Anno 3°

lunedì, 18 giugno 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Contro la dispersione scolastica la Regione parte dai territori: sei milioni per i progetti zonali

giovedì, 7 giugno 2018, 13:56

La Regione affila le armi per combattere la dispersione scolastica e lo fa partendo dai territori, assegnando un finanziamento di 6 milioni di euro per progetti zonali di inclusione, sostegno e contrasto al disagio, supporto a ragazzi e genitori, aggiornamento e formazione per gli insegnanti. La giunta ha approvato, su proposta dell'assessore all'istruzione formazione e lavoro Cristina Grieco, le linee guida per la programmazione e la progettazione educativa integrata territoriale e ha ripartito i fondi a favore delle 35 Conferenze zonali per l'educazione e l'istruzione. Serviranno a sostenere la realizzazione dei Pez, i Progetti educativi zonali, per il prossimo anno scolastico, il 2018-2019. Dei 6 milioni complessivi, 800 mila euro sono destinati all'infanzia e 5,2 milioni all'età scolare. 

"I piani educativi zonali puntano a contrastare la dispersione e il lavoro precoce dei ragazzi - spiega l'assessore all'istruzione formazione e lavoro Cristina Grieco - attraverso risposte integrate ai fabbisogni di formazione e istruzione dei territori. Per questo una delle novità dell'edizione 2018-2019 è la centralità dell'orientamento, che verrà fatto a livello territoriale e non più dalle singole scuole. L'altra novità è la riconoscibilità del progetto, per il quale abbiamo coniato un logo, che oggi presentiamo per la prima volta e che accompagnerà la campagna di comunicazione".  

Le novità: più peso all'orientamento territoriale Per il prossimo anno scolastico sono previste, come ha sottolineato l'assessore Hrieco,  novità finalizzate a rafforzare l'efficacia della programmazione e ottenere maggior incisività degli interventi sul territorio. Vengono individuate delle finalità progettuali prioritarie, alcune delle quali previste come obbligatorie, con la destinazione di una riserva minima di finanziamento. Fra queste, per la prima volta, l'orientamento scolastico come veicolo di promozione del successo e di contrasto della dispersione soprattutto se fatto a livello di territorio.

Un logo e le pagine sul web Per migliorare la conoscenza e la riconoscibilità della programmazione territoriale è stato creato un nuovo logo specifico per i Pez (vedi immagine a corredo).

I progetti 2018/2019 dovranno essere presentati dalle Conferenze zonali per l'educazione e l'istruzione entro il 23 luglio prossimo. Sul sito web regionale ) possono essere consultate le pagine dedicate ai Pez.

Cosa sono, come funzionano I Pez, concepiti come risposta integrata ai bisogni dei territori in materia di educazione e istruzione, permettono la realizzazione da parte dei comuni di attività rivolte ai bambini e ragazzi dai 3 mesi ai 18 anni di età e intervengono sia nell'ambito dell'infanzia, per coordinare i servizi e formare il personale dei nidi delle scuole dell'infanzia (tali interventi devono considerarsi complementari a quelli realizzati dalla Regione anche tramite il FSE per il sostegno -tramite oltre 11 milioni - del sistema nidi), sia nell'ambito dell'età scolare, per prevenire e contrastare la dispersione scolastica, promuovendo l'inclusione di alunni disabili e stranieri e contrastando il disagio scolastico, nonché promuovendo esperienze educative socializzanti durante la sospensi one del "tempo scuola".

Le linee guida Attraverso le linee guida la Regione attiva un processo che coinvolge Comuni, Province e Conferenze zonali per l'educazione e l'istruzione e che porta alla realizzazione dei Pez, formulati per ognuna delle 35 zone della Toscana che costituiscono l'ambito territoriale di riferimento in materia di educazione ed istruzione. Le linee guida forniscono per ciascun anno scolastico le indicazioni per la formulazione dei Progetti, individuano le priorità di intervento e destinano le risorse regionali ripartite tra le Conferenze zonali per l'educazione e l'istruzione; a queste si possono aggiungere cofinanziamenti degli enti locali e dei soggetti territoriali partner dei progetti.

Tutte le informazioni sui Pez vengono gestite mediante un applicativo on line, accessibile agli utenti accreditati, che permette di ottimizzare e velocizzare le operazioni di presentazione, verifica e monitoraggio dei progetti stessi, creando inoltre una banca dati dedicata. L'analisi della progettazione e i dati di monitoraggio dei Pez vengono pubblicati sul sito web regionale nelle pagine dedicate all'osservatorio regionale educazione e istruzione (www.regione.toscana.it/osservatorioeducazioneistruzione).

I risultati Nell'anno scolastico 2017-2018 le risorse messe a disposizione per i Pez sono state 5 milioni 800 mila euro, di cui 800 mila per l'infanzia e 5 milioni per l'età scolare, ripartiti tra le trentacinque Conferenze zonali della Toscana.

  • Inclusione della disabilità: si sono avuti complessivamente oltre 5.800 contatti con gli allievi in attività di laboratorio (tenendo conto che uno stesso studente può essere coinvolto in più attività), oltre 15.100 in attività di didattica in compresenza, mentre oltre 9.130 sono stati interessati da attività di supporto e recupero disciplinare, sono poi più di 3.400 i contatti con le famiglie in attività di supporto alla genitorialità, e quasi 1.500 i destinatari di attività di formazione e aggiornamento per operatori e docenti.
  • Inclusione di alunni e studenti stranieri: si sono avuti complessivamente quasi 3.700 contatti con gli allievi in attività di laboratorio, oltre 6.800 in attività di didattica in compresenza, mentre quasi 15.300 sono stati interessati da attività di supporto e recupero. Sono poi quasi 4.100 i contatti con le famiglie in attività di supporto alla genitorialità, e 970 i destinatari di attività di formazione e aggiornamento per operatori e docenti.
  • Contrasto al disagio scolastico: si sono avuti complessivamente oltre 6.900 contatti con gli allievi in attività di laboratorio, oltre 2.200 in attività di didattica in compresenza, mentre quasi 10.100 sono stati interessati da attività di supporto e recupero disciplinare. Sono inoltre quasi 2.400 i contatti con le famiglie per attività di supporto alla genitorialità e oltre 680 i destinatari di attività di formazione e aggiornamento per operatori e docenti.

maccheronaia


prenota_spazio


santori


prenota_spazio


Altre notizie brevi


puntoeacapo


lunedì, 18 giugno 2018, 10:31

Stage di strategia poetica a Fornovolasco

Venerdì 29 e sabato 30 giugno week-end-viaggio workshop per adulti con il Piccolo Teatro Sperimentale. Da quanto tempo vorresti fare un'esperienza meravigliosa che possa lasciarti leggerezza e profondità al tempo stesso? Ecco un viaggio in cui potrai rigenerarti, ri-vedere e ri-organizzare tante cose della tua vita: nei boschi della natura e...


domenica, 17 giugno 2018, 19:19

Salta la staccionata e batte la schiena, interviene Pegaso

Brutta avventura per un bimbo di 9 anni che oggi pomeriggio, intorno alle 18.40, ha battuto la schiena dopo essere caduto da una staccionata a Careggine. Pare che il bimbo, nel momento dell'incidente, si trovasse con un gruppo di altri bambini e con i loro accompagnatori in visita ad un parco.


prenota_spazio


sabato, 16 giugno 2018, 19:54

Scontro tra auto e moto a Ponte a Moriano, ferito un motociclista castelnuovese

Brutto incidente nel pomeriggio di oggi, verso le 16.10, presso il ponte Carlo Alberto Dalla Chiesa, tra Lucca e Ponte a Moriano. Un'auto e una moto si sono scontrati e il conducente della seconda, originario di Castelnuovo, è rimasto ferito. Sul posto sono intervenuti un'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa.


sabato, 16 giugno 2018, 15:25

Sangue, Stefania Saccardi chiude la Giornata regionale della donazione

"Il futuro ha un cuore antico: un titolo, quello scelto per la Giornata di quest'anno, che ci dice che, pur guardando al futuro, non possiamo dimenticare le nostre radici, su cui è fondato il nostro sistema.


venerdì, 15 giugno 2018, 18:17

Sangue, sabato la Giornata regionale della donazione

"Il futuro ha un cuore antico", questo il titolo scelto quest'anno per la Giornata regionale della donazione di sangue, che si tiene domani, sabato 16 giugno, dalle 9 alle 13, all'Istituto degli Innocenti in piazza Santissima Annunziata, a Firenze.


giovedì, 14 giugno 2018, 15:27

Biglioli (Forza Italia): "Gaia fermi subito lo spostamento della segreteria tecnica di Aulla"

Biglioli (Forza Italia) commenta la notizia di qualche settimana fa di  Gaia S.p.A. in merito alla riorganizzazione delle proprie segreterie tecniche accorpando quella da tempo attiva su Aulla, con competenza per tutta la Lunigiana, con quella presente a Gallicano di Lucca, che si occupa oggi della Garfagnana.


giovedì, 14 giugno 2018, 14:44

Assemblea pubblica de La Libellula lunedì a Bagni di Lucca

La Libellula continua il suo volo sul territorio con una nuova assemblea pubblica che si terrà lunedì 18 giugno alle ore 21 a Bagni di Lucca, presso la Sala Rosa del Circolo dei Forestieri.


giovedì, 14 giugno 2018, 14:37

Concerto degli allievi della Scuola Civica di Musica “Salotti” al Museo Puccini di Celle di Pescaglia

Si svolgerà domani alle ore 21, presso il Museo Puccini di Celle di Pescaglia il concerto dei giovani allievi della Scuola Civica di Musica “Salotti” di Borgo a Mozzano. Ad esibirsi durante la serata con brani di compositori che spazieranno dal periodo classico ai nostri giorni saranno i giovani studenti...


mercoledì, 13 giugno 2018, 16:16

Economia circolare, nasce il tavolo regionale per reimpiegare i rifiuti dei cicli produttivi

La Toscana è avviata a pieno titolo sulla strada dell'economia circolare promossa dalla Commissione europea. La giunta ha appena approvato la costituzione di un tavolo regionale che si occuperà dei principali settori produttivi toscani per i quali esiste ad oggi un problema di chiusura del ciclo di produzione.


mercoledì, 13 giugno 2018, 13:36

Cave, proroga di un anno per i Piani attuativi dei bacini estrattivi

Prorogati di un anno, con scadenza al 5 giugno 2019, i termini per l'approvazione dei Piani Attuativi dei Bacini estrattivi, strumenti previsti dalla legge regionale urbanistica 65/2014 e dal Piano Paesaggistico regionale per assicurare la pianificazione delle attività estrattive e garantire una programmazione che, in un'ottica di insieme, tenga conto...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio