Anno 3°

venerdì, 17 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Economia circolare, nasce il tavolo regionale per reimpiegare i rifiuti dei cicli produttivi

mercoledì, 13 giugno 2018, 16:16

La Toscana è avviata a pieno titolo sulla strada dell'economia circolare promossa dalla Commissione europea. La giunta ha appena approvato la costituzione di un tavolo regionale che si occuperà dei principali settori produttivi toscani per i quali esiste ad oggi un problema di chiusura del ciclo di produzione. Obiettivo del tavolo: favorire il reimpiego degli scarti condividendo con le imprese e le associazioni di categoria una serie di attività di ricerca e innovazione volte a favorire le migliori forme di riuso, riciclo e recupero.

Il tavolo cercherà anche di prevedere le migliori forme di smaltimento di ciò che eventualmente residuasse dal ciclo, studiando le destinazioni ultime degli scarti finali delle lavorazioni (cioè quei rifiuti che non sono riutilizzabili, né recuperabili o riciclabili). I settori individuati sono: lapideo con particolare riferimento all'estrazione del marmo, cartario, tessile, cuoio, metallurgico e cantieristica, chimica con riferimento agli scarti della produzione e infine oro. Presieduto dal presidente della Regione Enrico Rossi, il tavolo sarà composto dagli assessori all'ambiente Federica Fratoni, attività produttive, Stefano Ciuoffo e ricerca Monica Barni. Inoltre da Arpat, Arrr e Irpet, insieme a rappresentanti delle Università della Toscana e di altri istituti di ricerca come Cnr, Enea e Istituto Italiano di tecnologia, dal le associazioni degli imprenditori dei settori produttivi, e dai presidenti dei comitati di indirizzo dei Distretti Tecnologici che corrispondono ai settori produttivi indicati.

"Questa è una delibera che si inserisce in una strategia più complessiva, quella di declinare anche in Toscana in modo virtuoso i principi dell'economia circolare sui quali l'Europa punta in maniera prevalente – ha detto il presidente Rossi - E' chiaro che non possiamo parlare solo di rifiuti urbani quando i quattro quinti dei rifiuti prodotti vengono dai processi produttivi, cioè dalle nostre aziende. I rifiuti rappresentano davvero un valore e tale valore deve essere messo a patrimonio comune. E' una nuova frontiera che vogliamo seguire in modo concreto, coinvolgendo tutti i soggetti che a vario titolo sono parte del percorso, per fare della Toscana un modello a livello europeo".

"Quindi l'idea è quindi quella costituire tavoli di confronto sistematici con i distretti produttivi toscani arricchiti dei nuovi distretti tecnologici recentemente costituiti – ha proseguito l'assessore Fratoni - che consentano di stimolare la giusta innovazione e ricerca per realizzare la chiusura del ciclo produttivo, mi riferisco ad esempio ai tessili, al cuoio, al lapideo, cartario. Da un lato riduciamo il conferimento in discarica e dall'altro sviluppiamo economia e occupazione. Ci siamo concentrati anche sui rifiuti urbani perché volendo raggiungere il 70% di raccolta differenziata al 2020 dobbiamo fare in modo che le frazioni differenziate vengano effettivamente avviate a recupero".

"Per il vetro - ha concluso Fratoni - c'è già un'accordo importante di Revet con il gruppo Zignago ma dobbiamo fare la stessa cosa per la carta con il nostro distretto cartario e per l'organico che oggi viene impiegato attraverso le nuove tecnologie per la produzione di ammendante ma anche di biometano da usare per la trazione dei veicoli a motore o in rete".

Sarà quindi costituito anche un tavolo propriamente dedicato alla raccolta differenziata allo scopo di individuare le modalità di coinvolgimento del mondo dell'industria toscana nell'impiego delle componenti carta, vetro, plastica e organico derivanti da raccolta differenziata e quindi prodotti in ambito domestico.

Qualche dato: in Toscana nel 2015 (dati del Modello unico dichiarazione ambientale) il settore conciario ha prodotto 125mila tonnellate di rifiuti, il lapideo 213mila tonnellate, i rifiuti da costruzioni sono stati 2 milioni e 220mila tonnellate, il cartario 300mila tonnellate di cui 120mila tonnellate di pulper, il tessile 80mila tonnellate.

 


coppi


settimana commercio


ristorante ol bugno


castelnuovo



Altre notizie brevi


puntoeacapo


giovedì, 16 agosto 2018, 10:42

Eccedenze alimentari, dalla Regione 200 mila euro per progetti di raccolta e redistribuzione

La Regione mette a disposizione degli enti del terzo settore 200.000 euro per progetti di raccolta e redistribuzione di generi alimentari, con il duplice scopo di evitare sprechi e andare incontro all'emergenza della povertà alimentare. Lo stabilisce una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi...


lunedì, 13 agosto 2018, 12:32

Agriturismi, in Toscana calo del 5 per cento nelle prenotazioni

Un calo del 5 per cento, con prenotazioni last minute e una minore capacità di spesa. È un'estate in salita per gli agriturismi toscani, così come emerge dalle stime di Agriturist – Confagricoltura Toscana.


prenota_spazio


venerdì, 10 agosto 2018, 14:09

A Ferragosto non verrà effettuata la raccolta dei rifiuti a Barga

L’amministrazione comunale di Barga, con l’assessore all’ambiente Giorgio Salvateci, informa che in occasione del Ferragosto non verrà effettuata la consueta raccolta dei rifiuti. Questo riguarderà sia le utenze domestiche che quelle commerciali.


venerdì, 10 agosto 2018, 14:04

Acqua non potabile a Coreglia, scatta l'ordinanza

L'ordinanza è indirizzata a chi utilizza l'acquedotto de "Le Vene", a Coreglia, per via dell'acqua non potabile fino a nuova ordinanza che va bollita almeno 10 minuti per uso domestico. Per Coreglia capoluogo, invece, non sono state riscontrate anomalie.


giovedì, 9 agosto 2018, 15:21

Medicina legale a Lucca ed in Valle del Serchio: alcune variazioni di servizi nella settimana di ferragosto

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica alcune variazioni temporanee dei servizi della Medicina Legale nell’ambito territoriale di Lucca nel corso della settimana di ferragosto.


giovedì, 9 agosto 2018, 12:27

Denunciato un rumeno dalla radiomobile dei carabinieri

Il radiomobile della compagnia dei carabinieri di Castelnuovo di Garfagnana ha denunciato in stato di libertà un rumeno di 24 anni, disoccupato e pluripregiudicato, per violazione della legge sugli stranieri in quanto colpito da un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla prefettura di Milano.


giovedì, 9 agosto 2018, 12:26

Guida in stato di ebbrezza, denunciato a Molazzana

I carabinieri della stazione di Castelnuovo di Garfagnana, a Molazzana, hanno denunciato a piede libero un 42enne del luogo per guida in stato d’ebbrezza alcolica poiché, alla guida della propria auto e sottoposto all’esame strumentale, risultava positivo con un tasso alcolemico pari a 2,18 g/l.


mercoledì, 8 agosto 2018, 14:00

Cade da oltre quattro metri, soccorso da Pegaso

Stamattina, intorno alle 11, un uomo è rimasto ferito a Castelnuovo di Garfagnana dopo una caduta in casa da oltre quattro metri. Vista la dinamica il 118 ha mandato sul posto, in codice rosso, l'elisoccorso Pegaso per trasferire il paziente d'urgenza all'ospedale Cisanello.


mercoledì, 8 agosto 2018, 13:43

A Sant'Anastasio la prima Festa della Birra "Petrognola"

Prima Festa della Birra "Petrognola" del mastro birrario Roberto Giannarelli venerdì 17 e sabato 18 agosto al campo sportivo di S.Anastasio a Piazza al Serchio. Oltre a tanta birra Petrognola, sarà possibile gustare lo stinco con patate o crauti, il pollo alla birra e altre leccornie. Sarà presente il mastro birraio Roberto Giannarelli.


mercoledì, 8 agosto 2018, 09:02

A Barga lettura di “Libere donne”

Venerdì 10 agosto alle 17:30, la Biblioteca di Barga in collaborazione con le Commissione Pari opportunità, ospiterà un evento tutto al femminile. "Libere donne", letture tratte da un testo liberamente ispirato al libro " le libere donne di Magliano" di Tonino, adattamento drammaturgico di Maurizio Biagioni Letture a cure di...


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


maranello corse


conflavoro


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio