Anno 3°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Lucar

Tpl, Baccelli: "Affidare in via definitiva il servizio dopo pronuncia Consiglio di Stato per evitare ulteriori contenziosi"

venerdì, 25 gennaio 2019, 14:33

Evitare l'attivazione di nuovi contenziosi e mantenere l'attuale livello del servizio di trasporto pubblico locale, prolungando, se necessario e possibile, le condizioni del "contratto ponte" oltre i due anni previsti; attendere, quindi, la  pronuncia finale da parte del Consiglio di Stato prima di procedere all'aggiudicazione definitiva. È ciò a cui impegna la Giunta una mozione presentata da Stefano Baccelli, presidente commissione Infrastrutture e trasporti in Consiglio regionale, "in merito all'affidamento del servizio di trasporto pubblico locale, in attesa della pronuncia del Consiglio di Stato".

Il dispositivo rammenta il percorso dell'articolata procedura di gara per l'affidamento del servizio  su lotto unico, a partire dal decreto dirigenziale 973/2016 che sanciva l'affidamento a Autolinee Toscane spa, a seguire il ricorso al Tar della Toscana da parte dell'azienda Mobit e il ricorso presentato a sua volta da Autolinee Toscane spa, l'accoglimento da parte del Tar di entrambi e il successivo coinvolgimento del Consiglio di Stato, davanti al quale le due società hanno fatto appello, che a sua volta, prima di esprimere una decisione, si è rivolto alla Corte di Giustizia Europea per un'interpretazione autentica dei regolamenti comunitari. Nel provvedimento si tiene conto di tutti i passaggi compiuti dalla Regione per superare la condizione di incertezza creatasi, in particolare, grazie al "contratto-ponte" che ha consentito l'affidamento in via d'urgenza a tutti gli attuali 14 gestori del trasporto pubblico locale, riuniti in un unico soggetto (ONE scarl) per il biennio 2018-2019 e in questo modo l'anticipazione di alcune novità previste dalla gara, in termini di investimenti nel rinnovo del parco mezzi e innovazione tecnologica.

"La definizione del contratto ponte ha permesso anzitutto la stabilizzazione del settore del trasporto pubblico locale, oltre che l'apertura di una rinnovata fase di concertazione territoriale tra Regione ed enti locali; quanto alle ricadute sull'utenza e sulla qualità del servizio, ha permesso inoltre di poter progressivamente anticipare alcune novità previste dalla gara per il gestore unico, in particolare gli investimenti su nuovi bus  e sulle tecnologie. – spiega Baccelli – Da soluzione nata per ovviare a una situazione di grave incertezza a formula che si è rivelata idonea  per offrire standard qualitativi più elevati. Standard che con la mozione chiediamo quindi siano mantenuti anche in futuro, con la consapevolezza dell'efficacia del percorso intrapreso, che auspichiamo sia in grado di dare risposte sempre più coerenti con le giuste aspettative ed esigenze dei cittadini/utenti. Quanto alla gara per il gestore unico, procedere all'adozione del provvedimento di aggiudicazione definitiva soltanto in seguito alla pronuncia di merito del Consiglio di Stato è l'altro impegno a cui sollecitiamo la Giunta con la mozione. Successivamente alla Corte di Giustizia, chiamata in causa dal Consiglio di Stato per dirimere dubbi interpretativi, dovrà definitivamente pronunciarsi  lo stesso Consiglio di Stato, a cui spetta, ovviamente, la decisione sul merito della questione che non riguarderà solo una valutazione dei motivi di ricorso attinenti l'interpretazione della normativa europea, ma anche sulle ulteriori censure relative alle offerte presentate e al procedimento selettivo. Puntiamo in questo modo ad assicurare un punto di partenza certo e definitivo per l'affidamento del servizio ed evitare, pertanto, l'attivazione di nuovi contenziosi da parte dei soggetti interessati, che finirebbero inevitabilmente per rallentare ulteriormente le procedure di affidamento, sempre con l'obiettivo prioritario di mantenere e ottimizzare il livello del servizio di trasporto pubblico locale in Toscana".


coppi


notini


ristorante ol bugno


primomaggio



Altre notizie brevi


puntoeacapo


venerdì, 19 aprile 2019, 16:32

Ungulati, FedagriPesca Toscana: “Fermate i caprioli o chiederemo i danni”

"Oramai non passa giorno che qualche aziende vitivinicola non si rivolga a noi per chiederci aiuto contro i continui attacchi di caprioli e altri ungulati. La misura adesso è davvero colma e chi ha responsabilità di governo, dalla Regione fino al ministro dell'agricoltura deve intervenire.


venerdì, 19 aprile 2019, 10:37

Pasqua, l'allarme di Confagricoltura "In Toscana il 15 per cento in meno di agnello sulle nostre toscane"

A Pasqua, sempre meno agnelli sulle tavole toscane. Il calo è già stato stimato intorno al 15%. 


conflavoro


giovedì, 18 aprile 2019, 13:05

Castelnuovo nel mondo: ospite Gianluca Micchi

Giungerà all'ottavo appuntamento sabato 20 aprile "Castelnuovo nel Mondo", la serie di incontri con Castelnuovesi che hanno avuto una brillante carriera lontano da Castelnuovo ma che qui sono nati.


mercoledì, 17 aprile 2019, 12:41

Tpl: per il 24 aprile corse bus in regime vacanziero

La provincia di Lucca ha previsto per il trasporto pubblico locale per la giornata di mercoledì 24 aprile un programma di esercizio vacanziero, ossia quello previsto durante la chiusura delle scuole.


martedì, 16 aprile 2019, 16:46

A Benabbio raccolta firme contro impianto di Tana Termini

Martedì 23 aprile, dalle 10 alle 12, davanti l'alimentari di Benabbio il gruppo "Un futuro per Bagni di Lucca" invita i cittadini a firmare la petizione contro la riconversione e la riapertura dell'ex impianto di compostaggio di Tana Termini.


venerdì, 12 aprile 2019, 15:45

Pirogassificatore: dibattito pubblico sulle ragioni del "no" a Fornaci

Rifondazione Comunista promuove un dibattito pubblico sulle ragioni del "no" all’inceneritore della Kme che si terrà lunedì 15 aprile alle 21 presso la sala della biblioteca sopra la stazione di Fornaci di Barga. Partecipano: Giorgio Salvateci, assessore all’ambiente del comune di Barga, Michele Urbano, ingegnere e presidente di Lega Ambiente di Lucca...


venerdì, 12 aprile 2019, 11:34

Ortofrutta, mele: Confagricoltura: "In Toscana i consumi rallentano e calano fino al 12 per cento"

Travolge anche la Toscana il rallentamento dei consumi nel comparto ortofrutticolo registrato in tutta Italia e denunciato già dalla grande distribuzione organizzata.


giovedì, 11 aprile 2019, 17:12

Marmo, Confindustria: “La sentenza del Tar non è completamente negativa”

"Ovviamente la sentenza del Tar non ci lascia soddisfatti, ma leggerla come una totale sconfitta delle nostre ragioni ci appare fuorviante perché i giudici amministrativi nelle loro motivazioni aprono alle nostre osservazioni per quanto riguarda gli sforamenti e suggeriscono una soluzione che preveda un margine di tolleranza che eviti il blocco...


mercoledì, 10 aprile 2019, 13:27

Bando per la richiesta di sussidi per studenti con disabilità

L’Ufficio scolastico territoriale di Lucca sollecita le scuole del territorio a presentare la propria candidatura relativamente all’Avviso DRTO.4094 del 28/03/2019 emanato dall’USR Toscana, sulla scorta del DD 1654 del 05/12/2017, per la presentazione di progetti finalizzati all’acquisto, all’adattamento, alla trasformazione e all’effettivo utilizzo di sussidi didattici per gli studenti con disabilità.


mercoledì, 10 aprile 2019, 13:01

Tonini: “Dimissioni Angelini, sciocca pretesa di Ambiente, sicurezza, sviluppo”

Vivaldo Tonini, che ha partecipato alle elezioni del Consorzio di Bonifica Toscana Nord nella sezione due della lista Insieme per il Territorio, commenta la richiesta di dimissioni del candidato Fortunato Angelini da parte della lista “Ambiente, Sicurezza, Sviluppo”.


Ricerca nel sito


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio

moto