Anno 3°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Lucar

Crisi del latte ovicaprino, Remaschi: "Ormai vicini alla soluzione, tutta interna alla filiera toscana"

venerdì, 21 dicembre 2018, 11:42

La crisi che attraversa il settore del latte ovino sta per trovare una soluzione grazie all'impegno della Regione a fianco degli allevatori e dei produttori toscani. E'emerso nel corso dell'incontro del tavolo di lavoro che l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi ha tenuto insieme ai responsabili della direzione Agricoltura e che ha visto la partecipazione delle organizzazioni professionali agricole, delle centrali cooperative e dei consorzi di tutela delle due DOP toscane dei formaggi a base di latte ovino (Consorzio del Pecorino Toscano e Consorzio del Pecorino delle Balze Volterrane).

Nel corso dell'incontro è stato fatto il bilancio delle ultime tre settimane di lavoro di tutti i soggetti coinvolti nel tavolo, a cominciare dal Consorzio del Pecorino Toscano DOP. Obiettivo del tavolo, si ricorda, era dare una soluzione immediata ai 99 produttori toscani di latte ovino che avevano ricevuto, a fine novembre, comunicazioni di disdetta dei contratti di conferimento a partire dal gennaio 2019, da parte di due importanti gruppi industriali, operanti in Toscana.

Un'attività intensissima che ha permesso di incontrare tutti i diversi soggetti operanti della filiera, a cominciare dalle due imprese industriali coinvolte, a seguire con i principali caseifici di produzione del pecorino operanti in Toscana (cooperativi e non), con le organizzazioni sindacali, le centrali cooperative e i consorzi di tutela. Una ricognizione che ha restituito fin da subito lo scenario preoccupante in cui si sono ritrovati gli allevatori, col fondato rischio di lasciare "a terra" il latte delle proprie greggi. Ma non solo.

"Abbiamo capito che non si trattava solo di un'esigenza immediata di alcuni pastori toscani - ha dichiarato Remaschi – ma di una problematica più ampia, che coinvolge l'intera filiera dei formaggi ovicaprini di qualità. E così, grazie ad un lavoro di squadra, abbiamo fatto di un problema contingente, una nuova opportunità di rilancio dell'intera filiera del latte ovi-caprino toscano significativamente legata alle produzioni a marchio DOP".

Durante l'incontro, l'assessore ha infatti illustrato il pacchetto di misure che la Regione vuol mettere in campo, con l'obiettivo di dare sostegno all'intera filiera, dai produttori di latte ai trasformatori, passando per i consorzi di tutela. "Riteniamo che si possa valorizzare al meglio la produzione toscana di eccellenza - continua Remaschi - per dare una giusta remunerazione agli allevatori, garantendo così il mantenimento di un'attività a valenza economica certo, ma anche di presidio territoriale. Lo faremo con un impegno finanziario per il 2019 pari a 2 milioni di euro, per interventi di sostegno ai produttori ed alla promozione del prodotto toscano, sia sui mercati interni che su quelli internazionali".

Stando agli ultimi dati riportati durante l'incontro, è emerso che, grazie allo sforzo di tutti gli attori della filiera, ad oggi praticamente tutti i produttori hanno trovato una nuova collocazione del proprio latte nei caseifici toscani (quasi tutti aderenti al consorzio del pecorino toscano DOP), che saranno impegnati nel programma di rilancio che la Regione si è impegnata ad adottare da gennaio 2019.

 


coppi


notini


ristorante ol bugno


maxibazar


prenota_spazio


Altre notizie brevi


puntoeacapo


martedì, 18 giugno 2019, 11:15

Disabili, dalla regione 400 mila euro per favorire la mobilità individuale

Acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, modifica degli strumenti di guida, per il trasporto delle persone con disabilità, conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali. A tutto questo è destinato il contributo di 400.000 che la Regione mette a disposizione per...


lunedì, 17 giugno 2019, 11:46

La Riserva di Biosfera dell'Appennino Tosco Emiliano in casa UNESCO a Parigi per il Ministero dell'Ambiente

E' la Biosfera dell'Appennino Tosco-Emiliano la Riserva incaricata dal Ministero dell'Ambiente a organizzare la partecipazione dell'Italia alla 31a sessione del "Man and the Biosphere Programme International Co-ordinating Council (MAB-ICC)", la conferenza internazionale che si terrà a Parigi presso la sede UNESCO dal 17 al 21 giugno. Durante il Consiglio sarà presentato...


conflavoro


sabato, 15 giugno 2019, 11:27

Via Francigena, soddisfazione di Ciuoffo per Toscana che consolida presenza nell'AEVF

"Grande soddisfazione per una Toscana che vede riconosciuto l'impegno che Regione e Comuni hanno dedicato allo sviluppo ed all'affermazione della via Francigena". Così l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, commentando il rinnovo delle cariche sociali dell'AEVF avvenuto ieri a Besancon, in Francia, dove si è tenuta l'assemblea generale dell'Associazione.


giovedì, 13 giugno 2019, 10:15

Montagna, Toscana vara legge contro abbandono. Confcooperative e Cna: "Soddisfazione per provvedimento utile e necessario"

"La montagna deve essere considerata a tutti gli effetti un sistema economico da valorizzare in grado di integrarsi nel complesso dell'economia regionale. Per questo esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per l'attenzione data dalla Regione Toscana e dal Consiglio Regionale" E' quanto dichiarato dal coordinatore del Tavolo della Montagna del Comune di Pistoia Alessandro Sottili...


lunedì, 10 giugno 2019, 16:47

La Mappa del Tesoro: estate nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano

La biodiversità è un tesoro che va preservato, e chi può farlo meglio dei bambini, ovvero il futuro del nostro territorio? Per questo il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano insieme a Legambiente promuovono "La mappa del tesoro", ovvero settimane rivolte ai ragazzi per conoscere il patrimonio naturale del Parco e l'importanza...


venerdì, 7 giugno 2019, 11:26

Agricoltura, dimezzata la produzione di miele di acacia in Toscana

La produzione miele di acacia quest'anno ha avuto un tracollo (si parla di oltre il 50 per cento rispetto alla produzione consueta) a causa del maltempo che ha danneggiato la fioritura, ma ora la speranza degli agricoltori è rivolta alle altre fioriture, in particolare quelle di castagno e di girasole che servono alla...


giovedì, 6 giugno 2019, 16:01

Bandi Gal, incontro a Ghivizzano

Il comune di Coreglia Antelminelli invita le imprese del territorio comunale dei settori artigianato, commercio, turismo e agricoltura alla presentazione dei bandi del GAL MontagnAppennino: 6.4.3 Sostegno a investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività artigianali e Pif (Progetti Integrati di Filiera).


giovedì, 6 giugno 2019, 14:14

Servizio civile regionale, la scadenza per le domande prorogata al 28 giugno

E' stata prorogata fino alle ore 14 del 28 giugno 2019 la scadenza per la presentazione delle domande per il servizio civile regionale. Il bando destinato ad oltre 3000 giovani fino a 29 anni, residenti o domiciliati in Toscana, era stato pubblicato il 9 maggio scorso e doveva chiudersi il...


giovedì, 6 giugno 2019, 12:17

Alternanza scuola-lavoro, via al progetto VALORE

Il progetto VALORE – interventi a supporto delle azioni di alternanza scuola lavoro è finanziato dalla Regione Toscana e si inserisce nel quadro degli interventi volti a facilitare le transizioni tra istruzione, formazione.


giovedì, 6 giugno 2019, 09:45

Venerdì 7 giugno a Pieve di Monti Villa il primo incontro di metà mandato di Laura Lucchesi e Claudio Gemignani

Il gruppo consiliare “Un futuro per Bagni di Lucca” e i consiglieri comunali Laura Lucchesi e Claudio Gemignani organizzano una serie di incontri itineranti sul territorio per fare il punto di metà mandato e parlare dei vari temi, battaglie, proposte presentate in questi anni di opposizione consiliare.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio