Anno 3°

venerdì, 13 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Pesca, Remaschi: "Il futuro del comparto è nella scelta della sostenibilità"

sabato, 30 novembre 2019, 12:03

"La parola chiave del comparto pesca in Toscana è sostenibilità. Se riusciremo sempre di più a trovare un equilibrio fra gli aspetti economici e quelli ambientali salvaguarderemo un polmone produttivo che interessa almeno 1.500 occupati e preserveremo le risorse ittiche e l'eco sistema del nostro mare".

E' questo in sintesi il con tenuto dell'intervento tenuto dall'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi a conclusione del convegno dedicato all'attuazione del Fondo europeo attività marittime e pesca (Feamp) 2014-2020. L'iniziativa si è svolta alla stazione Leopolda di Firenze nell'ambito della manifestazione Food & Wine in Progress 2019.

All'evento, organizzato dalla Regione Toscana, hanno partecipato i beneficiari del fondo, esperti e funzionari pubblici del settore. Il fondo Feamp ha, per la Toscana, una dotazione finanziaria di quasi 19 milioni di euro destinati al sostegno per l'avviamento di nuove realtà produttive, all'ammodernamento delle imprese, allo sviluppo delle attività di diversificazione e di trasformazione e commercializzazione del prodotto e infine all'ammodernamento degli impianti di acquacoltura esistenti.

"Il Feamp – ha evidenziato Remaschi - è lo strumento principale con cui stiamo cercando di tener insieme le esigenze del settore della pesca e dell'acquacoltura e il rispetto di un ambiente sempre più impoverito, quale è il mare con le sue risorse. Lo facciamo con una vasta serie di azioni che vogliono da una parte consentirci l'ammodernamento e il rilancio delle imprese e della flotta e dall'altra garantire la salvaguardia dell'ambiente. In tutte queste azioni il pescatore è sempre più protagonista e determinante, diventa una vera sentinella del mare, è quindi una figura professionale in evoluzione sempre più strategica per garantire la qualità dell'alimentazione e una pesca sostenibile. Così come l'acquacoltore con riferimento in particolare a quelli che operano in aree sensibili e che dimostrano quotidianamente con la loro attività che si può produrre non inquinando anzi tutelando l'ambiente in cui si opera".

Davanti ai dati nazionali sull'import e l'export del pescato, con una netta e costante crescita del primo, l'assessore ha indicato una serie di azioni che la Toscana sta sviluppando per valorizzare le su produzioni e incentivare i consumatori al loro acquisto al fine di invertire questa rotta. Va in questa direzione, per esempio, il "Calendario della stagionalità del pescato toscano", uno strumento voluto dalla Regione per conoscere e riscoprire le qualità e la potenzialità del pescato locale. E a questo fine contribuiscono anche tutte le attività di promozione, le iniziative di turismo legate alla pesca, la ristorazione e le attività pedagogiche legate alla pesca che sono in corso.

Ma per perseguire quest'opera di rilancio, ha concluso l'assessore, occorre anche mettere a sistema un'altra risorsa: la disponibilità degli addetti ai lavori a perseguire la strada della cooperazione e del partenariato: "Più gli attori di tutta la filiera delle pesca e dell'acquacoltura si uniscono, più rafforzano le loro potenzialità, più vengono premiati dalle azioni previste dal Feamp. L'unione, è proprio il caso di dirlo, fa la forza".


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


coppi


maxibazar


ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


giovedì, 12 dicembre 2019, 12:28

Raccolta rifiuti nel comune di Barga: ecco tutte le informazioni necessarie

A dare notizia di come sarà articolata la raccolta dei rifiuti nei giorni festivi è l’assessore all’ambiente, Francesca Romagnoli:


venerdì, 6 dicembre 2019, 13:37

Olio, produzione a picco: chiesto lo stato di emergenza

Produzione a picco, aziende agricole e frantoi in ginocchio: i dati raccolti da Confagricoltura al termine della raccolta delle olive si sono rivelati ben peggiori delle già nefaste previsioni. "Basta un numero per descrivere la situazione drammatica - dice Orlando Pazzagli, presidente della sezione olivicoltura di Confagricoltura Toscana -.


conflavoro


venerdì, 6 dicembre 2019, 12:49

Predazioni da lupo, Marchetti (FI): "Dal 2014 un'escalation"

«Sono balzate dalle 281 del 2014 alle 566 del 2018 le predazioni da lupo denunciate dagli allevatori toscani. Aumentano anche le aziende colpite, passete da 155 a 225. L'erogazione degli indennizzi procede invece con fatica, dal momento che neppure le richieste 2014 risultano ad oggi ancora del tutto liquidate e...


martedì, 3 dicembre 2019, 19:18

Maltempo, dichiarata l'emergenza nazionale: 5 milioni per la Toscana

Il consiglio dei ministri ha deciso, nella sua ultima seduta, di estendere gli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza nazionale ai territori di molte delle regioni colpite dal maltempo verificatosi nei mesi di ottobre e novembre.


martedì, 3 dicembre 2019, 16:39

Agricoltura, erogati da Artea 116 milioni di euro a 32mila imprese toscane

Erogati da Artea, l'agenzia della Regione Toscana per le erogazioni in agricoltura, gli anticipi sui contributi Pac e Psr. Si tratta di circa 116 mln di euro in totale così suddivisi: 95,9 mln per i pagamenti diretti della Politica agricola comune 2019 e 19,9 mln per il Programma di sviluppo rurale 2019.


martedì, 3 dicembre 2019, 14:52

Consorzio, via libera all’unanimità per il piano delle attività per il 2020

Un impegno per la sicurezza idraulica ed ambientale del territorio che, complessivamente, supera i 15milioni di euro.


lunedì, 2 dicembre 2019, 14:49

Operai forestali, Remaschi e Fratoni: “Necessario reintegrare la dotazione di personale”

Un incontro per fare il punto sulla valorizzazione e gestione del patrimonio agricolo forestale regionale, con un appello, lanciato dagli assessori regionali Marco Remaschi (agricoltura e foreste) e Federica Fratoni (ambiente), affinché la dotazione organica del personale impegnato possa essere reintegrata in tempi rapidi: gli operai forestali, dai primi anni...


giovedì, 28 novembre 2019, 13:59

Maltempo, codice giallo per temporali

Le correnti umide e instabili sulla Toscana favoriscono rovesci sulla parte orientale e settentrionale della regione. Per questo la Sala operativa unificata delle Protezione civile regionale ha prolungato il codice giallo per piogge e locali temporali con occasionali colpi di vento e grandinate valido fino alle 24 di domani, venerdì...


giovedì, 28 novembre 2019, 09:57

Lega: "Condoglianze per la morte di Franco Bimbi"

La Sezione Lega Mediavalle Garfagnana si stringe intorno al dolore della famiglia Bimbi per la morte di Franco, ultimo dei soci fondatori della Italvetro. "Franco - si legge nella nota -, insieme ai fratelli Marino e Niccolo Citti, nel 1961, aveva dato vita a un'azienda per la tempera del vetro, che...


giovedì, 28 novembre 2019, 09:50

In duomo il funerale di monsignor Ghilarducci

Venerdì 29 novembre, alle ore 10, nel duomo di San Martino a Lucca, si terrà il funerale di monsignor Giuseppe Ghilarducci, già canonico della cattedrale e parroco di Vetriano, Colognora di Pescaglia, Celle e Gello.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio