Anno 3°

mercoledì, 20 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Elisoccorso, dalla Regione oltre 18 milioni per il 2019

venerdì, 6 settembre 2019, 09:58

Dalla Regione 18.300.000 euro per lo svolgimento del servizio di elisoccorso nel 2019. Lo stabilisce una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di giunta, su proposta dell'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi. Il finanziamento complessivo sarà così ripartito: 6.700.000 euro per l'azienda sanitaria Toscana nord ovest (dove opera l'apparecchio Pegaso 3); 7.500.000 per la Toscana sud est (Pegaso 2) - Pegaso 2 e 3 fanno entrambi servizio diurno e notturno - ; 4.100.000 alla Asl Toscana centro, dove opera Pegaso 1 (Firenze), che svolge il solo servizio diurno.

Nel 2018 gli elicotteri Pegaso hanno effettuato 2.541 missioni HEMS (Helicopter Emergency Medical Service), cioè attività di soccorso sanitario che hanno garantito il trasporto del paziente direttamente dal luogo dell'evento all'ospedale appropriato, per dotazioni e funzionalità, all'ottimale percorso di diagnosi e cura, nei tempi più rapidi possibile, in linea con le indicazioni internazionali, secondo le quali la precocità di intervento condiziona fortemente gli esiti di mortalità e disabilità residua. Nel 2017 le missioni HEMS erano state 2.170, nel 2016, 2.056.

"Il servizio di elisoccorso è prezioso perché consente di prestare assistenza in tempi rapidi in ogni lembo della Toscana, sulle isole e nei luoghi più difficilmente raggiungibili dalle ambulanze - dice l'assessore Stefania Saccardi - In questi anni abbiamo cercato sempre di migliorarlo, rafforzarlo e renderlo più efficiente. Dal novembre 2017, per esempio, sul Pegaso 2 che vola da Grosseto, è in funzione la tecnologia NVG, che consente di aumentare la qualità e la sicurezza del volo notturno".

La tecnologia NVG (Night Vision Goggles) consiste in visori a intensificazione di luce, che consentono ai piloti una visione migliore durante il volo notturno. Nel 2018, il Pegaso 2 di Grosseto ha svolto 254 missioni notturne, 51 delle quali sono state portate a termine solo grazie all'ausilio dei visori notturni.

Il numero degli interventi effettuati dagli elicotteri Pegaso cresce di anno in anno, anche per il sempre maggiore utilizzo degli elicotteri 118 per l'ottimizzazione dei percorsi di centralizzazione delle patologie tempo-dipendenti, quali trauma, arresto cardiocircolatorio, insufficienza respiratoria acuta, infarto, ictus (first quintet hour).

Gli elicotteri 118 effettuano, oltre all'attività di trasporto sanitario (HEMS: Helicopter Emergency Medical Service), anche attività di elisoccorso con l'utilizzo di tecniche che prevedono l'impiego di metodiche particolari, come l'uso del verricello, sulla base di una specifica convenzione tra la Regione Toscana e il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano; nonché trasporto di farmaci, organi, persone, materiali in caso di calamità e maxiemergenze.

L'elisoccorso in Toscana

In Toscana il servizio di elisoccorso, attivato dal luglio 1999, è organizzato su tre basi operative:
- elicottero Pegaso 1, con base all'ospedale Santa Maria Annunziata (Ponte a Niccheri), nella Asl Toscana centro (Firenze), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana centrale;
- elicottero Pegaso 2, con base all'ospedale Misericordia della Asl Toscana sud est (Grosseto), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana sud e isole dell'arcipelago;
- elicottero Pegaso 3, con base all'aeroporto del Cinquale, Asl Toscana nord ovest (Massa Carrara), con competenza operativa prevalente nell'area Toscana nord e isole dell'arcipelago.

L'elicottero Pegaso 1 opera in orario diurno, mentre sia Pegaso 2 che Pegaso 3 sono in grado di volare anche di notte, garantiscono 22 ore di operatività al giorno, con turni di 11 ore intervallati da un'ora di fermo tecnico, e sono abilitati al sorvolo del mare e pertanto garantiscono il soccorso anche nelle isole dell'arcipelago toscano.

L'elisoccorso viene utilizzato per:

- interventi territoriali di emergenza/urgenza (interventi primari);
- trasporti interospedalieri di emergenza/urgenza (interventi secondari);
- attività di soccorso in ambiente ostile/montano;
- attività addestrativa, voli per ricognizioni, sopralluoghi;
- missioni tecnico logistiche su richiesta del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano (SAST).


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


coppi


maxibazar


ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


mercoledì, 20 novembre 2019, 15:10

Domani sciopero dei vigili del fuoco

Domani (21 novembre), dalle 16 alle 20, su tutto il territorio nazionale sciopero dei vigli del fuoco."Dopo la manifestazione del 15 novembre a Roma - si legge in una nota delle segreterie Fp Cgil, Fns Cisl e Uil Pa dei vigili del fuoco - e sotto tutte le prefetture, la...


mercoledì, 20 novembre 2019, 15:07

Montemagni (Lega): "Troppi e ripetuti disagi sulla tratta ferroviaria Pisa-Lucca-Aulla"

"La vita di un pendolare, sia per lavoro che per studio - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - è spesso complicata da mezzi pubblici che non funzionano a dovere. E' il caso, ad esempio, dei reiterati ritardi che, molto spesso, si registrano sulla tratta ferroviaria Pisa-Lucca-Aulla." "Gli...


conflavoro


venerdì, 15 novembre 2019, 16:13

Maltempo, chiusa strada Particelle-Corsagna per frana

A causa di una frana è attualmente chiusa la strada Particelle-Corsagna verso Corsagna. A cominucarlo a tutti i cittadini il sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti: "Il provvedimento si intende applicato fino a nuova e diversa comunicazione".


venerdì, 15 novembre 2019, 12:15

Poste Italiane: in provincia di Lucca i buoni fruttiferi postali e i libretti di risparmio sono tra i più scelti dai risparmiatori

I Buoni Fruttiferi Postali e i Libretti Postali restano tra le forme di risparmio più amate dagli italiani, e la provincia di Lucca ne offre conferma con oltre 550.000 sottoscrizioni.


mercoledì, 13 novembre 2019, 21:48

Il “Premio Turismo Culturale” verrà assegnato a Marco Pardini e ad Abramo Rossi

La trasmissione “Colori del Serchio”, dell’emittente televisiva “NoiTV”, verrà premiata il 28 novembre dalle Pro Loco della provincia di Lucca per la promozione del territorio, con una cena che avrà luogo al ristorante Eat Valley di Ghivizzano alle 20 e 30.


mercoledì, 13 novembre 2019, 13:54

Terme toscane, mozione Marchetti (FI) apre fase di approfondimento: "Commissione al lavoro verso marchio unico e marketing di filiera"

«La Commissione sviluppo economico del Consiglio regionale della Toscana si avvia ad aprire una fase di approfondimento sul termalismo toscano per arrivare alla creazione di un marchio unico e di azioni di marketing di filiera che rilancino il settore, con con Montecatini Terme e Chianciano Terme come località pivot come...


mercoledì, 13 novembre 2019, 12:58

Partono gli "English Tuesday" a Barga

Dal 26 novembre partirà presso la Sala Colombo l'iniziativa "English Tuesday" organizzata da Unitre Barga. Sono previsti i seguenti laboratori con docenti di madrelingua inglese: 17-18,30 1* livello - per chi ha una conoscenza base o scolastica della lingua 18,30-20 2° livello - per chi ha già frequentato un corso...


mercoledì, 13 novembre 2019, 10:38

Sicurezza stradale: da venerdì 15 obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve

La Provincia di Lucca informa che da venerdì 15 novembre torna in vigore come ogni anno, a livello nazionale, l'ordinanza che prevede l'obbligo di catene a bordo di tutti i veicoli a quattro ruote (auto, mezzi pesanti e tir) o gli pneumatici da neve montati, su tutte le strade provinciali, regionali e statali sopra i...


lunedì, 11 novembre 2019, 16:22

Trasporti, scadono il 16 novembre i termini per candidarsi a presidente consiglio di disciplina delle aziende

Scadranno sabato prossimo, 16 novembre, i termini per presentare la propria candidatura per la nomina a presidente del consiglio di disciplina presso le aziende di trasporto (art. 10 l.r. 42/1998). L'avviso integrale è stato pubblicato sul BURT n.45, parte III, del 6 novembre 2019.


lunedì, 11 novembre 2019, 16:05

Saldi, in Toscana dal 4 gennaio 2020 quelli invernali

E' stato fissato al prossimo 4 gennaio 2020 l'inizio delle vendite di fine stagione invernale. Lo stabilisce una delibera presentata dall'assessore alle attività produttive, turismo e commercio Stefano Ciuoffo ed approvata dalla giunta regionale. I saldi invernali dureranno sessanta giorni.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio

suncar