Anno 3°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rifiuti, sale ancora di oltre due punti la raccolta differenziata e in Toscana si attesta al 56 per cento

venerdì, 4 ottobre 2019, 17:45

Prosegue il trend positivo della raccolta differenziata in Toscana che per il 2018 segna un + 2,2 portando la nostra regione al 56%. E' quanto si evince dai dati relativi alla certificazione delle raccolte differenziate riferiti al 2018. appena pubblicati dalla Regione Toscana.

La produzione di rifiuti urbani è stata pari a 2,29 milioni di tonnellate, in aumento del 2% rispetto all'anno precedente (+44.600 tonnellate) con il dato pro capite che è passato da 600 a 613 kg/abitante.

Positiva la sostanziale diminuzione, pari a circa 29.000 tonnellate, della parte non differenziata dei rifiuti, accompagnata da un aumento delle raccolte differenziate di circa il 6% rispetto al 2017 (+74.000 tonnellate).

A scala di Ambito i risultati migliori in termini di efficienza della raccolta differenziata sono stati quelli di ATO Toscana Costa (province di Livorno –esclusi i comuni della Val di Cornia-, Lucca, Massa e Pisa) e di ATO Toscana Centro (Città Metropolitana di Firenze e province di Pistoia e Prato) rispettivamente al 60,8 e al 60,6 percento, con ATO Costa che ha visto aumentare la raccolta differenziata rispetto all'anno precedente di 2,2 punti percentuali, mentre ATO Centro di 1,9 punti percentuali.

[Leggi tabella allegata "Rifiuti efficienza ATO"]

L'ATO Toscana Sud (province di Arezzo, Grosseto, Siena e comuni livornesi della Val di Cornia) si attesta al 41,9% con un aumento di 2,5 punti rispetto al 2017, confermando la fine della lunga fase di stagnazione delle performance di raccolta differenziata che aveva interessato questo territorio fino al 2016.

In ATO Sud mantengono risultati oltre il 65% di RD i comuni di Civitella in Val di Chiana, Monte San Savino, Magliano in Toscana, Asciano e Rapolano Terme, mentre oltrepassano l'obiettivo per la prima volta nel 2018 Lucignano, Montieri, Chianciano Terme, Chiusi e Torrita di Siena. Tra i comuni che non hanno superato l'obiettivo sono molti quelli che si sono comunque distinti per importanti passi avanti nella raccolta differenziata come Castiglion Fiorentino, Cortona, Castell'Azzara, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Sorano e Sovicille, per citarne solo alcuni.

Nessuno degli ATO ha superato l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata, stabilito dalla norma nazionale per il 2012.

"E' un dato positivo – commenta l'assessore all'ambiente Federica Fratoni - che ci fa ben sperare per il futuro, anche in considerazione delle risorse che Regione Toscana nel 2018 ha messo in campo, circa 30 milioni di euro a favore degli ATO, per spingere la raccolta differenziata verso l'obiettivo del 70% entro il 2020, che è stato fissato nel piano regionale. Prevenzione, riciclo e riuso sono oggi parole chiave per le politiche di gestione dei rifiuti che guardano nella direzione dell'economia circolare e la raccolta differenziata è un presupposto fondamentale per realizzare uno smaltimento sostenibile e, di conseguenza, anche per la salute dell'ambiente".

"Registro, tuttavia - prosegue l'assessore - che Ato sud è ancora drammaticamente lontano dall'obiettivo di piano del 70 per cento al 2020. Di fronte a questo dato sconfortante, invito il sindaco Ghinelli, presidente dell'assemblea di Ato, a dedicare le sue energie per migliorare sensibilmente i livelli di raccolta differenziata, anche utilizzando con efficacia le risorse regionali, mettendo in campo azioni concrete. Faccia funzionare l'organismo che oggi presiede, anziché contestare la riforma sull'Ato unico, che ancora non c'è, e che la Regione vuole scrivere insieme ai Comuni".

I Comuni più virtuosi
Secondo i dati certificati, i Comuni toscani che hanno superato l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata sono 98.

I comuni capoluogo
Tra i capoluoghi di provincia si distingue il risultato di Lucca, che ha superato l'80% di raccolta differenziata e il sensibile miglioramento del dato di Livorno.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


coppi


maxibazar


ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


sabato, 25 gennaio 2020, 13:15

Verso una "Libera Toscana del Buon Vivere"

Parte con forza la campagna elettorale della lista "Libera Toscana del Buon Vivere" che si allarga a tanti soggetti, intellettuali, professionali, ed esponenti dei comitati di tutte le vertenze toscane, ai gruppi di difesa dell'ambiente e della salute, ai movimenti rurali e contadini, alle culture per gli animali, ai comitati...


venerdì, 24 gennaio 2020, 11:05

Zucconi (FdI): "Sdegno per i testi del cantante Junior Cally. La rete pubblica deve vigilare"

"Sono veramente schifato: come può il Festival nazionale della canzone italiana  permettere ad un artista come Junior Cally di salire sul palco e cantare?


conflavoro


venerdì, 24 gennaio 2020, 10:49

Antincendio, 6 milioni per le scuole toscane. Grieco: “Opportunità preziosa per il territorio”

Sono poco meno di 6 (per l’esattezza 5.976.706,36) i milioni destinati alla Toscana dal Ministero dell'istruzione per interventi di adeguamento delle scuole alla normativa antincendio.Il relativo bando, per complessivi 98 milioni, è pubblicato sul sito del Ministero e i termini per la presentazione dei progetti da parte degli enti locali...


giovedì, 23 gennaio 2020, 22:02

Nuova scossa di terremoto con epicentro a Cutigliano

La terra riprende a tremare. Dopo circa 44 ore dall'ultima scossa (leggi qui), i sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanmo registrato un nuovo movimento tellurico. Una scossa di magnitudo 1.8 si è verificata oggi alle 15.15, con epicentro a Cutigliano, sulla Montagna Pistoiese, ad una profondità di circa 2 km.


mercoledì, 22 gennaio 2020, 14:16

Emergenze sanitarie intraospedaliere, partito il numero unico

Da lunedì 20 gennaio è in funzione in tutti gli ospedali della Toscana il numero unico per le emergenze intraospedaliere. Un numero conosciuto solo dagli operatori (non c'è motivo che venga comunicato all'esterno, e non è il caso di farlo, per evitare di creare confusione), che mette in moto un'assistenza tempestiva...


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:48

Start-up ambito turistico Garfagnana: aggiornamento anagrafico associazioni

L’Ambito Turistico Omogeneo Garfagnana - Media Valle del Serchio ha tra le finalità la promozione turistica sovracomunale ed intende realizzare una lista aggiornata di contatti per la costruzione di un database delle Associazioni, delle Pro Loco e del loro calendario eventi 2020, per le azioni di coinvolgimento promozione e l’invio...


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:44

Peste Suina, Confagricoltura Toscana: “Fondamentale tenere alta l’attenzione”

"È fondamentale tenere sempre la guardia alta. Un sistema di controlli efficiente è fondamentale per evitare il rischio di un danno gravissimo al patrimonio animale e all'export. Per ora ci ha permesso di rimanere indenni in Toscana e in Italia ed è quindi fondamentale che le autorità continuino a mantenere...


domenica, 19 gennaio 2020, 12:49

Vento forte, codice giallo prolungato per tutta la giornata di lunedì 20 gennaio

La sala operativa della protezione civile regionale ha prolungato il codice giallo emesso ieri per il forte vento di Grecale. L'allerta interessa tutta la regione (ad esclusione della Romagna-Toscana) fino alla mezzanotte di domani, lunedì 20 gennaio.Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione...


giovedì, 16 gennaio 2020, 14:00

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

E' stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi.


lunedì, 13 gennaio 2020, 22:22

Lando Baldassari, la famiglia ringrazia

I figli di Lando Baldassari, l'ex sindaco di Pescaglia deceduto alcuni giorni fa, Dante e Stefano, i nipoti Filippo e Federica assieme alle nuore Anna e Simonetta, vogliono ringraziare tutti coloro che con il loro affetto e le loro testimonianze ci hanno fatto sentire meno soli in questo triste momento. Ci...


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio