Anno 3°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Lucar

Appalti, proposta di legge Pd per favorire imprese del territorio

giovedì, 20 dicembre 2018, 13:22

Garantire il più possibile l’affidamento di lavori pubblici a imprese toscane. È l’obiettivo delle “Disposizioni organizzative in materia di procedure di affidamento di lavori", presentate oggi in conferenza stampa a Firenze da Leonardo Marras, capogruppo Pd Regione Toscana e Stefano Baccelli, presidente commissione Infrastrutture.

«Mentre la Giunta – ha spiegato Marras - sta definendo con sindacati e associazioni del settore un più ampio protocollo sugli appalti pubblici, il gruppo Pd avanza questa proposta che riguarda quelli compresi tra 40.000 euro e 1 milione e va a colmare un vuoto normativo statale. Il governo – ha ricordato – in questi giorni sta cercando maldestramente di correre ai ripari alzando le soglie per gli affidamenti diretti, secondo una logica priva di senso e foriera di grandi problemi di gestione. Noi, invece, cerchiamo di dare valore alle gare pubbliche e alla qualità delle esecuzioni chiamando il tessuto locale a concorrere con certezza nel mercato degli appalti del territorio. Crediamo – ha concluso Marras – che nei limiti dettati dalle norme europee e nazionali questa proposta di legge possa rappresentare davvero un valore aggiunto per le imprese toscane e l’occupazione».

«Questa proposta di legge – ha spiegato Baccelli – è frutto diretto della nostra esperienza amministrativa. In materia di appalti pubblici il duplice obiettivo di una pubblica amministrazione è essenzialmente quello che l'opera sia eseguita a regola d'arte e in tempi certi. Per raggiungerlo la via è quella di coinvolgere il più possibile le imprese del territorio, che sono più vicine e conoscono meglio le esigenze locali. In questo modo riusciamo inoltre a creare nuova e buona occupazione nella nostra regione. Il modello che abbiamo preso in considerazione è quello dell'albo dei fornitori, che già avevamo adottato, per esempio, in Provincia di Lucca. Qualora non sia scelto questo criterio, abbiamo disciplinato in modo obbligatorio e cogente il metodo del sorteggio, oggi prevalentemente utilizzato, imponendo la partecipazione del 50% delle imprese del territorio. L’obiettivo ulteriore che ci poniamo – ha concluso Baccelli – è quello di promuovere questa buona pratica presso tutti gli enti locali».

Nello specifico, le nuove disposizioni prescrivono due strade da seguire. Una è quella di stilare elenchi delle imprese da invitare, facendo particolare attenzione al rispetto del principio della rotazione e al possesso, da parte degli operatori economici, di certificazioni di qualità. La seconda è quella del sorteggio, metodologia normalmente utilizzata per questo tipo di procedure, che, in base a questa normativa, però, presenta una novità: si dovrà necessariamente garantire la partecipazione del 50% di imprese iscritte alle Camere di Commercio della Toscana. Sarà START, il Sistema Telematico di Acquisti della Regione Toscana, a assicurare attraverso procedure informatizzate, la presenza di almeno metà soggetti della nostra regione. Mentre sarà una delibera di Giunta a disciplinare, con apposite linee guida, le modalità dei costituzione e gestione degli elenchi degli operatori economici da consultare, eventualmente distinti per categoria e fascia di importo, in modo da garantire capillarmente la partecipazione di micro, piccole e medie imprese che rispettino parametri di qualità in materia ambientale, sociale, di sicurezza e salute dei lavoratori o altro, appositamente certificati. Le nuove disposizioni sono rivolte alla Regione e ai relativi enti dipendenti (ASL ed Estar compresi) ma se ne promuove l’applicazione a tutti gli enti locali attraverso l’utilizzo della piattaforma START. In questo modo si punta a valorizzare il tessuto economico toscano e le sue piccole e medie imprese, quelle che tra le altre cose possono, per prossimità operativa, offrire maggiore certezza dei tempi di realizzazione e nel contempo si promuove la più ampia partecipazione di realtà economiche di qualità comprovata in diversi settori attraverso certificazioni.


coppi


notini


ristorante ol bugno


maxibazar


prenota_spazio


Altre notizie brevi


puntoeacapo


martedì, 18 giugno 2019, 17:05

Al via la "Scampagnata" con tiro della forma

Domenica 23 giugno, in un paesino chiamato Alva, si terrà la "Scampagnata", una festa italiana annuale. Quest'anno, come evento unico mai fatto, si svolgerà il tiro della forma. Come ospiti e campioni di tiro verranno Roberto Lazzurri & Nico Santi che dimostreranno in terra scozzese questo antico sport.


martedì, 18 giugno 2019, 11:15

Disabili, dalla regione 400 mila euro per favorire la mobilità individuale

Acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, modifica degli strumenti di guida, per il trasporto delle persone con disabilità, conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali. A tutto questo è destinato il contributo di 400.000 che la Regione mette a disposizione per...


conflavoro


lunedì, 17 giugno 2019, 11:46

La Riserva di Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano in casa UNESCO a Parigi per il Ministero dell'Ambiente

E' la Biosfera dell'Appennino Tosco-Emiliano la Riserva incaricata dal Ministero dell'Ambiente a organizzare la partecipazione dell'Italia alla 31a sessione del "Man and the Biosphere Programme International Co-ordinating Council (MAB-ICC)", la conferenza internazionale che si terrà a Parigi presso la sede UNESCO dal 17 al 21 giugno. Durante il Consiglio sarà presentato...


sabato, 15 giugno 2019, 11:27

Via Francigena, soddisfazione di Ciuoffo per Toscana che consolida presenza nell'AEVF

"Grande soddisfazione per una Toscana che vede riconosciuto l'impegno che Regione e Comuni hanno dedicato allo sviluppo ed all'affermazione della via Francigena". Così l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, commentando il rinnovo delle cariche sociali dell'AEVF avvenuto ieri a Besancon, in Francia, dove si è tenuta l'assemblea generale dell'Associazione.


giovedì, 13 giugno 2019, 10:15

Montagna, Toscana vara legge contro abbandono. Confcooperative e Cna: "Soddisfazione per provvedimento utile e necessario"

"La montagna deve essere considerata a tutti gli effetti un sistema economico da valorizzare in grado di integrarsi nel complesso dell'economia regionale. Per questo esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per l'attenzione data dalla Regione Toscana e dal Consiglio Regionale" E' quanto dichiarato dal coordinatore del Tavolo della Montagna del Comune di Pistoia Alessandro Sottili...


lunedì, 10 giugno 2019, 16:47

La Mappa del Tesoro: estate nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano

La biodiversità è un tesoro che va preservato, e chi può farlo meglio dei bambini, ovvero il futuro del nostro territorio? Per questo il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano insieme a Legambiente promuovono "La mappa del tesoro", ovvero settimane rivolte ai ragazzi per conoscere il patrimonio naturale del Parco e l'importanza...


venerdì, 7 giugno 2019, 11:26

Agricoltura, dimezzata la produzione di miele di acacia in Toscana

La produzione miele di acacia quest'anno ha avuto un tracollo (si parla di oltre il 50 per cento rispetto alla produzione consueta) a causa del maltempo che ha danneggiato la fioritura, ma ora la speranza degli agricoltori è rivolta alle altre fioriture, in particolare quelle di castagno e di girasole che servono alla...


giovedì, 6 giugno 2019, 16:01

Bandi Gal, incontro a Ghivizzano

Il comune di Coreglia Antelminelli invita le imprese del territorio comunale dei settori artigianato, commercio, turismo e agricoltura alla presentazione dei bandi del GAL MontagnAppennino: 6.4.3 Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività artigianali e Pif (Progetti Integrati di Filiera).


giovedì, 6 giugno 2019, 14:14

Servizio civile regionale, la scadenza per le domande prorogata al 28 giugno

E' stata prorogata fino alle ore 14 del 28 giugno 2019 la scadenza per la presentazione delle domande per il servizio civile regionale. Il bando destinato ad oltre 3000 giovani fino a 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, era stato pubblicato il 9 maggio scorso e doveva chiudersi il...


giovedì, 6 giugno 2019, 12:17

Alternanza scuola-lavoro, via al progetto VALORE

Il progetto VALORE – interventi a supporto delle azioni di alternanza scuola lavoro è finanziato dalla Regione Toscana e si inserisce nel quadro degli interventi volti a facilitare le transizioni tra istruzione, formazione.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio