Anno 3°

sabato, 21 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

#ToscanaSicura, le politiche sulla sicurezza portate avanti dalla Regione

sabato, 14 aprile 2018, 14:33

La sicurezza è una partita complessa, che ha bisogno di politiche integrate per centrare l'obbiettivo, e la Regione Toscana, negli ultimi anni, si sta muovendo su tre linee di azione, che poi sono stati anche i temi di discussione ai tavoli dell'evento partecipativo di oggi. Serve la tecnologia, che poi si traduce in telecamere sempre più intelligenti e interconnesse tra di loro ma anche l'uso ad esempio di strumenti come whatasapp per creare gruppi di ‘sorveglianza passiva' tra vicini.. E' necessaria la rigenerazione urbana, ovvero lotta al degrado e quartieri più belli. E' necessario che quei paesi e quartieri siano anche vissuti, una sorta di sicurezza ‘dolce' e preventiva. Perché frequentare strade e giardini, ritirare su i bandoni di fondi sfitti, animare le piazze può prevenire od essere l'a ntidoto ad un senso di insicurezza.

"Una porta blindata in più non può essere la soluzione – riassume l'assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli – Chiudersi indebolisce alla lunga, serve invece un'azione dal basso". Così è stato con i progetti speciali pop-up al Serraglio a Prato o al quartiere Garibaldi a Livorno.

In tre anni la Regione ha distribuito contributi per quasi 3,5 mlioni per finanziare sistemi di videosorveglianza a livello locale. Ne hanno beneficiato 223 Comuni e 18 Unioni.
"Le telecamere - dice – Bugli - aiutano le forza di polizia nelle indagini, aumentano la percezione di sicurezza. Il salto di qualità, rendendole ancora più intelligenti e interconnesse, è quello di farle diventare anche strumenti di prevenzione". L'esperienza senese, con un unico soggetto pubblico che ha progettato un network che copre l'intera provincia, è sicuramente una buona pratica

Con i PIU, i progetti di innovazione urbana, la Regione ha finanziato con i fondi Fesr 2014-200 anche otto diversi interventi di riqualificazione urbana per altrettanti Comuni, con un contributo di quasi 44 milioni.

Ci sono poi i progetti speciali sulla sicurezza: cinque finanziati con quasi seicentomila euro alla fine del 2016 (Livorno, Prato, Pisa, Firenze,Lucca) a cui si è aggiunto di recente Montecatini. Si tratta di esperienze vincenti di presidio e controllo di vicinato, di modalità per ‘aggredire' lo "sballo" notturno e rendere la movida vivibile, della rivitalizzazione di centri storici e di quartieri degradati, con una diversa progettazione urbanistica ma anche l'animazione culturale e artistica.

"Si capisce bene da tutto questo che la sicurezza è qualcosa di molto più complesso di quello che può apparire – chiosa l'assessore Bugli – ed anche per questo è necessario pensare anche alla formazione di specialistici, di cui le amministrazioni locali non possono fare a meno in futuro". 


manifesto


centro caf strambi


santori


prenota_spazio


Altre notizie brevi


prenota_spazio


venerdì, 20 aprile 2018, 15:15

Prevenzione sismica, nel 2018 programmati interventi per oltre 7 milioni di euro

Sette milioni e 250mila euro da programmare nel 2018 per interventi utili a difenderci dai terremoti. Tanto vale il Documento operativo di prevenzione sismica (Dops), appena approvato dalla giunta regionale, che ha l'obiettivo di pianificare per quest'anno le risorse statali disponibili che consentiranno di intervenire e mettere più in sicurezza gli...


venerdì, 20 aprile 2018, 13:44

Barni e Grieco: "Insieme contro la violenza sulle donne"

"Abbiamo utilizzato risorse nazionali e regionali per realizzare una politica di sistema contro la violenza sulle donne". La vicepresidente e assessore alle pari opportunità della Regione Toscana, Monica Barni, spiega così l'operazione compiuta per aiutare tutte le donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite.


prenota_spazio


venerdì, 20 aprile 2018, 12:57

Rossi: "Siamo dalla parte delle donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite"

"Noi siamo dalla parte delle donne che hanno il coraggio di denunciare le violenze subite". E' con questa dichiarazione di intenti che il presidente della Toscana, Enrico Rossi, ha presentato ai giornalisti il pacchetto di provvedimenti adottati dalla Regione per aiutare le donne che hanno subito violenze a trovare un...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:33

Gioco d'azzardo, oltre 3 milioni alle Asl per prevenzione, cura e riabilitazione

Oltre 3 milioni alle aziende sanitarie toscane per attivare azioni di prevenzione, cura e riabilitazione per le persone con disturbo da gioco d'azzardo. Fanno parte del finanziamento indistinto dei Livelli Essenziali di Assistenza assegnato alla Regione Toscana, che con una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta li ripartisce...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:32

Codice Rosa, una rete regionale per le vittime di violenza

In Toscana il Codice Rosa è un progetto attivo già da sette anni (nato nel 2010 nella Asl 9 di Grosseto, è diventato poi progetto regionale nel 2011), che assicura una risposta efficace alle vittime di violenza che si presentano nei pronto soccorso degli ospedali toscani, e garantisce una presa...


venerdì, 20 aprile 2018, 12:31

Dalla Regione un aiuto concreto alle donne vittime di violenza: sono 11 ogni giorno

Arriva dalla Regione Toscana un aiuto concreto alle donne vittime di violenze. E' quanto prevedono due delibere, approvate nel corso dell'ultima Giunta regionale, con cui si stanziano 1,3 milioni di euro, da utilizzare da qui a fine anno per favorire la loro autonomia, abitativa e lavorativa.


venerdì, 20 aprile 2018, 08:53

Festa Bavarese agli impianti sportivi di Gallicano

Il Rione Borgo Antico del Palio di S. Jacopo e gli Amatori Gallicano organizzano per sabato 5 maggio dalle 19.30 presso gli impianti sportivi di Gallicano una Festa Bavarese. Stinco, crauti e birra a volontà per una serata allietata dalla musica di Occia DJ con la sua musica anni '80.


giovedì, 19 aprile 2018, 17:25

Il M5S incontra gli elettori a Borgo a Mozzano

Il M5S di Borgo a Mozzano invita tutti gli elettori ad incontrarsi domenica 22 aprile alle 21 presso la ex Cappella delle Oblate (accanto al Circolo in Borgo). Il 4 marzo il M5S ha raccolto 1045 voti nel comune di Borgo a Mozzano. Lo slogan della campagna elettorale nazionale era "Partecipa...


giovedì, 19 aprile 2018, 14:51

Kme, Giovannetti e Baccelli (Pd): "Importante il voto in consiglio regionale, l'impegno per il lavoro e l'ambiente prosegue"

Il Consiglio regionale torna ad occuparsi della vicenda dello stabilimento KME di Fornaci di Barga. Questa volta lo fa approvando una mozione proposta dai consiglieri PdIlaria Giovannetti e Stefano Baccelli e sottoscritta anche da rappresentanti del Movimento 5 Stelle, della Lega, di Forza Italia, di Mdp-art.1 e del gruppo Misto (non hanno firmato...


mercoledì, 18 aprile 2018, 17:06

Morti bianche, Martelli (Acli Toscana): "Per fermare le morti bianche lavoro di squadra fra istituzioni, imprese e sindacati"

"Pensare che ogni anno in Toscana ci sono oltre 70 persone che vanno a lavorare e non ritornano a casa perché muoiono sul lavoro è ingiusto. E' vero che il numero di "morti bianche" si è abbassato ma ancora è inaccettabile, basti pensare che nei primi mesi di quest'anno siamo...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


Pucciprogetto legno


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio