Anno 3°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Crisi del latte ovicaprino, Remaschi: "Ormai vicini alla soluzione, tutta interna alla filiera toscana"

venerdì, 21 dicembre 2018, 11:42

La crisi che attraversa il settore del latte ovino sta per trovare una soluzione grazie all'impegno della Regione a fianco degli allevatori e dei produttori toscani. E'emerso nel corso dell'incontro del tavolo di lavoro che l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi ha tenuto insieme ai responsabili della direzione Agricoltura e che ha visto la partecipazione delle organizzazioni professionali agricole, delle centrali cooperative e dei consorzi di tutela delle due DOP toscane dei formaggi a base di latte ovino (Consorzio del Pecorino Toscano e Consorzio del Pecorino delle Balze Volterrane).

Nel corso dell'incontro è stato fatto il bilancio delle ultime tre settimane di lavoro di tutti i soggetti coinvolti nel tavolo, a cominciare dal Consorzio del Pecorino Toscano DOP. Obiettivo del tavolo, si ricorda, era dare una soluzione immediata ai 99 produttori toscani di latte ovino che avevano ricevuto, a fine novembre, comunicazioni di disdetta dei contratti di conferimento a partire dal gennaio 2019, da parte di due importanti gruppi industriali, operanti in Toscana.

Un'attività intensissima che ha permesso di incontrare tutti i diversi soggetti operanti della filiera, a cominciare dalle due imprese industriali coinvolte, a seguire con i principali caseifici di produzione del pecorino operanti in Toscana (cooperativi e non), con le organizzazioni sindacali, le centrali cooperative e i consorzi di tutela. Una ricognizione che ha restituito fin da subito lo scenario preoccupante in cui si sono ritrovati gli allevatori, col fondato rischio di lasciare "a terra" il latte delle proprie greggi. Ma non solo.

"Abbiamo capito che non si trattava solo di un'esigenza immediata di alcuni pastori toscani - ha dichiarato Remaschi – ma di una problematica più ampia, che coinvolge l'intera filiera dei formaggi ovicaprini di qualità. E così, grazie ad un lavoro di squadra, abbiamo fatto di un problema contingente, una nuova opportunità di rilancio dell'intera filiera del latte ovi-caprino toscano significativamente legata alle produzioni a marchio DOP".

Durante l'incontro, l'assessore ha infatti illustrato il pacchetto di misure che la Regione vuol mettere in campo, con l'obiettivo di dare sostegno all'intera filiera, dai produttori di latte ai trasformatori, passando per i consorzi di tutela. "Riteniamo che si possa valorizzare al meglio la produzione toscana di eccellenza - continua Remaschi - per dare una giusta remunerazione agli allevatori, garantendo così il mantenimento di un'attività a valenza economica certo, ma anche di presidio territoriale. Lo faremo con un impegno finanziario per il 2019 pari a 2 milioni di euro, per interventi di sostegno ai produttori ed alla promozione del prodotto toscano, sia sui mercati interni che su quelli internazionali".

Stando agli ultimi dati riportati durante l'incontro, è emerso che, grazie allo sforzo di tutti gli attori della filiera, ad oggi praticamente tutti i produttori hanno trovato una nuova collocazione del proprio latte nei caseifici toscani (quasi tutti aderenti al consorzio del pecorino toscano DOP), che saranno impegnati nel programma di rilancio che la Regione si è impegnata ad adottare da gennaio 2019.

 


coppi


notini


ristorante ol bugno


prenota_spazio



Altre notizie brevi


puntoeacapo


venerdì, 22 marzo 2019, 17:13

Celiachia, ecco dove ritirare il nuovo "codice" per l'acquisto di alimenti

Dal 1° maggio 2019 il buono cartaceo per l’acquisto di prodotti destinati a celiaci non potrà più essere utilizzato e sarà sostituito, in base al progetto di dematerializzazione promosso dalla Regione Toscana, da un cosiddetto “codice celiachia” che, presentato assieme alla tessera sanitaria, permetterà l’acquisto di prodotti alimentari specifici.


sabato, 16 marzo 2019, 14:35

Inaugura il nuovo centro socio-sanitario a Castelnuovo

Lunedì 18 marzo alle 10.30 verrà inaugurato il nuovo centro socio-sanitario di Castelnuovo Garfagnana in via Pio La Torre. Saranno presenti, tra gli altri: la direttrice generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest Maria Letizia Casani ed il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi.


conflavoro


venerdì, 15 marzo 2019, 13:00

Mobilitazione straordinaria del PdF di Lucca per il reddito di maternità

Arriva al rush finale la raccolta firme sul reddito di maternità, la proposta di legge di iniziativa popolare presentata il 28 novembre in Cassazione dal Popolo della Famiglia, che ha superato a febbraio il traguardo delle trentamila firme certificate raccolte ai gazebo. Il Popolo della Famiglia di Lucca ha annunciato per...


giovedì, 14 marzo 2019, 15:14

La Riserva Mab Unesco dell'Appennino tosco-emiliano promuove i "Quaderni per il clima"

La Riserva Mab Unesco dell'Appennino tosco emiliano promuove  i #quaderniperilclima un'iniziativa rivolta a tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado attraverso la quale studenti e docenti possono riflettere sul tema del cambiamento climatico che oggi rappresenta un grave problema di rilevanza mondiale.


giovedì, 14 marzo 2019, 14:58

La Misericordia di Borgo festeggia il 122° anno di vita inaugurando due nuovi automezzi

La Misericordia di Borgo a Mozzano celebra i suoi 122 anni di vita: risale infatti al 14 marzo 1897 la fondazione della Confraternita, perché in quel giorno si svolse il “Congresso preparatorio per la fondazione”, che doveva affrontare i problemi “dell’assistenza e trasporto allo Spedale dei poveri infermi”.


giovedì, 14 marzo 2019, 10:24

Valle del Serchio, interrogazione di Giovannetti su agevolazioni per la mobilità nelle aree interne

Sconti per i pendolari che per motivi lavorativi percorrono con forte frequenza le autostrade ma anche esenzioni fiscali. Più in generale forme di sostegno alla mobilità per chi vive lontano dai grandi centri e si deve spostare quotidianamente, oltre a un costante lavoro di potenziamento e efficientamento del trasporto pubblico.


mercoledì, 13 marzo 2019, 12:59

Rifiuti, ecco i numeri per contattare l’Ecocentro di San Pietro in Campo

Sono operativi i nuovi numeri telefonici che i cittadini possono utilizzare per contattare l’Ecocentro di San Pietro in Campo e per qualsiasi altra esigenze legata alla raccolta e smaltimento rifiuti nel territorio comunale di Barga. “Adesso – spiega l’assessore all’Ambiente, Giorgio Salvateci – abbiamo questi nuovi numeri per qualsiasi bisogno...


mercoledì, 13 marzo 2019, 10:29

Sanità, ok a risoluzione per tavolo tecnico su aree periferiche e montane. Giovannetti: “Importante segnale di attenzione anche per Valle del Serchio”

Costituire un tavolo tecnico che coinvolga rappresentanze istituzionali locali e regionali, l’Azienda unità sanitaria locale e rappresentanti delle associazioni, con l’obiettivo di dare risposte concrete ai territori disagiati e per sostenere e rafforzare l’assistenza sanitaria nelle zone periferiche e montane.


martedì, 12 marzo 2019, 12:48

Incontro con il noto astrologo Massimo Bomba a Castelnuovo

Sabato 16 marzo, presso la Sala Suffredini a Castelnuovo di Garfagnana si terrà, su invito del presidente del consiglio comunale Francolino Bondi, la conferenza del Maestro Astrologo Massimo Bomba, organizzata in collaborazione con il Lions Club Garfagnana presieduto dal dott. Carlo Puccini.


lunedì, 11 marzo 2019, 15:32

Consiglio comunale a Borgo a Mozzano

Convocazione in seduta pubblica straordinaria di prima convocazione il 14 marzo alle 18 e, in seconda convocazione, per il 15 marzo, alle 21, del consiglio comunale nel palazzo del comune di Borgo a Mozzano.


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio

moto