Anno 3°

mercoledì, 3 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Plastica, Romagnoli (Confindustria) risponde a Ridolfi (Consorzio)

sabato, 19 ottobre 2019, 15:31

"Ho letto con attenzione e in gran parte apprezzato il commento del presidente del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord Ismaele Ridolfi al nostro comunicato stampa sul tema della tassazione della plastica. Le sue considerazioni mi danno l'occasione per puntualizzare meglio alcuni aspetti della questione, la cui importanza mi pare meriti un'informazione precisa, documentata e obiettiva". Così Fabia Romagnoli, delegata per la sostenibilità del Consiglio di presidenza di Confindustria Toscana Nord.

"D'accordo col presidente Ridolfi sulla necessità che nessuno si sottragga agli obblighi normativi e morali in materia ambientale; d'accordo sul suo richiamo ai giovani che, capeggiati da Greta, hanno saputo dare ai temi ambientali la centralità che devono avere; ottima l'idea della campagna per salvare le tartarughe marine, che va nella stessa linea delle iniziative che la nostra associazione confindustriale di categoria, Unionplast-Federazione Gommaplastica, sta realizzando per liberare il mare dalla plastica. 

Sì, perché - ed è questa la mia principale puntualizzazione - le imprese non si sottraggono affatto a impegni, anche onerosi, per la tutela ambientale. Riconosciamo la necessità dei consorzi per il riciclo, di cui sosteniamo i costi: ricordiamoci sempre che la plastica è virtualmente riciclabile all'infinito e che gran parte delle difficoltà di riciclo derivano da una raccolta differenziata assente o malfatta. Abbiamo lavorato e lavoriamo per ridurre la quantità di materiale che impieghiamo per i vari prodotti, per aumentare il ricorso alla plastica riciclata e a materiali plastici facilmente riciclabili, alle bioplastiche, a processi produttivi sempre meno inquinanti. Cosa, quest'ultima, non facile perché già adesso le prestazioni ambientali delle produzioni plastiche, che non usano acqua e hanno bisogno di meno energia rispetto ad altri materiali, presentano margini di ottimizzazione davvero esigui.

I processi di miglioramento costano: con quale denaro li pagheremo avendo un nuovo carico fiscale - carico tout court, senza nessuna finalizzazione ambientale - che in alcuni casi arriverà a raddoppiare il costo della materia prima, azzerando i nostri margini?

Se l'obiettivo è portare all'estinzione la produzione e l'uso della plastica facendoci chiudere, siamo del tutto fuori strada. La plastica è in molti ambiti insostituibile; ma anche dove è sostituibile siamo certi che  farne a meno sia una buona idea, anche dal punto di vista ambientale? La maniera più seria e scientifica di valutare l'impatto ambientale di un prodotto è di studiarne il ciclo di vita, dalla progettazione allo smaltimento passando per il processo produttivo, gli effetti su operazioni intermedie come logistica e trasporti, le prestazioni al consumo. Ebbene, per fare un esempio, se pensiamo a un tir carico di merci con imballaggi in plastica il peso e volume di questi ultimi è molto inferiore (fino a un dieci volte meno!) rispetto a materiali da imballaggio diversi: quindi meno viaggi, meno uso di carburante, meno inquinamento. Oppure, altro esempio: se non si usa la plastica per gli imballaggi di beni alimentari, cosa che accade in certi paesi del sud del mondo, il deterioramento di alcuni cibi dalla produzione al consumo arriva al 50%.

La plastica, presidente Ridolfi, è un problema solo se la si disperde nell'ambiente. Nel Mediterraneo la plastica è il rifiuto più comune, quasi due terzi del totale, che peraltro solo per il 13% arriva al mare da lontano: il restante è abbandonato direttamente in spiaggia. Le tartarughe, che giustamente stanno a cuore a noi tutti, sono minacciate da comportamenti privi di rispetto per l'ambiente ed educazione e non dalle industrie della plastica, da chi le conduce e da chi vi lavora: persone che, mi creda, hanno a cuore l'ambiente in cui vivono e che sono motivate a preservarlo per le future generazioni."


toscano

regionetoscana

tuscania

luccaedil

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


venerdì, 29 maggio 2020, 11:10

Toscana Nazionalista: presidio a Gallicano presso la Kedrion

I militanti di Toscana Nazionalista, comunità aderente a La Rete, si ritroveranno di fronte allo stabilimento Kedrion di Gallicano (Lucca) sabato 30 maggio dalle ore 10:30, "per protestare - si legge nella nota - "contro il conflitto di interessi sul plasma, dato che la Kedrion Biopharma è della famiglia Marcucci di cui Paolo...


mercoledì, 20 maggio 2020, 16:03

Agricoltura: i fondi a disposizione del comparto florovivaistico

Tra i settori maggiormente colpiti dagli effetti economici della pandemia Covid-19 spicca il comparto florovivaistico italiano che sta vivendo una situazione di estrema difficoltà. Il periodo primaverile, infatti, è quello in cui si realizzano i maggiori introiti e se la filiera del vivaismo orticolo ha proseguito il lavoro a sostegno...


conflavoro


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:24

Incubatori d'impresa e start-up house, in apertura avviso accreditamento 2020

L'appuntamento è per il mattino di lunedì 1 giugno, quando alle 9.00 saranno aperti i termini per presentare la domanda di accreditamento regionale da parte di incubatori di impresa e start up house toscane.


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:18

Coronavirus, oltre due milioni di euro per il terzo settore

Un avviso pubblico da oltre 2milioni di euro, per sostenere le diverse attività del terzo settore in ambito sociale, è stato deliberato dalla Regione nell’ultima seduta di Giunta, su proposta dell’assessore per il diritto alla salute e al sociale, Stefania Saccardi.Si tratta per l’esattezza di 2.360.682,00 di euro, derivanti dal...


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:17

Coronavirus, dalla Regione 500 mila euro per contenere gli effetti sociali dell'emergenza

La Regione destina 500.000 euro a progetti per contenere gli effetti sociali dell'emergenza Covid-19. Lo fa con due delibere portate in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvate nel corso della seduta di lunedì scorso.


martedì, 19 maggio 2020, 12:52

Coronavirus e sicurezza sul lavoro, regole aggiornate alla luce di Dpcm e ordinanze regionali

Con la ripresa di tutte le attività lavorative, agli abituali rischi sul lavoro si aggiunge anche il rischio contagio. Ecco quindi che la Regione ha preso misure stringenti anche su questo fronte. Tutte le attività economiche, produttive, sociali e professionali che hanno ripreso o riprenderanno nei prossimi giorni, in base...


venerdì, 15 maggio 2020, 15:55

Cassa integrazione in deroga, oltre 37 mila domande e 96 mila lavoratori coinvolti

Sono 37.522 le domande di Cassa integrazione in deroga inviate alla Regione dalle imprese toscane in difficoltà per l'emergenza epidemiologica. I lavoratori coinvolti sono in tutto 96.325.  


giovedì, 14 maggio 2020, 17:15

Anticipo sugli ammortizzatori Covid, l’accordo ora esteso anche a Poste

All’anticipo della cassa integrazione e degli altri ammortizzatori per dipendenti legati all’emergenza Covid ci pensano in Toscana le banche ed ora anche Poste Italiane. L’intesa che la Regione ha firmato quasi un mese fa, il 14 aprile, con ventiquattro tra i più diffusi istituti presenti, si allarga: ancora una volta...


giovedì, 14 maggio 2020, 13:24

DL Rilancio, ALI Toscana sostiene appello piccoli e medi comuni a vocazione turistica: "Dal Governo un fondo per salvarli"

ALI Toscana è accanto ai piccoli e medi Comuni a vocazione turistica che chiedono al Governo strumenti e risorse per sopravvivere all'emergenza Covid-19. "La petizione – spiega il presidente di ALI Toscana Francesco Casini –, nata su iniziativa del sindaco di San Gimignano e promossa da molte amministrazioni toscane, ben...


giovedì, 14 maggio 2020, 12:40

Centri commerciali naturali, dal 30 maggio bando da 630 mila euro

A partire dal 30 maggio e fino al 20 luglio sarà aperta l'edizione 2020 del bando per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei Centri commerciali naturali.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio