Anno 3°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cure palliative, aggiornata e potenziata la rete regionale

giovedì, 6 dicembre 2018, 10:26

La Toscana aggiorna e potenzia la rete regionale delle cure palliative. Lo fa con una delibera presentata in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvata nel corso dell'ultima seduta. Un delibera che fa parte dei primi indirizzi attuativi in tema di DAT, le Disposizioni anticipate di trattamento, e pianificazione delle cure.

"La Toscana è stata tra le prime Regioni che hanno dato corso alla legge nazionale sul biotestamento - commenta l'assessore Saccardi - Noi abbiamo voluto però inserirla in un quadro più complessivo delle cure del fine vita, perché riteniamo che il sistema sanitario, anche laddove non possa curare, debba però prendersi cura della persona fino all'ultimo momento di vita. La delibera che abbiamo approvato lunedì scorso fa parte di questo percorso complessivo di aiuto, sostegno e accompagnamento al paziente nell'ultima parte della sua vita".

Secondo le indicazioni della delibera, la Rete regionale delle cure pallaitive dovrà prevedere un Responsabile della rete stessa, un Comitato strategico regionale, una sottorete operativa per ciascuna area vasta. Dovranno essere individuate tutte le azioni necessarie al potenziamento e alla qualificazione dei servizi della rete. Dovranno essere adottate iniziative formative in tema di cure palliative, rivolte a tutto il personale sanitario. Le tre Università della Toscana dovranno essere coinvolte anche nella fase della formazione pre-laurea di tutte le professioni sanitarie. Dovranno essere definiti degli indicatori di esito, in aggiunta agli indicatori Lea (Livelli essenziali di assistenza), per monitorare il funzionamento della rete.

Inoltre, nel piano di attività 2018-2019 del Comitato strategico regionale delle cure palliative dovranno essere inserite le attività necessarie al potenziamento, alla funzionalità e all'efficienza dei servizi della rete delle cure palliative: la revisione dello stato dell'arte della Rete dei servizi. Quindi la definizione di un piano di adeguamento che includa: le azioni individuate dalle aziende sanitarie per l'incremento del numero di posti letto hospice, fino al raggiungimento degli standard previsti per l'accesso ai fondi integrativi dello Stato atti a garantire i livelli essenziali di assistenza; le azioni individuate dalle aziende sanitarie per garantire l'assegnazione di personale.

Le cure di fine vita in Toscana

L'Ars, Agenzia regionale di sanità, ha condotto uno studio su "La qualità dell'assistenza nelle cure di fine vita", nel quale ha focalizzato l'attenzione sulle cure erogate nell'ultimo anno di vita a pazienti con una storia clinica di tumore, malattia cronica, o entrambe. Secondo i risultati dello studio, in Toscana la situazione delle cure di fine vita resta "ospedale-centrica": nell'ultimo mese di vita più di un terzo dei pazienti ha effettuato almeno un accesso al pronto soccorso e la grande maggioranza (75%) ha effettuato almeno un ricovero in reparto per acuti; il decesso è avvenuto in ospedale nel 45,5% dei casi.

L'8% dei soggetti ha fatto ricorso all'hospice nell'ultimo mese di vita, con percentuali altamente differenti a seconda della condizione clinica: 17% nel caso dei tumori, solo l'1% tra i pazienti con malattia cronica. Tra i pazienti deceduti che hanno fatto ricorso all'hospice, il 50% lo ha fatto solo nell'ultima settimana di vita, mentre prima dell'ultimo mese di vita questo è accaduto solo nel 13% dei casi.

A fronte di questa realtà che vede le cure di pazienti molto anziani affetti da cronicità in fase avanzata ancora troppo centrate sull'ospedale, e quindi su trattamenti ad alto livello di intensività e invasività, in realtà i desideri della maggior parte dei pazienti e delle loro famiglie vanno nella direzione opposta. E' necessario quindi passare da un sistema che si ostina a "curare" le disease, le malattie, indipendentemente dalla fase più o meno avanzata in cui si trovano, ad uno che "si prenda cura" delle illness e delle sickness, cioè del vissuto dei malati e delle loro famiglie e dei loro bisogni.


coppi


notini


ristorante ol bugno


prenota_spazio



Altre notizie brevi


puntoeacapo


venerdì, 15 febbraio 2019, 11:16

Ungulati, Confagricoltura Toscana: "Le nostre richieste rimangono inascoltate"

Troppi caprioli, troppi cinghiali e le norme regionali , a vantaggio dei cacciatori, continuano a non risolvere i problemi che gli agricoltori si trovano a dover affrontare. Confagricoltura Toscana non nasconde la delusione per l'incontro che si è tenuto nei giorni scorsi in Regione con le Associazioni Agricole, le Associazioni in...


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:15

Il Movimento Civico di centrodestra smentisce le voci su Francesco Poggi candidato sindaco

Negli ultimi giorni si è diffusa la voce di un possibile ritorno in campo dell’ex sindaco Francesco Poggi. Oggi il Movimento civico di Centrodestra smentisce che al suo interno si stia valutando la candidatura.


conflavoro


giovedì, 14 febbraio 2019, 10:21

Agricoltura, Lapo Gondi è il nuovo presidente dei giovani agricoltori di Confagricoltura Toscana

I giovani agricoltori toscani hanno una nuova guida. È Lapo Gondi, che per i prossimi tre anni rivestirà il ruolo di presidente di Anga Toscana, l'associazione "under 40" di Confagricoltura. Classe 1986, già a capo di Anga Firenze, dal 2008 Gondi è amministratore unico della Fattoria di Volmiano, solida azienda sulle...


giovedì, 14 febbraio 2019, 08:39

La professoressa Annarita Bilia protagonista di “Castelnuovo nel mondo”

Domenica 17 febbraio a partire dalle 17,30 in Sala Suffredini a Castelnuovo andrà in scena il quarto appuntamento di "Castelnuovo nel mondo", la serie di incontri con personaggi nati a Castelnuovo ma che lontani dal loro luogo natio hanno avuto successo e segnato una brillante carriera.


mercoledì, 13 febbraio 2019, 11:16

Ungulati, i coltivatori toscani si mobilitano contro l’emergenza

"E' evidente che siamo di fronte a un'emergenza che, come ci hanno purtroppo dimostrato i fatti di Milano e i tanti fatti che succedono continuamente in Toscana, oramai ha superato i livelli di guardia. Per questo abbiamo deciso una mobilitazione collettiva con tutte le associazioni del mondo agricolo che dalla...


martedì, 12 febbraio 2019, 15:15

#Giovanisì in tour a Borgo a Mozzano

La tredicesima tappa di #Giovanisì in tour, il progetto raccontato dai giovani toscani, si svolgerà mercoledì 13 febbraio a Borgo a Mozzano (Lu), dalle 11 alle 12.30, presso il Convento ex Oblate di Piazza degli Alpini.


lunedì, 11 febbraio 2019, 11:04

In provincia di Lucca la Campagna Detox 360°

Nella rete delle Farmacie Specializzate di Farmacisti Preparatori consulenze personalizzate gratuite sui percorsi di detossificazione dell'organismo, anche in vista della primavera.


mercoledì, 6 febbraio 2019, 14:50

Voucher formativi, 7 milioni per disoccupati e liberi professionisti

La giunta regionale ha appena approvato due delibere con le quali si stanziano finanziamenti per coprire le richieste di voucher formativi destinati a diverse tipologie di utenti, come i disoccupati ed i liberi professionisti under 40 e over ed imprenditori e professionisti che esercitano l'attività in forma associata o societaria.


mercoledì, 6 febbraio 2019, 14:45

2 milioni e mezzo per trasporto scolastico e assistenza per studenti disabili della scuola secondaria di II grado

2 milioni e mezzo di euro per sostenere il trasporto scolastico e l'assistenza educativa per studenti disabili delle scuole secondarie di secondo grado. A tanto ammonta la cifra che la Regione Toscana ha deciso di stanziare a favore dell'inclusione per l'anno scolastico 2019-2020, incrementando di quasi un milione le risorse...


mercoledì, 6 febbraio 2019, 12:35

Borgo, servizi demografici chiusi al pubblico

Domani (giovedì 7 febbraio), i Servizi Demografici (Anagrafe, Stato Civile ed Elettorale) del comune di Borgo a Mozzano, saranno chiusi al pubblico, per procedere all'intervento di installazione del nuovo programma gestionale per un servizio più efficiente ed efficace al cittadino.


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio