aumento, come già accennato, anche le opposizioni. Dopo un calo nel 2017, in questi primi mesi del 2018 si registra un'impennata di opposizioni (cioè donatori segnalati, ma con diniego al prelievo di organi per trapianto espresso in vita, o espresso dai congiunti aventi diritto): nel 2016 erano state il 34 per cento (media nazionale 32%), erano scese al 27% nel 2017 (media nazionale 29%), per risalire al 42% (media nazionale 33%) in questo primo trimestre del 2018.

"Il fenomeno delle opposizioni, che interessa sia il livello nazionale sia quello regionale - spiega il dottor Peris - è sotto stretta osservazione ed è, attualmente, oggetto di studio attraverso una ricerca intrapresa in collaborazione con le Università di Firenze e di Pisa; inoltre, su tale tema così delicato, è iniziata una cooperazione con l'Agenzia regionale di Sanità (ARS). Le opposizioni alla donazione - chiarisce ancora - hanno come effetto la riduzione ulteriore di disponibilità di organi, per cui la nostra Regione ha ritenuto opportuno intervenire fattivamente in due ambiti: il primo riguarda il progetto "Una scelta in comune", sviluppato in collaborazione con AIDO e con il Centro nazionale trapianti, nell'intento di favorire, nei cittadini che rinnovano la carta di identità, una maggiore consapevolezza sul tema e, dunque, una presa di coscienza relativamente alla donazione ed al trapi anto; il secondo, maggiormente rivolto agli operatori e alle strutture sanitarie, riguarda specificatamente lo studio del fenomeno delle opposizioni".


manifesto


centro caf strambi


santori


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 20 aprile 2018, 15:15

Prevenzione sismica, nel 2018 programmati interventi per oltre 7 milioni di euro

Sette milioni e 250mila euro da programmare nel 2018 per interventi utili a difenderci dai terremoti. Tanto vale il Documento operativo di prevenzione sismica (Dops), appena approvato dalla giunta regionale, che ha l'obiettivo di pianificare per quest'anno le risorse statali disponibili che consentiranno di intervenire e mettere più in sicurezza gli...


venerdì, 20 aprile 2018, 13:44

Barni e Grieco: "Insieme contro la violenza sulle donne"

"Abbiamo utilizzato risorse nazionali e regionali per realizzare una politica di sistema contro la violenza sulle donne". La vicepresidente e assessore alle pari opportunità della Regione Toscana, Monica Barni, spiega così l'operazione compiuta per aiutare tutte le donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite.


prenota_spazio


venerdì, 20 aprile 2018, 12:57

Rossi: "Siamo dalla parte delle donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite"

"Noi siamo dalla parte delle donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite". E' con questa dichiarazione di intenti che il presidente della Toscana, Enrico Rossi, ha presentato ai giornalisti il pacchetto di provvedimenti adottati dalla Regione per aiutare le donne che hanno subito violenze a trovare un...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:33

Gioco d'azzardo, oltre 3 milioni alle Asl per prevenzione, cura e riabilitazione

Oltre 3 milioni alle aziende sanitarie toscane per attivare azioni di prevenzione, cura e riabilitazione per le persone con disturbo da gioco d'azzardo. Fanno parte del finanziamento indistinto dei Livelli Essenziali di Assistenza assegnato alla Regione Toscana, che con una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta li ripartisce...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:32

Codice Rosa, una rete regionale per le vittime di violenza

In Toscana il Codice Rosa è un progetto attivo già da sette anni (nato nel 2010 nella Asl 9 di Grosseto, è diventato poi progetto regionale nel 2011), che assicura una risposta efficace alle vittime di violenza che si presentano nei pronto soccorso degli ospedali toscani, e garantisce una presa...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:31

Dalla Regione un aiuto concreto alle donne vittime di violenza: sono 11 ogni giorno

Arriva dalla Regione Toscana un aiuto concreto alle donne vittime di violenze. E' quanto prevedono due delibere, approvate nel corso dell'ultima Giunta regionale, con cui si stanziano 1,3 milioni di euro, da utilizzare da qui a fine anno per favorire la loro autonomia, abitativa e lavorativa.


venerdì, 20 aprile 2018, 08:53

Festa Bavarese agli impianti sportivi di Gallicano

Il Rione Borgo Antico del Palio di S. Jacopo e gli Amatori Gallicano organizzano per sabato 5 maggio dalle 19.30 presso gli impianti sportivi di Gallicano una Festa Bavarese. Stinco, crauti e birra a volontà per una serata allietata dalla musica di Occia DJ con la sua musica anni '80.


giovedì, 19 aprile 2018, 17:25

Il M5S incontra gli elettori a Borgo a Mozzano

Il M5S di Borgo a Mozzano invita tutti gli elettori ad incontrarsi domenica 22 aprile alle 21 presso la ex Cappella delle Oblate (accanto al Circolo in Borgo). Il 4 marzo il M5S ha raccolto 1045 voti nel comune di Borgo a Mozzano. Lo slogan della campagna elettorale nazionale era "Partecipa...


giovedì, 19 aprile 2018, 14:51

Kme, Giovannetti e Baccelli (Pd): "Importante il voto in consiglio regionale, l'impegno per il lavoro e l'ambiente prosegue"

Il Consiglio regionale torna ad occuparsi della vicenda dello stabilimento KME di Fornaci di Barga. Questa volta lo fa approvando una mozione proposta dai consiglieri PdIlaria Giovannetti e Stefano Baccelli e sottoscritta anche da rappresentanti del Movimento 5 Stelle, della Lega, di Forza Italia, di Mdp-art.1 e del gruppo Misto (non hanno firmato...


mercoledì, 18 aprile 2018, 17:06

Morti bianche, Martelli (Acli Toscana): "Per fermare le morti bianche lavoro di squadra fra istituzioni, imprese e sindacati"

"Pensare che ogni anno in Toscana ci sono oltre 70 persone che vanno a lavorare e non ritornano a casa perché muoiono sul lavoro è ingiusto. E' vero che il numero di "morti bianche" si è abbassato ma ancora è inaccettabile, basti pensare che nei primi mesi di quest'anno siamo...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio