Anno 3°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Ridolfi risponde a Confindustria: “I nostri fiumi e i nostri mari sono pieni di plastica, nessuno si può tirare indietro”

venerdì, 18 ottobre 2019, 13:29

“Di fronte alle segnalazioni che ci pervengono continuamente dai cittadini e dai nostri operai impiegati nella manutenzione lungo i corsi d’acqua, e stando al fianco dei volontari delle associazioni che collaborano con noi nella pulizia periodica degli alvei dai rifiuti, ho capito quanto sia importante ed urgente superare, una volta per tutte, il problema della plastica: che per colpa di pochi ma non per questo meno dannosi incivili, negli ultimi anni sta invadendo i nostri fiumi, e da lì i nostri mari. Per questo, alla presidente della sezione Chimica, plastica e farmaceutica della Confindustria Toscana Nord Fabia Romagnoli, sento di rispondere: il tempo a nostra disposizione sta scadendo, e nessuno può rimandare o addirittura tirarsi indietro da questa sfida epocale. E bene quindi ha fatto secondo me, il legislatore, a introdurre nuovi accorgimenti, per disincentivare la produzione stessa di plastica. Poi, certo, la presidente Romagnoli introduce un problema vero: occorre fare di tutto, per scongiurare che questo percorso di profonda riconversione industriale, a cui le nostre aziende sono chiamate, vada a ripercuotersi sul loro livello occupazione. Quella per il “plastic free” può e deve essere una battaglia ecologica anche perché popolare, di tutta la nostra gente: e quindi le istituzioni, dall’Unione europea al Governo, passando dalle Regioni, sono chiamate a sostenere economicamente i processi di riconversione della produzione delle aziende, e la ricerca tecnologica in questo campo. Se il futuro dell’ambiente e quello dei lavoratori entrerà in conflitto, infatti, non ci sarà via d’uscita. E invece ho la ferma consapevolezza che la svolta ecologica possa rappresentare un volano formidabile per rilanciare lo sviluppo e l’occupazione. Servono solo coraggio e lungimiranza”.

A parlare è Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord. Che è il primo Ente consortile d’Italia ad aver dichiarato lo stato di emergenza climatica ed ambientale. E che un anno fa ha lanciato la campagna “Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo”: assieme a decine di associazioni, alle amministrazioni comunali e alle aziende dei rifiuti, volontari e operai percorrono una volta al mese i corsi d’acqua del comprensorio e li ripuliscono dai rifiuti, in particolare – naturalmente – quelli plastici.

Adesso, Ridolfi risponde alle recenti dichiarazioni della presidente di Fabia Romagnoli, di Confindustria Toscana Nord.

“Ogni anno vengono riversati negli oceani otto milioni di rifiuti plastici – ricorda il presidente del Consorzio – in questi mari si calcola che oggi ci siano 150milioni di tonnellate di plastica. Nel solo Mediterraneo, secondo le stime rese note da Legambiente, ci sono 58 rifiuti per chilometro quadrato, per il 96 per cento di plastica. In Italia, ogni 100 metri di spiaggia si trovano in media 620 rifiuti, all’80 per cento di plastica. Ecco, noi siamo convinti che la lotta alla plastica in mare inizi proprio dai fiumi: nell’ottica del principio “pensare globale, agire locale”, anche noi possiamo dare il nostro piccolo ma importante contributo. Da qui ci siamo inventati l’iniziativa “Salviamo le tartarughe marine, salviamo il Mediterraneo”: a cui stanno aderendo sempre più volontari, associazioni, Amministrazioni comunali e aziende dei rifiuti, e che oggi è entrata in rete con la campagna “plastic free” della Regione Toscana. Per questo, a Romagnoli di Confindustria Toscana Nord mi sento di dire: nessuno si può tirare indietro da un impegno importante e urgente. Se qualcuno lo facesse, tradirebbe la voce di milioni di ragazze e ragazzi, che da un anno a questa parte ci ricordano, nelle piazze di tutto il mondo, che il tempo sta scadendo. E, soprattutto, tradirebbe il loro futuro”.


toscano

regionetoscana

tuscania

luccaedil

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


venerdì, 5 giugno 2020, 14:39

Zucconi (FdI): "Se sarà permesso, domani farò un sopralluogo nelle zone della Garfagnana colpite dal nubifragio"

"Tornerò questa sera da Roma e se sarà consentito, senza creare disagi né problemi, domani vorrei fare un sopralluogo nelle zone colpite dal violento nubifragio di ieri sera. Mi riferisco alla Valle del Serchio e, nello specifico, a Barga, Gallicano, Pescaglia e Fabbriche di Vergemoli, tutti colpiti da frane, allagamenti...


venerdì, 29 maggio 2020, 11:10

Toscana Nazionalista: presidio a Gallicano presso la Kedrion

I militanti di Toscana Nazionalista, comunità aderente a La Rete, si ritroveranno di fronte allo stabilimento Kedrion di Gallicano (Lucca) sabato 30 maggio dalle ore 10:30, "per protestare - si legge nella nota - "contro il conflitto di interessi sul plasma, dato che la Kedrion Biopharma è della famiglia Marcucci di cui Paolo...


conflavoro


mercoledì, 20 maggio 2020, 16:03

Agricoltura: i fondi a disposizione del comparto florovivaistico

Tra i settori maggiormente colpiti dagli effetti economici della pandemia Covid-19 spicca il comparto florovivaistico italiano che sta vivendo una situazione di estrema difficoltà. Il periodo primaverile, infatti, è quello in cui si realizzano i maggiori introiti e se la filiera del vivaismo orticolo ha proseguito il lavoro a sostegno...


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:24

Incubatori d'impresa e start-up house, in apertura avviso accreditamento 2020

L'appuntamento è per il mattino di lunedì 1 giugno, quando alle 9.00 saranno aperti i termini per presentare la domanda di accreditamento regionale da parte di incubatori di impresa e start up house toscane.


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:18

Coronavirus, oltre due milioni di euro per il terzo settore

Un avviso pubblico da oltre 2milioni di euro, per sostenere le diverse attività del terzo settore in ambito sociale, è stato deliberato dalla Regione nell’ultima seduta di Giunta, su proposta dell’assessore per il diritto alla salute e al sociale, Stefania Saccardi.Si tratta per l’esattezza di 2.360.682,00 di euro, derivanti dal...


mercoledì, 20 maggio 2020, 12:17

Coronavirus, dalla Regione 500 mila euro per contenere gli effetti sociali dell'emergenza

La Regione destina 500.000 euro a progetti per contenere gli effetti sociali dell'emergenza Covid-19. Lo fa con due delibere portate in giunta dall'assessore al diritto alla salute e al sociale Stefania Saccardi e approvate nel corso della seduta di lunedì scorso.


martedì, 19 maggio 2020, 12:52

Coronavirus e sicurezza sul lavoro, regole aggiornate alla luce di Dpcm e ordinanze regionali

Con la ripresa di tutte le attività lavorative, agli abituali rischi sul lavoro si aggiunge anche il rischio contagio. Ecco quindi che la Regione ha preso misure stringenti anche su questo fronte. Tutte le attività economiche, produttive, sociali e professionali che hanno ripreso o riprenderanno nei prossimi giorni, in base...


venerdì, 15 maggio 2020, 15:55

Cassa integrazione in deroga, oltre 37 mila domande e 96 mila lavoratori coinvolti

Sono 37.522 le domande di Cassa integrazione in deroga inviate alla Regione dalle imprese toscane in difficoltà per l'emergenza epidemiologica. I lavoratori coinvolti sono in tutto 96.325.  


giovedì, 14 maggio 2020, 17:15

Anticipo sugli ammortizzatori Covid, l’accordo ora esteso anche a Poste

All’anticipo della cassa integrazione e degli altri ammortizzatori per dipendenti legati all’emergenza Covid ci pensano in Toscana le banche ed ora anche Poste Italiane. L’intesa che la Regione ha firmato quasi un mese fa, il 14 aprile, con ventiquattro tra i più diffusi istituti presenti, si allarga: ancora una volta...


giovedì, 14 maggio 2020, 13:24

DL Rilancio, ALI Toscana sostiene appello piccoli e medi comuni a vocazione turistica: "Dal Governo un fondo per salvarli"

ALI Toscana è accanto ai piccoli e medi Comuni a vocazione turistica che chiedono al Governo strumenti e risorse per sopravvivere all'emergenza Covid-19. "La petizione – spiega il presidente di ALI Toscana Francesco Casini –, nata su iniziativa del sindaco di San Gimignano e promossa da molte amministrazioni toscane, ben...


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio