Anno 3°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Lucar

Pet therapy, approvati gli indirizzi toscani per i percorsi di formazione

mercoledì, 13 giugno 2018, 12:29

Approvati dalla giunta, nel corso della sua ultima seduta, gli indirizzi per la realizzazione dei percorsi di formazione per soggetti operanti in ambito di interventi assistiti con animali. L'atto era una delibera congiunta delle assessore Cristina Grieco (istruzione, formazione e lavoro) e Stefania Saccardi (diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria). La delibera è stata presentata stamani dal presidente Enrico Rossi nel corso del briefing con i giornalisti, assieme all'assessore Cristina Grieco.

"In Toscana la Pet therapy è una realtà consolidata negli ospedali e anche nelle scuole - ha detto Cristina Grieco - Per esempio, per l'inclusione dei disabili, soprattutto bambini con spettro autistico. Gli operatori che dovranno fare questi interventi dovranno essere in possesso dei requisiti della formazione. E' una bella occasione di formazione per i giovani che abbiano questa predisposizione".

"La Toscana è stata tra le prime regioni a mettere in atto esperienze di Pet therapy - ricorda l'assessore Stefania Saccardi - Forti di queste esperienze, gli esperti toscani hanno collaborato alla stesura delle linee guida nazionali (2015). E la Toscana è stata anche la prima regione che ha regolato l'accesso di animali d'affezione al capezzale delle persone ricoverate, riconoscendo nel rapporto paziente-animale un elemento favorevole nel percorso di umanizzazione delle cure. E' di pochi giorni fa' la notizia della visita del cane Artù al padrone che otto anni fa' lo aveva salvato e adottato, e che ora è ricoverato in terapia intensiva a Santa Maria Nuova. L'incontro si è svolto secondo le regole di igiene e sicurezza previste dal "pet visiting".

Per garantire che gli interventi assistiti con gli animali nei reparti ospedalieri e in tutte le situazioni in cui la presenza di un animale può avere una funzione terapeutica avvengano in maniera corretta e sicura, al fine di tutelare sia la salute del paziente che il benessere dell'animale impiegato, nel 2015 sono state emanate le "LInee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA)". La Regione Toscana ha recepito queste linee guida (alla cui stesura peraltro aveva collaborato), adottando, con la delibera approvata lunedì scorso, ulteriori modalità operative in materia di formazione professionale.

Tutte le figure professionali e gli operatori che svolgono la loro attività in ambito di interventi assistiti con animali devono essere in possesso di una formazione specifica, acquisita in base ai criteri stabiliti dalle linee guida nazionali. I percorsi formativi sono articolati sulla base di tre livelli: propedeutico, base e avanzato. I requisiti di accesso per il livello propedeutico sono il possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado e i 18 anni di età. I corsi per il livello base (successivo al propedeutico) sono differenziati per le diverse figure professionali: coadiutore del cane e animali di affezione, del gatto e del coniglio, del cavallo, dell'asino. L'ultima tappa è il corso di livello avanzato, che ha una durata minima di 120 ore. Tutti i docenti dei corsi, oltre al titolo di studio congruo all'area formativa, devono essere in possesso di specifica formazione e comprovata esperienza in materia di IAA, in coerenza con le linee guida nazionali e la normativa regionale.

In Toscana la Pet therapy è da tempo una realtà consolidata, presente in quasi tutti gli ospedali e utilizzata in maniera sempre più strutturata come importante strumento terapeutico. Agli animali è riconosciuta la capacità di migliorare il benessere psicofisico dei pazienti, siano essi bambini, adulti, anziani, disabili. All'ospedale pediatrico Meyer i cani "lavorano" in tutti i i reparti, compresa la neuropsichiatria, e a Careggi entrano anche in rianimazione.

Inoltre, alla Scuola nazionale cani guida per ciechi di Scandicci (Firenze), funziona anche un servizio di interventi assistiti da animali, rivolto a persone ospiti di strutture pubbliche o private convenzionate (RSA, Centri di riabilitazione, Ospedali, Case-Famiglia, Centri diurni, scuole, ecc.).

 


coppi


notini


ristorante ol bugno


maxibazar


prenota_spazio


Altre notizie brevi


puntoeacapo


martedì, 18 giugno 2019, 17:05

Al via la "Scampagnata" con tiro della forma

Domenica 23 giugno, in un paesino chiamato Alva, si terrà la "Scampagnata", una festa italiana annuale. Quest'anno, come evento unico mai fatto, si svolgerà il tiro della forma. Come ospiti e campioni di tiro verranno Roberto Lazzurri & Nico Santi che dimostreranno in terra scozzese questo antico sport.


martedì, 18 giugno 2019, 11:15

Disabili, dalla regione 400 mila euro per favorire la mobilità individuale

Acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, modifica degli strumenti di guida, per il trasporto delle persone con disabilità, conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali. A tutto questo è destinato il contributo di 400.000 che la Regione mette a disposizione per...


conflavoro


lunedì, 17 giugno 2019, 11:46

La Riserva di Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano in casa UNESCO a Parigi per il Ministero dell'Ambiente

E' la Biosfera dell'Appennino Tosco-Emiliano la Riserva incaricata dal Ministero dell'Ambiente a organizzare la partecipazione dell'Italia alla 31a sessione del "Man and the Biosphere Programme International Co-ordinating Council (MAB-ICC)", la conferenza internazionale che si terrà a Parigi presso la sede UNESCO dal 17 al 21 giugno. Durante il Consiglio sarà presentato...


sabato, 15 giugno 2019, 11:27

Via Francigena, soddisfazione di Ciuoffo per Toscana che consolida presenza nell'AEVF

"Grande soddisfazione per una Toscana che vede riconosciuto l'impegno che Regione e Comuni hanno dedicato allo sviluppo ed all'affermazione della via Francigena". Così l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, commentando il rinnovo delle cariche sociali dell'AEVF avvenuto ieri a Besancon, in Francia, dove si è tenuta l'assemblea generale dell'Associazione.


giovedì, 13 giugno 2019, 10:15

Montagna, Toscana vara legge contro abbandono. Confcooperative e Cna: "Soddisfazione per provvedimento utile e necessario"

"La montagna deve essere considerata a tutti gli effetti un sistema economico da valorizzare in grado di integrarsi nel complesso dell'economia regionale. Per questo esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per l'attenzione data dalla Regione Toscana e dal Consiglio Regionale" E' quanto dichiarato dal coordinatore del Tavolo della Montagna del Comune di Pistoia Alessandro Sottili...


lunedì, 10 giugno 2019, 16:47

La Mappa del Tesoro: estate nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano

La biodiversità è un tesoro che va preservato, e chi può farlo meglio dei bambini, ovvero il futuro del nostro territorio? Per questo il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano insieme a Legambiente promuovono "La mappa del tesoro", ovvero settimane rivolte ai ragazzi per conoscere il patrimonio naturale del Parco e l'importanza...


venerdì, 7 giugno 2019, 11:26

Agricoltura, dimezzata la produzione di miele di acacia in Toscana

La produzione miele di acacia quest'anno ha avuto un tracollo (si parla di oltre il 50 per cento rispetto alla produzione consueta) a causa del maltempo che ha danneggiato la fioritura, ma ora la speranza degli agricoltori è rivolta alle altre fioriture, in particolare quelle di castagno e di girasole che servono alla...


giovedì, 6 giugno 2019, 16:01

Bandi Gal, incontro a Ghivizzano

Il comune di Coreglia Antelminelli invita le imprese del territorio comunale dei settori artigianato, commercio, turismo e agricoltura alla presentazione dei bandi del GAL MontagnAppennino: 6.4.3 Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività artigianali e Pif (Progetti Integrati di Filiera).


giovedì, 6 giugno 2019, 14:14

Servizio civile regionale, la scadenza per le domande prorogata al 28 giugno

E' stata prorogata fino alle ore 14 del 28 giugno 2019 la scadenza per la presentazione delle domande per il servizio civile regionale. Il bando destinato ad oltre 3000 giovani fino a 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, era stato pubblicato il 9 maggio scorso e doveva chiudersi il...


giovedì, 6 giugno 2019, 12:17

Alternanza scuola-lavoro, via al progetto VALORE

Il progetto VALORE – interventi a supporto delle azioni di alternanza scuola lavoro è finanziato dalla Regione Toscana e si inserisce nel quadro degli interventi volti a facilitare le transizioni tra istruzione, formazione.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio